Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Exergus

Prussia 2 marchi 1913

Risposte migliori

Exergus

Buongiorno,

chiedo cortesemente una valutazione per questa moneta, sia in vile denaro moderno che stato di conservazione :)

L'ho presa qualche anno fa perchè mi piaceva proprio, anche se per me è "fuori tema"

peso 11,05 grammi

diametro 28,2

bordo zigrinato

grazie in anticipo, Exergus

Dritto:

post-18735-1278934328,38_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

...e verso:

post-18735-1278934467,35_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

La conservazione sembra ottima..Il Krause, approposito di questa moneta, dà la seguente valutazione: XF 22,00 UNC 40,00 .

Ma probabilmente il valore è un pò più alto, il Krause va basso con le valutazioni degli Stati, tranne gli Stati Uniti..

Saluti,

Fuf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

moneta comune

le commemorative si trovano tutte in questi stati perche le hanno tesaurizzate

come valutazione secondo me sei sui 20-30 euro

conservazione ci sta SPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Un signora moneta, ancora mi manca :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Un signora moneta, ancora mi manca :(

Pensa che mi è capitata sotto gli occhi per caso, soffro anch'io della "sindrome compulsiva" da acquisto numismatico. L'aquila mi sembrava stupenda, come il ritratto di Guglielmo, e non ho potuto fare a meno di averla, anche se non c'entra niente con le altre mie monete, l'unica scusa attinente che avevo, sono i miei francobolli prussiani... è bastato.

Grazie a tutti, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

l aquila e` il rovescio che c era su tutte le monete tedesche, ce ne sono di tantissime varieta` e di tanti stati

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

l aquila e` il rovescio che c era su tutte le monete tedesche, ce ne sono di tantissime varieta` e di tanti stati

Lo so, c'è anche sugli euro, a me piaceva questa. Hai qualche esempio migliore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

l aquila e` il rovescio che c era su tutte le monete tedesche, ce ne sono di tantissime varieta` e di tanti stati

Lo so, c'è anche sugli euro, a me piaceva questa. Hai qualche esempio migliore?

Ho sempre pensato che queste monete fossero un po' gli antesignani dell'euro: un rovescio comune e un diritto che variava a seconda dei vari stati e staterelli che componevano l'impero tedesco

Di solito compariva l'effige del re-granduca-principe di turno, con alcune eccezioni: mi piacciono molto le monete delle città anseatiche di Brema e Amburgo; tutti pezzi costosi, ahinoi!

jaeger060.jpg

german_states_hamburg_5_mark_1877.jpg

52611.jpg

german_states_baden_5_mark_1904.jpg

german_states_bavaria_5_mark_1907.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Bellissime monete, vedo che sono tutte 5 marchi, la stessa aquila era presente anche sui tagli più piccoli? o variava anche a seconda della pezzatura?

Ciao, Exergus

p.s.

Piccolo quiz estivo giusto per ingannare la calura:

ho dei francobolli di una emissione preunitaria tedesca, nessun numismatico possiede monete di questo emittente. Di cosa si tratta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Bellissime monete, vedo che sono tutte 5 marchi, la stessa aquila era presente anche sui tagli più piccoli? o variava anche a seconda della pezzatura?

Le monete fino a 1 marco erano tutte uguali, da entrambi i lati; quelle d'argento da 2-3-5 marchi e d'oro da 10-20 marchi avevano la faccia locale e l'altra comune.

La faccia comune era sempre uguale: Deustsche Reich e l'anno in alto, l'aquila, e il valore in lettere in basso.

Per fare prima ho impostato la ricerca sui 5 marchi :rolleyes:

Modificato da apulian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Sono monete bellissime, io ho la passione per gli antichi stati tedeschi quindi quando capita anch'io mi lascio prendere...

Mi è restata la curiosità di sapere da exergus quale fosse questo Stato del suo quiz...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Sono monete bellissime, io ho la passione per gli antichi stati tedeschi quindi quando capita anch'io mi lascio prendere...

Mi è restata la curiosità di sapere da exergus quale fosse questo Stato del suo quiz...

