Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
aquarilus

Sicilia 1 grano 1717

Risposte migliori

aquarilus

salve a tutti, sono alle prime armi e quindi volevo sottoporvi questa moneta in vendita (ahimè) sul solito Ebay

cosa ne pensate? a me sembra fin troppo bella...

1 grano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

sono monete relativamente comuni che si trovano in quelle conservazioni , al contrario di tante altre siciliane di rame.

12 euro sono ragionevoli come prezzo

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

con quella conservazione il prezzo ci potrebbe stare...

ma a me non sembra fin troppo bella.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Se il fin troppo bello si riferisce alla autenticità, non pensarci minimamente.

Moneta comune, collezionata sia dai Savoiardi, che dai cultori delle zecche del Mezzogiorno, il prezzo ci sta tutto se ti manca prendila pure, il fascino non gli manca, e poi per quanto concerne il periodo storico, interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

giusto !

il duca di savoia a seguito del suo intervento nella guerra di successione spagnola

riceve come ricompensa la sicilia e il titolo di re

che tiene per 10 anni dal 1710 al 1720 (se non erro)

se non per scambiare la sicilia con la sardegna , e da li nasce il regno di sardegna

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Come moneta è molto interessante, ma secondo me ne puoi trovare di migliori senza spendere grandi cifre ;) Se comunque la volessi prendere 12 euro mi sembrano un prezzo abbastanza corretto B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aquarilus

grazie a tutti ^^

(mi sono espresso malino, ho scritto "fin troppo belle" perchè al confronto le foto sul catalogo on line sono poche e bruttine )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

giusto !

il duca di savoia a seguito del suo intervento nella guerra di successione spagnola

riceve come ricompensa la sicilia e il titolo di re

che tiene per 10 anni dal 1710 al 1720 (se non erro)

se non per scambiare la sicilia con la sardegna , e da li nasce il regno di sardegna

ciao

Il potere lo detenne dal 1713 al 1720 in Sicilia e nel 172O fu incoronato Re di Sardegna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

giusto !

il duca di savoia a seguito del suo intervento nella guerra di successione spagnola

riceve come ricompensa la sicilia e il titolo di re

che tiene per 10 anni dal 1710 al 1720 (se non erro)

se non per scambiare la sicilia con la sardegna , e da li nasce il regno di sardegna

ciao

Il potere lo detenne dal 1713 al 1720 in Sicilia e nel 172O fu incoronato Re di Sardegna.

Ecco la medaglia del 1713 per l'incoronazione nel Duomo di Palermo di Vittorio Amedeo II di Savoia. Rif. Siciliano n. 82. Anche nella recente asta Varesi dell'Aprile 2007 (Utriusque Siciliae) ce n'era un esemplare.

post-8333-064632800 1285344456_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Che incantevole medaglia, :rolleyes: , in pieno stlie Barocco rispecchia appieno l'atmosfera, ricca di fasti ed arte che si respirava in quel magnifico XVIII Sec.

E che dire di (Utriusque Siciliae) Esagerataaaaaaaaa :D :D :D

Modificato da eracle62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Che incantevole medaglia, :rolleyes: , in pieno stlie Barocco rispecchia appieno l'atmosfera, ricca di fasti ed arte che si respirava in quel magnifico XVIII Sec.

E che dire di (Utriusque Siciliae) Esagerataaaaaaaaa :D :D :D

Come vedi caro Ercole52 ( :lol: ) , in ogni discussione riguardante le monete non si può fare a meno di citare una bella medaglia. Sai com'è .......... giusto per dare un tocco d'arte e storia. Comunque ci tengo a rettificare il titolo attribuito da Siciliano a questa bella medaglia. Non fu una semplice incoronazione nel Duomo di palermo ma INCORONAZIONE E UNZIONE NEL DUOMO DI PALERMO (è scritto anche nel motto in latino al rovescio della medaglia). L'unzione era un passaggio fondamentale per l'incoronazione.

