Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
elleci

acquisto monete savoia periodo medievale

buonasera a tutti,

mi sto interessando alle monete dei Savoia a partire dai primi conti in poi, ad oggi ho solo collezionato monete del 1800/1900.

Il dubbio che mi è venuto, leggendo un po' di post di questo forum è sul pericolo di illiceità di provenienza in cui potrei incappare.

La domanda è: un venditore è tenuto o no a fornirmi un certificato di provenienza? oppure come per le monete più o meno

contemporanee non è richiesto perchè non considerati interessanti dai beni culturali?

grazie per l'aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discussione molto interessante....ultimamente mi sono appassionato anche io alla monetazione dei Savoia, dal 1500 ai giorni nostri, quindi non in pieno Medioevo ;) Aspettiamo risposte.....:)

Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

"La domanda è: un venditore è tenuto o no a fornirmi un certificato di provenienza? oppure come per le monete più o meno

contemporanee non è richiesto perchè non considerati interessanti dai beni culturali?"

Direi proprio di si e ciò a prescindere dal fatto che siano o non siano considerabili beni culturali ma solo perchè rientranti nella nozione che viene fornita dall'art. 64 del "Codice Urbani".

In altre parole, se si tratta di "oggetti d'antichità o di interesse storico od archeologicoo" (nozione che non collima necessariamente con quella di "bene culturale" e nella quale si possono certamente ricomprendere le monete di cui parli) il venditore "ha l'obbligo di consegnare all'acquirente la documentazione che ne attesti l'autenticità o almeno la probabile attribuzione e la provenienza"; "ovvero, in mancanza, di rilasciare, con le modalità previste dalle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, una dichiarazione recante tutte le informazioni disponibili sull'autenticità o la probabile attribuzione e la provenienza".

Saluti.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Approfitto della discussione aperta da elleci per togliermi definitivamente il dubbio.

Parlando piu' in generale della monetazione mediavale(1100-1400 nel mio caso),si incorre in sequestri?Ossia,si puo' stare tranquilli e dormire sogni d'oro,oppure esiste effetivamente la possibilita' di ritrovarsi davanti casa i carabinieri come per chi colleziona greche-romane?

Ringrazio tutti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao.

"Parlando piu' in generale della monetazione mediavale(1100-1400 nel mio caso),si incorre in sequestri?Ossia,si puo' stare tranquilli e dormire sogni d'oro,oppure esiste effetivamente la possibilita' di ritrovarsi davanti casa i carabinieri come per chi colleziona greche-romane?"

Diciamo subito che i sequestri scaturiscono da indagini.

E che le indagini, a loro volta, prendono spunto da vicende che possono, astrattamente, configuarare reati.

Non è dunque tanto la tipologia di monetazione che "chiama" i sequestri, quanto le modalità attraverso le quali si viene in possesso delle monete.

E' pur vero che, se non altro statisticamente, le monete classiche sono quelle più "osservate" da chi è preposto alla prevenzione e repressione dei reati.

Tuttavia, se qualcuno Ti dicesse che puoi dormire sonni tranquilli solo perchè il Tuo ambito collezionistico è rappresentato dalle medioevali......beh, penso che che quel qualcuno non Ti starebbe dicendo la verità.

Con questo, però, voglio anche dire che se le acquisizioni avvengono nel rispetto della legge, le probabilità di subire sequestri divengono ragionevolmente trascurabili.

Saluti.

M.

Modificato da bizerba62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille, indicazioni preziose!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?