Jump to content
IGNORED

Asta a Milano


picchio
 Share

Recommended Posts

Decisamente migliore questa dell' asta milanese di quella vista ieri a Moncalieri
Con il dritto piu' decentrato e conservazione inferiore , se non ricordo male, il venditore chiedeva sui 230 euro trattabili
Silla ci facciamo un pensierino per la prossima domenica :)
Link to comment
Share on other sites


Hai perfettamente ragione Picchio tale tipologia non e' rara come i denari con il busto di Cesare , ma trovarle in buone condizioni e ben centrate non cosi' facile
Naturalmente il prezzo e' proporzionato a tali aspetti
Link to comment
Share on other sites


Un Cesare [i]Fantastico[/i]
certo che quella assurda impaginazione del catalogo ha fatto i suoi danni, a vederla così, avrei partecipato anch'io, per un Cesare in quello stato. Comunque non posso certo lamentarmi, l'asta del 27 è stata veramente ricca di monete repubblicane, alcune delle quali veramente rare e interessanti (ho anche fatto buona caccia)
ciao
Caius
Link to comment
Share on other sites


Questo è significativo, vuol dire che i prezzi sono buoni, altrimenti i commercianti si terrebbero alla larga. A volte capita di rivedere la stessa moneta a prezzo doppio in un altro negozio.
Picchio, mi sa dire che aria tirava quando hanno battuto le repubblicane ?? io partecipo solo per posta.
grazie
Caius
Link to comment
Share on other sites


[quote name='eg1979' date='05 dicembre 2005, 10:08']scusate, mi intendo poco di repubblicane... i denari di Cesare sono molto rari o comuni?
[right][snapback]75519[/snapback][/right]
[/quote]

Questo come quello degli elefanti sono comuni , difficile trovarli in alta conservazione e ben centrati.
A torino al mio venditore che opera solo a convegni e mercatini capitano spesso in discreta conservazione , solo un mese fa ne ho comprato uno (elefanti) sui 120 euro scontato 100 :)
Decisamenti + rari e ricercati (comunque non impossibili) e ovviamente + costosi quelli con il ritratto di Cesare Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Le monete erano di molta migliore qualità rispetto a quanto rappresenatto sul catalogo. In sala non c'erano moltissimi compartori, 4 collezionisti una decina di commercianti e molte commisssioni. Alla fine credo che di invenduto non ce en sia stato. Non c'era aria frizzante, un peccato per chi non ha comprato.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.