Non si tratta di uno stato... ho detto solo: emittente :P :) erano i Thurn und Taxis (della Torre e Tasso, uno dei discendenti possiede, qui a Trieste, un bellissimo castello costruito su una scogliera a picco sul mare, il castello di Duino, al suo interno si trova una scala a pianta ellittica del Palladio) avevano creato un servizio postale privato, già in epoca prefilatelica, dopo l'invenzione del francobollo, cioè dopo il 1840, gli fu permesso emettere francobolli a proprio nome. Tra l'altro, oltre ad aver preceduto il servizio DHL di un paio di secoli, oltre a pacchi e lettere, trasportavano anche persone, le loro carrozze circolavano con lo stemma nobiliare e la scritta Thurn und Taxis sulle portiere, col tempo, visto che erano molto diffuse, la gente cominciò a chiamare questo tipo di carrozze semplicemente "Taxis", e lo fa tuttora... e in tutto il mondo!

Concordo che è un periodo storico interessante.

Già che ci sono, visto che non me ne intendo molto della monetazione di questo periodo, forse mi puoi togliere un dubbio: questi stati battevano tutti moneta?

Braunschweig

Heligoland

Lubeck

Norddeutscher

Wurttenberg

Ciao, Exergus

Questo è 1 kreuzer del 1852, a dx si legge: Thurn und Taxis

post-18735-1279654944,45_thumb.jpg

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

AIAIAIAIAIAIAIAIAI

exergus numismaticamente ti colgo impreparato

i Thurn und Taxis hanno emesso un ducato nel 1734

una di quelle monete da ostentazione.

per cui anche loro hanno emesso moneta

guardate il catalogo Krause del 1700 che la riporta , anche se sul mio e senza foto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

allora tre stati di quelli da te elencati battevano moneta (per gli altri 2 non sono sicuro)

comunque Braunschweig o Brunswick aveva varie linee , luneburg, calenberg , celle .

la linea Hanover e` anche diventata con Giorgio I nel 1717 re d inghilterra, e la regina elisabetta e` tecnicamente tedesca per questa discendenza

non solo ma l unicorno e il leone che supportano lo scudo del brunswick sono i simboli che ci sono sul passaporto UK

Lubecca emette moneta dal 1400 al 1919 se non erro

e il wurttemberg pure lui e` abbastanza attivo , il simbolo sono le 2 corna di cervo che vedete sullo scudo di qualsiasi Porsche che vedete parcheggiata.

Helgoland e Norddeutscher non mi pare abbiano emesso

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Orpo! Mi lasci senza parole... un ducato... acc... uno? solo uno? e dove abitavano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Grazie onnipresente Rick :) interessante.

Beh... non ci ho azzeccato con l'emittente (per un ducato in più), e dire che avevo anche guardato sul Krause... del 1800... però forse non tutti sapevano l'origine del nome taxi... recupero qualche punticino? :P

Ciao ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Exergus, grazie delle notazioni storiche molto interessanti.

Andando a memoria confermo anche io quanto detto da rick2 e cioè che Helgoland e Norddeutscher non dovrebbero aver coniato moneta mentre gli altri 3 stati con mio diletto lo hanno fatto! In particolare il cavallo rampante di Brunswick è uno dei miei dritti preferiti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Allora qualcosa me lo sentivo... c'era qualche stato che non emetteva moneta ma francobolli sì, difatti ne esistono sia di Heligoland (con la i) che di Norddeutscher, ne ho alcuni esemplari, quindi, forse il mio quiz non era del tutto campato in aria, dovrò riformulare la domanda :) . Quelli di Heligoland sono interessanti, una testimonianza di quanto sono legate le case regnanti tedesca e britannica, presentano l'effige della regina Vittoria e fino al 1875 avevano il valore solo in shillings, da quell'anno in poi portano il valore sia in valuta britannica che tedesca (farthings e pfennig).

Ciao, Exergus

Heligoland, 3 farthings - 5 pfennig 1875. Un'istantanea del tasso di cambio di quegli anni.

post-18735-1279703242,68_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Non si tratta di uno stato... ho detto solo: emittente :P :) erano i Thurn und Taxis (della Torre e Tasso, uno dei discendenti possiede, qui a Trieste, un bellissimo castello costruito su una scogliera a picco sul mare, il castello di Duino, al suo interno si trova una scala a pianta ellittica del Palladio) avevano creato un servizio postale privato, già in epoca prefilatelica, dopo l'invenzione del francobollo, cioè dopo il 1840, gli fu permesso emettere francobolli a proprio nome.

L'unica Thurn und Taxis che conoscevo era questa... :P

thurnundtaxis.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×