Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
tacrolimus2000

Muraiola - muragliola: etimologia

Risposte migliori

tacrolimus2000

Ho trovato ben poco sul significato del termine muraiola (o muragliola), ossia un riferimento al colore scuro (moro) degli esemplari.

Il termine rievoca più quello di un muro o anche la figura del Santo, San Maurelio, raffigurato sulle muragliole di Ferrara.

Qual'è la vera etimologia del nome di questi nominali?

Grazie

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Non è ancora ben chiaro il vero significato di tal parola, ad oggi che io sappia, l'unica ipotesi uffuciale è quella del Bellini, che penso tu conosca, il quale asseriva che derivasse dalla pagha dei muratori..........

Ma la maggior parte degli studiosi non avvalorano tale tesi.

Sarebbe veramente interessante chiarire tale aspetto!!!!! :)

Modificato da eracle62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Suppongo ti riferisca al suo trattato sulle monete di Ferrara del 1751.

Dove ne parla esattamente (il testo non è di facile lettura)

Grazie

Luigi

post-79-1279359339,73_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ho trovato ben poco sul significato del termine muraiola (o muragliola), ossia un riferimento al colore scuro (moro) degli esemplari.

Il termine rievoca più quello di un muro o anche la figura del Santo, San Maurelio, raffigurato sulle muragliole di Ferrara.

Qual'è la vera etimologia del nome di questi nominali?

Grazie

Luigi

Del termine muraiola, una definizione con le "ipotesi più accreditate" è presente anche su lamonetapedia, a questo link:

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Muraiola

sono propenso a pensare che sia l'aspetto della mistura argento-rame messo in relazione al rosso cupo dei mattoni ad avere dato il nome "popolare" a queste monete. Per Bologna ho visto emissioni di papa Pio VI che, una volta perduta l'argentatura superficiale, tendevano ad assumere un colore particolarmente bruno a causa dell'ossido del rame.

Dato che hai postato i disegni delle muraiole ferraresi di Clemente XI, ne aggiungo anche le foto...;). Sono i due tipi da 4 bolognini con S.Maurelio (1710):

post-35-1279367317,55_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Grazie Rcamil.

Il fatto è che il colore di una moneta non è una caratteristica esclusiva della stessa; inoltre si tratterebbe del colore di una moneta "vissuta", non di quella appena emessa.

La spiegazione legata al colore assunto dopo lunga circolazione mi sembra mancare di fantasia e un po' forzata.

Più interessante il richiamo alla tassa annuale per la manutenzione dei muri, ma quale è la fonte dell'informazione?

Ho postato i disegni del Bellini perchè le mie muragliole da 2 e da 4 baiocchi sono bruttarelle.....

Luigi

post-79-1279368048,41_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Suppongo ti riferisca al suo trattato sulle monete di Ferrara del 1751.

Dove ne parla esattamente (il testo non è di facile lettura)

Grazie

Luigi

Da nessuna parte, infatti su tal testo non è presente.

La notizia mi giunse tempo fa, riguardava un lavoro di Don Bellini, di quatrro volumi, ma non di Ferrara, solo che non rammento l'opera.

Sarebbe interessante far conoscere la figura di questo grandissimo................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Più interessante il richiamo alla tassa annuale per la manutenzione dei muri, ma quale è la fonte dell'informazione?

E' una tesi che ho letto solo in questa circostanza, non so dove l'autore della pagina di Lamonetapedia l'abbia tratta.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

ma nessuno ha mai avanzato l'ipotesi che magari queste monete comunemente si nascondevano nei muri?

Alessandro

Modificato da attila650

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Non credo fossero monete degne di essere nascoste nei muri, solitamente ci stava il patrimonio, che fosse in oro o argento. Chi aveva un patrimonio fatto di muraiole in mistura probabilmente non avrebbe avuto nemmeno un muro in cui nasconderlo...;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×