Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ZuoloNomisma

Clemente VIII

Risposte migliori

ZuoloNomisma

Ciao a tutti!

Con piacere vi presento la mia ultima acquisizione:

Clemente VIII (30 Gennaio 1592 - 3 Marzo 1605)

Testone, Roma

D/: Stemma a targa in cornice, chiavi con cordoni e fiocchi

. CLEMENS . VIII _ PONT . MAX . A . IX .

R/: Porta santa chiusa, timpano con cimasa e centina intera; nel vano: croce

. ANNO IVBILEI . M . DC . ABSOLVTO .

-Es.: RO-MA ai lati dello stemma della zecca di Roma (Munt. 125) " tre chiavi su sfondo d'argento"

T/: Liscio

Note:

- è l'esemplare illustrato nel Muntoni

- ex Montenapoleone 1, lotto 293

clemensviii.jpg

Che ne pensate?

Modificato da ZuoloNomisma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, è un ottimo esemplare per questa tipologia, ha qualche schiacciatura sui rilievi ma non presenta salti di conio ed ha un tondello largo e regolare, e poi ha un pedigree...:P

Ne esistono diverse tipologie per l'anno di pontificato (IX o X), per la legenda del rovescio e la forma del timpano della Porta Santa ad arco come nel tuo esemplare o triangolare.

Come per il quattrino 1600 o altre monete giubilari, non è da escludersi che anche questo testone sia stato coniato per un lungo periodo dopo la chiusura del Giubileo, come una sorta di "moneta-ricordo" per i pellegrini, si spiegherebbe così la grande varietà di coni fino all'attuale reperibilità sul mercato.

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

chiedo a zuolonomisma: i segni presenti nel campo al R/ a lato della porta santa cosa sono ? sembrano numeri romani o lettere, sono incise ? comunque nel complesso la moneta e' piacevole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

i segnetti al R/ assomigliano a " I I X I 0 I 7" ... di sicuro non sono casuali segni di contatto. Non ho idea di cosa possano significare...

Due considerazioni sui graffi:

- nella realtà sono molto meno evidenti che in foto... la moneta presenta una gradevolissima patina che fa la sua parte nel mitigare questa imperfezione B)

- sono stati "lo strumento" che mi ha permesso di individuare la corrispondenza con l'esemplare fotografato sul Muntoni e sulla Montenapoleone I. Poi analizzando tutti i dettagli della moneta ho avuto la conferma che si tratta dello stesso esemplare... ma se non fosse stato per i particolari graffiti probabilmente non me ne sarei mai accorto :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

i segnetti al R/ assomigliano a " I I X I 0 I 7" ... di sicuro non sono casuali segni di contatto. Non ho idea di cosa possano significare...

Due considerazioni sui graffi:

- nella realtà sono molto meno evidenti che in foto... la moneta presenta una gradevolissima patina che fa la sua parte nel mitigare questa imperfezione B)

- sono stati "lo strumento" che mi ha permesso di individuare la corrispondenza con l'esemplare fotografato sul Muntoni e sulla Montenapoleone I. Poi analizzando tutti i dettagli della moneta ho avuto la conferma che si tratta dello stesso esemplare... ma se non fosse stato per i particolari graffiti probabilmente non me ne sarei mai accorto :D

Complimenti davvero per l'ottimo e importante tondello, per la numerazione presente al rovescio, azzarderei l'ipotesi forse maggiormente plausibile.

Mi è capitato diverse volte di notare sulle medaglie papali e non una sorta di numerazione riportata ad inchiostro sui campi, tali segnetti o sigle/numeri, talvolta servono agli archivi per identificare il tondello in questione, grosse collezioni e musei..... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Ciao, è un ottimo esemplare per questa tipologia, ha qualche schiacciatura sui rilievi ma non presenta salti di conio ed ha un tondello largo e regolare, e poi ha un pedigree...:P

Quello del pedigree è il principale motivo che mi ha indotto all'acquisto :rolleyes: . E' stata una sorpresa derivata dall'osservazione della foto del Muntoni prima e dalla ricerca nel mio archivio aste di altri esemplari. La casa d'aste non segnalava nulla di tutto ciò...

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Complimenti vivissimi per il bellissimo acquisto.

Anche io propenderei per un segno di catalogazione di vecchia raccolta, probabilmente precedente a quella del Muntoni.

si potrebbe leggare anche come "L I O / XII"

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Anche io propenderei per un segno di catalogazione di vecchia raccolta, probabilmente precedente a quella del Muntoni.

si potrebbe leggare anche come "L I O / XII"

Non posso che rabbrividire di fronte a questi usi del passato :rolleyes:

Nel campo dei francobolli c'è chi apponeva il proprio sigillo sul retro dei francobolli o sulle buste, e lo posso capire,,,, ma arrivare a graffiare o punzonare (c'è chi ha fatto anche questo) lo comprendo proprio :huh: :huh: :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×