Jump to content
Create New...
IGNORED

aes grave?


alpino1965
 Share

Recommended Posts

Scusate ma non sono riuscito a postare il link di una mia discussione del 15 settembre che non ha portato a identificare la moneta (?).

Aggiungo una nuovo foto ed una sommaria descrizione.

Ho trovato la moneta di bronzo in zona etrusco-romana; il diametro è di circa 26mm e, oltre ai sette fori disposti regolarmente sulla sua superficie, non ci sono rilievi nè iscrizione di alcun tipo. Sembra comunque una tipica fusione per colata in stampini multipli.

Ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazione.

Claudio Alpinopost-22335-085286100 1285578050_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


Ci dici quanto pesa? così , a vista, sembra più un bottone o una decorazione da applicare a tessuto o cuoio che una moneta.

Ti ricordo che la normativa vigente prevede che gli oggetti di interesse archeologico ritrovati vengano consegnati alla Soprintendenza.

Link to comment
Share on other sites


Ci dici quanto pesa? così , a vista, sembra più un bottone o una decorazione da applicare a tessuto o cuoio che una moneta.

Ti ricordo che la normativa vigente prevede che gli oggetti di interesse archeologico ritrovati vengano consegnati alla Soprintendenza.

Temo che denunciando subito il ritrovamento dell'oggetto non riuscirò mai a sapere di che cosa si tratta.

Domani posterò il peso. Mi sembra di capire però che difficilmente si tratti di aes grave.......

Saluti

Claudio Alpino

Link to comment
Share on other sites


.....Mi sembra di capire però che difficilmente si tratti di aes grave.......

Saluti

Claudio Alpino

Assolutamente no. Escluderei anche che possa essere un oggetto monetale.

Link to comment
Share on other sites


Ci dici quanto pesa? così , a vista, sembra più un bottone o una decorazione da applicare a tessuto o cuoio che una moneta.

Ti ricordo che la normativa vigente prevede che gli oggetti di interesse archeologico ritrovati vengano consegnati alla Soprintendenza.

Pesa 10 g.

Circa la denuncia alla Sopraintendenza, l'oggetto deve essere consegnato alla Sopraintendenza competente? Immagino che sarà consegnato ad un impiegato, e poi? Qualcuno mi darà mai notizie sulla natura dell'oggetto, il suo utilizzo, oggetto etrusco o romano? In poche parole, per un appassionato le cose importanti sono queste, anche per un oggetto insignificante che, probabilmente, sarà lasciato alla rinfusa in qualche deposito....Comunque mi comporterò da bravo cittadino.

Saluti, Claudio Alpino

Link to comment
Share on other sites


Dal bordo ( che Mi sembra dalla foto abbia avuto in passato forse un gancio tipo medaglie) riesci a vedere se manca del metallo ? cioè è perfettamente liscio il bordo o aveva un ferro attaccato poi col tempo spezzato? Ciao

Link to comment
Share on other sites


Dal bordo ( che Mi sembra dalla foto abbia avuto in passato forse un gancio tipo medaglie) riesci a vedere se manca del metallo ? cioè è perfettamente liscio il bordo o aveva un ferro attaccato poi col tempo spezzato? Ciao

La protuberanza che hai notato a me sembra il codolo di fusione dell'ultimo tondello su uno stampo multiplo. Ciao

Link to comment
Share on other sites


Se non è una moneta, cercherò di capire di cosa può trattarsi.....il retro è uguale al davanti? le svasature dei fori Ci sono anche sul retro? bottone da verificare ma non escludo a priori....Ciao

Link to comment
Share on other sites


Circa la denuncia alla Sopraintendenza, l'oggetto deve essere consegnato alla Sopraintendenza competente? Immagino che sarà consegnato ad un impiegato, e poi? Qualcuno mi darà mai notizie sulla natura dell'oggetto, il suo utilizzo, oggetto etrusco o romano? In poche parole, per un appassionato le cose importanti sono queste, anche per un oggetto insignificante che, probabilmente, sarà lasciato alla rinfusa in qualche deposito....Comunque mi comporterò da bravo cittadino.

Saluti, Claudio Alpino

La legge impone di riconsegnare ogni oggetto che possa essere di natura archeologica e, quindi, anche quello che hai ritrovato tu, anche se non ha nessun tipo di valore.

Probabilmente l'oggetto sarà trattenuto anche se non é di natura archeologica e sicuramente andrà nel dimenticatoio considerato che i magazzini sono stracarichi di roba che da decine e decine di anni é ancora da catalogare. E' facile che il tuo oggetto, tra 20 secoli, sarà ancora dentro una scatola in attesa di essere catalogato..... :rolleyes:

Che ce voi fà.... queste sono le regole........

