Jump to content
IGNORED

20 baiocchi Pio IX 1865


rcamil
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, mi sono accorto che del 20 baiocchi di papa Pio IX anno XX, 1865, esistono due varianti che si differenziano per la presenza o meno del [i]punto[/i] al termine della legenda del diritto, dopo il numerale [b]XX[/b]

Al momento sembra che i cataloghi non ne facciano cenno; a voi le foto ;) :

[color=blue]Col punto:[/color]

[img]http://iuploads.com/out.php/i47137_20baiocchiPioIX1865A.XXcolpunto.jpg[/img]

[color=blue]Senza punto:[/color]

[img]http://iuploads.com/out.php/i47138_20baiocchiPioIXA.XXsenzapunto.jpg[/img]

Ciao, RCAMIL B) .
Link to comment
Share on other sites


Ciao Giuseppe, mi riferisco proprio a quel punto, del quale evidentemente si era accorto il Pagani (che purtroppo mi manca :unsure: ) ma non altri prima o dopo... :rolleyes:

Anche il Muntoni non ne fa cenno, citando la sola tipologia con il punto (XX.) catalogata al n° 18 Var.I a.

Grazie, RCAMIL ;)
Link to comment
Share on other sites


Anche il catalogo Alfa riporta la variante

20 Baiocchi 1865 AN.XX comune , numero catalogo PIO9.3056
20 Baiocchi 1865 AN.XX. raro , numero catalogo PIO9.3057 Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


[color=blue]Ciao R.
il Pagani non l'avevo controllato,però ora ti riporto un'altra cosa, che il Gig. e Mon. riportano.
Il 1865 XX dovrebbe essere di peso e argento differente :
g.5,33 contro i normali g.5,71
arg.835 contro il normale arg.800

Ho visto il colore differente,a meno che non sono le foto,potrebbero essere di argento una 835 e una 800 se una delle due è 800 hai fatto una nuova scoperta perche secondo loro,compreso il Pagani sono di argento 835.
Forse questa volta l'Alfa ha ragione che quella con il punto dopo XX è più rara,sarà solo un caso però.
Ciao[/color]
Link to comment
Share on other sites


Quel periodo, forse perchè considerato studiato in modo esaustivo da Muntoni, Pagani, ecc... mi sembra oggi un pò trascurato. Forse potrebbe riservare ancora delle sorprese. Qualche giorno fa ad esempio c'era una discussione sul conio del 20 L. che sembra variare nel corso degli anni. Per l'argento in quegli anni c'era stato una revisione del titolo/peso. Non penso sia impossibile (anzi) che per qualche tempo ci sia stata un pò di confusione... con relative conseguenti varianti.
Ciao,
Giuseppe
Link to comment
Share on other sites


[quote name='favaldar' date='06 dicembre 2005, 14:16'][color=blue]
Ho visto il colore differente,a meno che non sono le foto,potrebbero essere di argento una 835 e una 800 se una delle due è 800 hai fatto una nuova scoperta perche secondo loro,compreso il Pagani sono di argento 835.[/color]
[right][snapback]76076[/snapback][/right]
[/quote]

In effetti il colore è differente, e non dipende solo dalla diversa conservazione dei due esemplari, appena posso controllo se i pesi tornano...

Ciao, RCAMIL ;)
Link to comment
Share on other sites


Volendo essere precisi il Catalogo Alfa distingue ben quattro tipologie diverse di 20 Baiocchi :

dal 1848 al 1856 Argento 900 22,85 mm. gr. 5,38 contorno rigato

1858 anno XII Argento 800 22,8 mm. gr. 5,71 contorno rigato

dal 1858 Anno XIII al 1865 Anno A.XIX Argento 800 24,5 mm. gr. 5,71 contorno rigato

dal 1865 (AN.XIX , AN.XX e AN.XX.) al 1866 Argento 835 24,3 mm. gr. 5,33 contorno rigato
Link to comment
Share on other sites


  • 6 years later...

buonasera,

sto per acquistare una moneta da 20 baiocchi del 1865 direi stato di conservazione BB, le scritte si leggono piuttosto bene ma i rilievi del disegno in alcune zone sono molto lisci, dalla foto sembrerebbe avere il punto dopo la dicitura XX. vale la pena spenderci 15 euro che ne pensate?

grazie

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.