Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
duesicilie

10 TORNESI 1852 CON 2 DELLA DATA PIU' GRANDE

Risposte migliori

gennydbmoney

ciao duesicilie,non sono a conoscenza di errori simili mà guardando più attentamente la foto della tua moneta ho notato che è abbastanza grezza come conio,forse è un falso?sarebbe interessante anche perchè non sono a conoscenza di falsi di monete da 10 tornesi,potresti postare la foto anche del dritto con relativo peso e diametro?...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

peccato la conservazione...... però sembra più una debolezza del conio e non una variante.

Con data cosi larga e grande in conservazioni superiori non ne ho mai viste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Ciao

duesicilie,postaci anche il dritto.Questa moneta mi sembra strana,poichè le lettere al rovescio non mi sembrano quelle di un normale 10 Tornesi,o forse sarà la foto venuta male.

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

grazie duesicile,personalmente questa moneta mi fà venire dei dubbi,in particolare l'espressione di ferdinando non mi sembra la stessa che noto su altri esemplari in mio possesso,poi l'orecchio è veramente strano,credo che questa moneta meriti di essere studiata,riesci a darci peso e diametro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Falso d'epoca, 100% e senza dubbi.

Alla zecca si seguivano delle regole ben precise sulle decorazioni delle rigature e del punzone madre del volto. Questa è fuori da ogni regola incisoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Qualsiasi incisore che si fosse permesso di incidere un ritratto simile o delle lettere così disallineate veniva immediatamente defenestrato dalle officine della zecca.

In archivio ho altre immagini di 10 tornesi falsi d'epoca, sono dei falsi molto interessanti, ti converrebbe tenerlo per studio, se vuoi ti spiego con un MP come fare a riconoscerli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Qualsiasi incisore che si fosse permesso di incidere un ritratto simile o delle lettere così disallineate veniva immediatamente defenestrato dalle officine della zecca.

In archivio ho altre immagini di 10 tornesi falsi d'epoca, sono dei falsi molto interessanti, ti converrebbe tenerlo per studio, se vuoi ti spiego con un MP come fare a riconoscerli.

ciao francesco,a meno che non sono l'unico a non saperlo,ti saremmo veramente grati se spiegassi a tutti noi come riconoscere questi falsi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Qualsiasi incisore che si fosse permesso di incidere un ritratto simile o delle lettere così disallineate veniva immediatamente defenestrato dalle officine della zecca.

In archivio ho altre immagini di 10 tornesi falsi d'epoca, sono dei falsi molto interessanti, ti converrebbe tenerlo per studio, se vuoi ti spiego con un MP come fare a riconoscerli.

ciao francesco,a meno che non sono l'unico a non saperlo,ti saremmo veramente grati se spiegassi a tutti noi come riconoscere questi falsi...

Caro Genny, i volumi, le rigature, decorazioni, lettere, numeri, eccetera che venivano punzonati sui conii avevano forme e dimensioni ben delineate (disegni approssimativi e disallineati non erano ammessi, tranne casi rarissimi) e la punzonatura avveniva sui conii con dei punzoni. Purtroppo, certi falsari dell'epoca non disponevano di questi attrezzi e non erano in grado di stemperare l'acciaio dei conii per facilitare tale operazione, essi incidevano grossolanamente direttamente sui conii con bulini o, nel peggior dei casi, per fusione o pressofusione, i conii non erano nemmeno in acciaio ma in bronzo, il tuo 10 tornesi ha tutte le caratteristiche dell'incisione diretta sul conio. In allegato un immagine di un falso d'epoca da 10 tornesi del 1846. A prima vista sembrerebbe una tipologia inedita ma quando vai con la lente capisci tutto. Per valutare l'autenticità di una moneta devi fare andare l'occhio sul particolare più complesso e difficile da riprodurre. Ti ingrandisco ad esempio la rigatura continua obliqua lungo il bordo, quando questa è irregolare allora non ci sono dubbi sull'autenticità.

I falsi d'epoca sono, a mio parere, molto interessanti, e vanno custoditi gelosamente.

Ti allego anche l'immagine di un 10 Tornesi in basso stato di conservazione, capirai che certi rilievi non perdono di nitidezza nonostante la conservazione.

Francesco

post-8333-1280771403,33_thumb.jpg

post-8333-1280771417,63_thumb.jpg

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

ecco qualche particolare.............. avoi i commenti. Francesco

post-8333-1280771492,16_thumb.jpg

post-8333-1280771508,81_thumb.jpg

post-8333-1280771519,53_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Ottimo Francesco77.

Si sono molto interessanti più di una normale monete comune. Il falso di un originale in basso metallo,rame,è più difficile da "capire" di un falso di una moneta in nobile metallo,argento o oro.

Comunque le differenze si notano bene.

Peso e diametro riesci a saperlo? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

duesicilie

Il diametro èdi 38 mm. che corrisponde mentre il peso di 24,3g. quindi decisamente troppo basso rispetto agli oltre 31g. dello stanard, quindi falso d'epoca, grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Il diametro èdi 38 mm. che corrisponde mentre il peso di 24,3g. quindi decisamente troppo basso rispetto agli oltre 31g. dello stanard, quindi falso d'epoca, grazie

wink.gifwink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

[attachment=90190:IMG_0243 (640x480) (640x480

Salve, posto il dritto, la moneta è molto circolata per cui non penso proprio sia un falso. Non credo vi siano falsi d'epoca del 10 tornesi, ne ho uno d'epoca da 120 grana che comunque dopo tanti anni è riconoscinìbilissimo cosi' come penso lo siano tutti gli altri falsi da 120 grana d'epoca, per quanto riguarda i 10 tornesi sono prorio cosi' come sono postati per il D/ e il R/.

ha una faccia decisamente incacchiata :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×