Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
giuseppe3

gettone o tessera

Risposte migliori

giuseppe3

ciao ragazzi vorrei delle informazioni a riguardo di questa tessera o gettone medievale :) pultroppo messo maluccio rinrazio a tutti quelli che mi potranno aiutare :P ciaoooopost-20428-1278455582,36_thumb.jpg :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pozleo

Penso sia una tessera messinese con stemma d'Aragona del XIV sec., simile a questa:

post-10355-1278542425,16_thumb.jpg

ciao

pozleo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Il Cagiati nella sua opera riporta questa tessera ed un'altra simile (al n°1).

Al n°2 di pag. 91 infatti viene descritto questo tondello attribuendolo al periodo di Maria d'Aragona. Cito testualmente:

2. Quattrino (o tessera?) Nell'intero campo armi inquartate di Aragona e di Sicilia.

R/ Nell'intero campo armi inquartate di Aragona e di Sicilia.

Vedi: Heiss, Lam. 117, n. 6.

A cui Cagiati aggiunge una nota:

"Nota: Il Paruta (a Tav. 131 n. 2 e 3) dava il disegno di questi due ultimi tipi, da noi sopra disegnati, classificandoli tra le monete di Federico III d'Aragona in Sicilia e l'Heiss (a pag. 123 ed a Lam 117 n. 5 e 6) li riportava classificati a Maria d'aragona, spiegando di aver così distinte quelle monete per la rassomiglianza che hanno col retro di un'altra moneta indubbiamente appartenente a Maria d'Aragona, da noi descritta alla pagina precedente (tipo B, n. 1). Obbligati a nostra volta, per doverosa esattezza di riferimento, a riportare i due voluti quattrini, vogliamo aggiungere essere nostra opinione si debbano questi considerare piuttosto come tessere, gettoni o pesi monetali aragonesi."

(M. CAGIATI, Le monete del Reame delle Due Sicilie, fasc. IX, parte III, pag. 91)

Purtroppo non viene indicato il peso ed il diametro.

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giuseppe3

grazie a pozleo e a fedafa :) come sempre pronti e velocissimi,o xrò quella nell asta e bella :o alla prossima saluti giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gzav

Saluti a tutti,

il Crusafont "Pesals Monetaris" (n. 138 p. 253) lo attribuisce al Pierreale messinese e mi sembra abbia ragione.

Gzav

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giuseppe3

skusami gzav nn capisko :huh: ma come al pierrale messinese puoi essere piu chiaro grazie :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pozleo

Pesi monetali del Pierreale?

Ho due tessere simili. Quella di cui ho allegato l'immagine pesa gr.2,59 con un diam. di 17 mm. L'altra (di conio simile a quella di Nomisma) pesa gr.2,93 con un diam. di 19 mm. Infine, quella di Nomisma pesa gr.3,2. Queste differenze ponderali sono compatibili con un peso monetale? Forse no.

Ciao

Pozleo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pozleo

Come peso però ci starebbe (2,80-3,20). Mi sembra comunque troppo approssimativo per un elemento di controllo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gzav

Quelli pubblicati da Crusafont y Balaguer sono da 3,056g, 3g e 2,91g, oltre a uno visibilmente alleggerito da 2,7g. Io ne ho uno da 3,02g.

Va tenuto conto che i pesi monetali erano tarati sul peso di circolazione della moneta e non su quello teorico di taglio, senza contare gli abusi. Vanno inoltre considerati l'usura e il degrado del metallo.

Direi quindi che si tratta di pesi monetali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frenkminem

Per me cmq rimane siciliana...

Eh già, altrimenti come si giustifica lo stemma del Regno di Sicilia? I quattro pali d'oro d'Aragona e le aquile imperiali degli Hohenstaufen...è inequivocabilmente siciliano (almeno dal punto di vista araldico).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×