Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pesnad

Moneta da identificare

Risposte migliori

pesnad

Salve a tutti, desidero per cortesia a chi appartiene questa moneta e lasua valutazione in base alla qualità: peso 9,1 grammi e diametro 28 mm.

Grazie per le risposte.

post-3361-1280923576,41_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

è un dupondio degli antonini... sembra Aurelio.

Ma è stato plito con il MastroLindo!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pesnad

Questo non lo so dato che non è mia, ma probabilmente chi ha fatto la pulizia avrà usato qualcosa per renderla leggibile.

Certamente questo non è il modo di pulire le monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Secondo me è un asse e non un dupondio, la corona è d'alloro e non radiata, anche se 28mm sono un bel diametro.

Il ritratto mi sembra un mix tra Marco Aurelio e Antonino Pio.

Quello che si vede della legenda al dritto, dove credo di leggere ...DRANTO... cioè quello che rimane di ...HADRANTONINVS... e la sua posizione dietro alla testa, mi farebbe pensare ad Antonino Pio.

Credo che la figura al verso sia Minerva, l'unica cosa che vedo della legenda è la parte iniziale: TRPOT...

Dovresti cercare di scoprire qualche altra lettera, sia al dritto che al verso.

Aspettiamo qualche aiutino dagli esperti.

Ciao, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La mia impressione dalla foto è che la testa non è neanche laureata, bensì nuda.

La legenda di dritto mi sembra ...SAR ANTO | NIN e suggerirei quindi Marco Aurelio da Cesare sotto Antonino Pio, con una legenda del tipo AVRELIVS CAESAR ANTONINI AVG PII FIL.

La legenda del rovescio è indecifrabile, ma una possibilità potrebbe essere RIC 1284 (a o b a seconda se si tratta di un asse o di un dupondio) con Minerva stante a destra appoggiata ad uno scudo e con una lancia (TR POT III COS II).

Se il colore della foto è reale, ossia giallastro, dovrebbe essere un dupondio, piuttosto che un asse.

Luigi

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

...concordo con quanto ha ben spiegato TACR

Metallo e testa dicono DUPONDIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

vado un po' off topic... ma in questi casi di pulizia spinta... può essere lecito ricostruire una patina, magari leggera? e come può essere ricreata senza danneggiare la moneta? in effetti così pulita è assai imbruttita!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

... ormai la devi lasciare così... (personalmente preferisco una moneta spatinata da una ripatinata artificialmente....),

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Mi arrendo senza condizioni... :) effettivamente quello che leggevo come DR è più compatibile con AR, e la testa è proprio nuda...

Ma in questo ritratto c'è un po' di Antonino Pio, o la somiglianza è solo nella mia testa?

Exergus :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
suggerirei quindi Marco Aurelio da Cesare sotto Antonino Pio

Quoto in pieno Tacrolimus, è un Marco Aurelio giovane ovvero Cesare.

Secondo me è un asse e non un dupondio, la corona è d'alloro e non radiata
La mia impressione dalla foto è che la testa non è neanche laureata, bensì nuda.

A me la testa pare nuda, al limite coronata d'alloro (confusa tra i ricci, anche se non vedo i "laccioli" sulla nuca...), non mi pare radiata.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

vado un po' off topic... ma in questi casi di pulizia spinta... può essere lecito ricostruire una patina, magari leggera? e come può essere ricreata senza danneggiare la moneta? in effetti così pulita è assai imbruttita!

Considerando che il 99% delle patine che si vedono in giro non sono originali (cioè intatte da 1500/2000 anni), non ci vedo niente di male. Se non lo fai per motivi commerciali ma per ragioni puramente estetiche (ossia se non pensi di trarre profitto da questa cosa rivendendo la moneta) potresti anzi dire che ti attieni alla tradizione sette/ottocentesca, un periodo in cui alle monete antiche è stato fatto di tutto e di più :D :D :D :D

Pensavo infatti che un filone di studio molto interessante potrebbe essere quello di indagare sulle tecniche di pulizia, conservazione e 'restauro' applicate da commercianti e collezionisti nel corso dei secoli. Verrebbero fuori secondo me delle cose curiose; studiando la composizione superficiale di monete antiche di pedigree consolidato, mi è capitato di trovare elementi stranissimi e di certo non congrui con la composizione originale della lega che sicuramente facevano parte di qualche ricetta per migliorarne l'aspetto.

Tra parentesi, ho letto che per le grandi statue in bronzo è prassi comune, quando c'è necessità di affrontare un restauro profondo, di spatinare completamente l'opera e poi ripatinarla artificialmente.

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pesnad

Vi posto una foto più ingrandita.

post-3361-1281084463,98_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

peccato...era proprio una bella moneta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×