Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
2006augustod

UN TORNESE E MEZZO RIBATTUTO

Risposte migliori

2006augustod

CREDO CHE SIA RIBATTUTA - LA COSA MI AFFASCINA - HO ALTRE MONETE RIBATTUTE - MA L'ARGOMENTO DELLA "RIBATTITURA DELLE MONETE BORBONICHE" NON MI E' CHIARO.

CHIEDO PERCIO' A TUTTI GLI INTERESSATI DI AIUTARMI A COMPRENDERE PERCHE' LE MONETE VENIVANO RIBATTUTE E SE SIANO EFFETTIVAMENTE PIU' RARE E PER QUALE MOTIVO.

GRAZIE IN ANTICIPO

AUGUSTO

2mwcchc.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

non credo si tratti di ribattitura, ma,a mio parere, semplicemente di scivolamento o salto di conio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Come fa un salto di conio ad interessare solo una parte (modesta e centrale) della moneta (le lettere UNO E MEZZO) e non il resto delle lettere o del disegno?

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

In effetti è una "ribattitura" alquanto strana. Sbaglio o anche la "R" di tornese presenta un doppio segno alla base della lettera? Non ci resta che aspettare che si sveglino Fedafa e Francesco77.... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

noto una ribattitura solo delle lettere.

Non ritengo sia uno scivolamento del conio poichè le lettere sovrapposte tipo la O o la R sono più grandi di quelle sotto.

L'altro lato non presenta particolarità simili?

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salute

noto una ribattitura solo delle lettere.

Non ritengo sia uno scivolamento del conio poichè le lettere sovrapposte tipo la O o la R sono più grandi di quelle sotto.

L'altro lato non presenta particolarità simili?

--Salutoni

-odjob

Già ................ ma cos'è lo scivolamento di conio? Una moneta o è ribattuta (perchè battuta male inizialmente) o non è ribattuta. Lo scivolamento di conio a me pare che non esista. Quando dei rilievi appaiono sdoppiati è perchè il conio non ha battuto perfettamente nello stesso punto, questi erano infatti fissati al bilanciere e davano con precisione il colpo secco sul tondello, come era possibile che scivolasse?

Questa moneta purtroppo non è ribattuta perchè, come giustamente fatto notare inizialmente da Sacrolimus (Luigi), non è possibile per le sole lettere. In passato ho visto delle monete ribattute ma questi difetti riguardano tutta l'impronta.

C'è anche da dire che quando si battevano le monete al martello era facile che al primo colpo una parte dell'impronta del dritto o del rovescio veniva poco nitida e allora si dava il secondo colpo ma non sempre il martello era preciso, infatti, essendo posizionato manualmente dal coniatore poteva capitare che andasse a battere inclinato su un solo lato. Con il bilanciere questo era impossibile.

Ritornando al nostro Tornese e mezzo del 1854, queste pseudo-ribattiture sono a mio parere frutto di un pasticcio fatto dall'incisore dei caratteri.

I conii erano affidati alla maestria degli artisti incisori, per quanto concerne i ritratti. I caratteri e le cifre, invece, venivano punzonati sui conii (precedentemente stemperati)da altri dipendenti della zecca (con mansioni e responsabilità diverse). Purtroppo, questi ultimi non sempre avevano mano ferma e precisione, ecco perchè oggi troviamo innumerevoli varianti di punteggiatura o di posizionamento diverso delle leggende, per non parlare poi delle lettere invertite (come nel caso di quella Piastra del 1856 con TVR al rovescio anzichè VTR, ricordate?). Quello che ha punzonato i caratteri sulla moneta di Augusto, accortosi di qualche disallineamento o scarsa nitidezza del lavoro fatto, le avrà sicuramente ribattute, a mio parere, è questa l'unica spiegazione all'impronta sottostante.

Conclusione: non si tratta di una variante ma di una curiosità numismatica, una moneta difettosa e ad ogni modo degna di tutto rispetto perchè se non fosse stato per lei ora non saremmo qui a discuterne e ad approfondire certi retroscena tecnici.

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Che il problema sia legato ai punzoni lo conferma anche la mancanza di un pezzo della stanghetta del cinque. Evidentemente il punzone è stato usato lo stesso nonostante fosse difettato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Potresti postare anche l'altro lato? Giusto per vedere se ha gli stessi difetti su entrambi i lati. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La spiegazione della presenza sul tondello delle lettere così malconce è sicuramente legata al rifacimento delle stesse sul conio ma riflettendo bene su un particolare, potrei ipotizzare anche il perchè del motivo che spinse l'operazione della zecca a rettificarlo. Ricordo di aver visto in passato diversi Tornese e mezzo del 1854 in bella conservazione ma con debolezze e schiacciature centrali proprio sull'indicazione del valore al rovescio. Riflettendo bene, è probabile che i conii estremamente soggetti ad usura nella parte centrale venivano stemperati e ribattuti da capo le lettere poco visibili, ecco il perchè di certi pasticci, come spiegato precedentemente, certi operai non avevano precisione o mano ferma e le punzonature risultava decentrata. Non dimentichiamo che il 1854 è il millesimo più comune per questo genere di moneta e sicuramente in quel periodo il conio avrà lavorato tantissimo. In questo modo, rettificando quello vecchio, si risparmiava tempo e denaro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Ciao ecco il dritto, il minimo che potessi fare, visto l'interesse suscitato; per favore ditemi che non è da ritenere rara (l'ho venduta - mi sono accorto della particolarità riguardando le foto dopo quattro mesi).

post-13664-1281117456,33_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

non preoccuparti, non hai perso nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

non preoccuparti, non hai perso nulla

Concordo, è solo una curiosità, frutto di un difetto di coniazione, niente di più, il valore commerciale è quello. Si tratta della data più comune tra tutti i Tornese e mezzo (o meno rara, come vogliamo chiamarla). Con un po' di pazienza la trovi anche più di spl.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×