Cmq, meglio non rischiare, riconsegnalo (anche perché ormai hai lasciato traccia del tuo ritrovamento) ed io al posto tuo non mi rammaricherei più di tanto, non mi sembra un oggetto di valore.... E poi chissà, se sei fortunato magari un giorno lo rivedrai in un museo con sotto un cartellino con su scritto: "ritrovato da:" :)

Ciao.

Link to comment
Share on other sites


Se non è una moneta, cercherò di capire di cosa può trattarsi.....il retro è uguale al davanti? le svasature dei fori Ci sono anche sul retro? bottone da verificare ma non escludo a priori....Ciao

Le svasature sono solo su una facciata, Ciao e grazie per l'attenzione.

Claudio

Link to comment
Share on other sites


Mo che ci penso, dico una stupidaggina, tanto per buttarla li..... Porebbe essere un filtro dell'acqua? Insomma, più o meno come quelli che abbiamo noi nei rubinetti..... Tra l'altro si sa che i romani erano degli ottimi ingegneri idraulici.....

Link to comment
Share on other sites


Circa la denuncia alla Sopraintendenza, l'oggetto deve essere consegnato alla Sopraintendenza competente? Immagino che sarà consegnato ad un impiegato, e poi? Qualcuno mi darà mai notizie sulla natura dell'oggetto, il suo utilizzo, oggetto etrusco o romano? In poche parole, per un appassionato le cose importanti sono queste, anche per un oggetto insignificante che, probabilmente, sarà lasciato alla rinfusa in qualche deposito....Comunque mi comporterò da bravo cittadino.

Saluti, Claudio Alpino

La legge impone di riconsegnare ogni oggetto che possa essere di natura archeologica e, quindi, anche quello che hai ritrovato tu, anche se non ha nessun tipo di valore.

Probabilmente l'oggetto sarà trattenuto anche se non é di natura archeologica e sicuramente andrà nel dimenticatoio considerato che i magazzini sono stracarichi di roba che da decine e decine di anni é ancora da catalogare. E' facile che il tuo oggetto, tra 20 secoli, sarà ancora dentro una scatola in attesa di essere catalogato..... :rolleyes:

Che ce voi fà.... queste sono le regole........

Cmq, meglio non rischiare, riconsegnalo (anche perché ormai hai lasciato traccia del tuo ritrovamento) ed io al posto tuo non mi rammaricherei più di tanto, non mi sembra un oggetto di valore.... E poi chissà, se sei fortunato magari un giorno lo rivedrai in un museo con sotto un cartellino con su scritto: "ritrovato da:" :)

Ciao.

Per me è poco importante il valore, mentre è importante soddisfare le mie curiosità. In queste cose poi il valore è molto soggettivo e non è solo quello che gli dà il mercato . Grazie e ciao.

Link to comment
Share on other sites


Mo che ci penso, dico una stupidaggina, tanto per buttarla li..... Porebbe essere un filtro dell'acqua? Insomma, più o meno come quelli che abbiamo noi nei rubinetti..... Tra l'altro si sa che i romani erano degli ottimi ingegneri idraulici.....

Molto interessante, ma forse avrebbe residui calcarei più evidenti...o forse è stato usato come filtro. Comunque è una ipotesi da verificare. Grazie, Claudio

Link to comment
Share on other sites


Oppure ti diranno che cos'è, e constatato il minimo valore venale (e probabilmente anche storico, se l'oggetto non è antico e/o raro) te lo lasceranno in custodia, fermo restando che la proprietà rimane dello stato. Su queste cose credo che ogni funzionario della sovrintendenza si regola come meglio crede, il che può essere anche un bene visto che non sono tutti esaltati il cui unico scopo nella vita è fustigare i diabolici collezionisti...

Link to comment
Share on other sites


Per me è poco importante il valore, mentre è importante soddisfare le mie curiosità. In queste cose poi il valore è molto soggettivo e non è solo quello che gli dà il mercato . Grazie e ciao.

Sono assolutamente d'accordo con te, non volevo minimizzare il valore del tuo ritrovamento. Volevo solo spiegare che anche se, per le autorità o di chi competenza, l'oggetto non ha nessun valore, loro lo trattengono lo stesso.

E' chiaro che per ognuno di noi, anche il più insignificante degli oggetti antichi, ha un valore inestimabile.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search