Ehi ........... ma non c'è qualche lamonetiano esperto di medaglie dei Savoia qui? Sarebbe interessante sapere un suo parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

salve a tutti, sono alle prime armi e quindi volevo sottoporvi questa moneta in vendita (ahimè) sul solito Ebay

cosa ne pensate? a me sembra fin troppo bella...

[

I grani di Vitt. Amedeo non sono proprio comunissimi: ti garantisco che se non ci fosse stato un ingente ritrovamento - qualche anno fa - difficilmente si sarebbero trovate così tante date su ebay.

Premesso che il pezzo è autentico (senza ombra di dubbio) e che la conservazione è più che accettabile, ritengo che tu possa acquistarlo senza alcuna remora.

Sono comunque felice che questa monetazione sia di tuo interesse e per questo motivo ti segnalo le varianti più rare della moneta in questione:

- grano del 1714 con il motto "COMO DITAS" anzichè "COMMO DITAS"- RRR

- grano del 1717 con sigle M S - RR

- grano del 1719 - RRR .

Con l'occasione ti "vendo" qualche curiosità: Vittorio Amedeo fu il primo sovrano a farsi incoronare re di Sicilia nella cattedrale di Palermo dopo trecento d'anni (i re francesi e spagnoli avevano fatto della Sicilia una colonia e non misero quasi mai piede sull'isola): il popolo fu felice e "gratificato" dall'avvenimento perchè ne seguì una grande festa con elargizione di denaro alle folle e libagioni " a tinghitè! " (ovvero in abbondanza). Questo felice avvenimento storico è stato abilmente narrato nel romanzo "I Beati Paoli" di Luigi Natoli (niente a che vedere con la recente fiction omonima con protagonista Luca Argentero).

Dalla descrizione dell'avvenimento fra l'altro emerge che il Senato Palermitano ordinò che il principe Savoiardo venisse accolto con vessilli recanti un aquila (simbolo di Palermo) recante in petto lo scudo sabaudo. Da allora nella monetazione dei Savoia, a cominciare dai grani di Palermo e per finire con le monete del "ventennio", vi fù questo elegante emblema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2006augustod

Che incantevole medaglia, :rolleyes: , in pieno stlie Barocco rispecchia appieno l'atmosfera, ricca di fasti ed arte che si respirava in quel magnifico XVIII Sec.

E che dire di (Utriusque Siciliae) Esagerataaaaaaaaa :D :D :D

Come vedi caro Ercole52 ( :lol: ) , in ogni discussione riguardante le monete non si può fare a meno di citare una bella medaglia. Sai com'è .......... giusto per dare un tocco d'arte e storia. Comunque ci tengo a rettificare il titolo attribuito da Siciliano a questa bella medaglia. Non fu una semplice incoronazione nel Duomo di palermo ma INCORONAZIONE E UNZIONE NEL DUOMO DI PALERMO (è scritto anche nel motto in latino al rovescio della medaglia). L'unzione era un passaggio fondamentale per l'incoronazione.

Ehi ........... ma non c'è qualche lamonetiano esperto di medaglie dei Savoia qui? Sarebbe interessante sapere un suo parere.

Ciao Francesco, non sono un'esperto di medaglie e tantomeno di medaglie dei Savoia, comunque sono andato a vedere la medaglia in questione su Utriusque Siciliae del 2007 e ritengo che sia bella - ma non quanto quelle palermitane del periodo di Carlo di Borbone ( di cui tu hai di recente fatto un articolo su cronaca numismatica ), e comunque niente a che vedere con le medaglie ottocentesche coniate a Napoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sicil_rex

Sono comunque felice che questa monetazione sia di tuo interesse e per questo motivo ti segnalo le varianti più rare della moneta in questione:

- grano del 1714 con il motto "COMO DITAS" anzichè "COMMO DITAS"- RRR

- grano del 1717 con sigle M S - RR

- grano del 1719 - RRR .

Mi permetto di correggere Augusto.

I grani del 1714 COMODITAS non sono affatto rari, anzi sono piuttosto comuni. A meno che la legenda non inizi dall'alto invece che sulla sinistra, sopra l'ala destra dell'aquila. In questo caso sono introvabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×