Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ggpp The Top

5 lire 1870

Risposte migliori

ggpp The Top

un mio compagno di classe se n'è spunato con un 5 lire del 1870... circa BB dello steto del vaticano. vale qualcosa? :huh: (in ogni caso non avevo intenzione di prenderla perke preferisco quelle del regno d'italia...) vorrebbe venderla ma non vuole essere imbrogliato ;) (il negozio di numismatica è a 2 passi da scuola!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

Non è una moneta del Vaticano ma dello Stato Pontificio, seppur emessa nel suo ultimo periodo di vita, prima che infami invasori al soldo della massoneria ne occupassero illegittimamente il territorio, rendendo il Santo Padre prigioniero dello stato italiano.

Ad ogni modo, se la conservazione è BB, direi che al massimo può valere un'ottantina di euro. Per dare una valutazione precisa però bisognerebbe visionare la moneta.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

mi pare che in giro ci siano da tanti anni molto riconi ( o falsi ) del 5 lire 1870. la moneta va vista e va accertata l'autenticita', poi se fosse buona in BB puo' valere secondo me tra 50 e 80€ circa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

bene dirò al mio compagno di prestarmela per fare scansioni ed accertarmi dell'autenticità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Non è una moneta del Vaticano ma dello Stato Pontificio, seppur emessa nel suo ultimo periodo di vita, prima che infami invasori al soldo della massoneria ne occupassero illegittimamente il territorio, rendendo il Santo Padre prigioniero dello stato italiano.

Ad ogni modo, se la conservazione è BB, direi che al massimo può valere un'ottantina di euro. Per dare una valutazione precisa però bisognerebbe visionare la moneta.

Consiglio a Simone79 di dare pareri numismatici ma di astenersi dall'esprimere giudizi, a mio parere offensivi.

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

Non è una moneta del Vaticano ma dello Stato Pontificio, seppur emessa nel suo ultimo periodo di vita, prima che infami invasori al soldo della massoneria ne occupassero illegittimamente il territorio, rendendo il Santo Padre prigioniero dello stato italiano.

Ad ogni modo, se la conservazione è BB, direi che al massimo può valere un'ottantina di euro. Per dare una valutazione precisa però bisognerebbe visionare la moneta.

Consiglio a Simone79 di dare pareri numismatici ma di astenersi dall'esprimere giudizi, a mio parere offensivi.

saluti

TIBERIVS

Va bene, mi asterrò.

Mi scuso, ma non era mia intenzione offendere, ma semplicemente esprimere un giudizio su dei fatti storici.

Anche se devo dire che di mio c'era solo l'aggettivo "infame", che corrisponde a ciò che io penso degli "eroi" di Porta Pia.

Loro si che hanno offeso tante persone: Dio, il Papa e tutta la Santa Chiesa Cattolica.

Il resto è verità storica, compreso il fatto che da un punto di vista giuridico quella operata dallo stato italiano fosse un'occupazione illegittima.

Modificato da Simone79
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Non è una moneta del Vaticano ma dello Stato Pontificio, seppur emessa nel suo ultimo periodo di vita, prima che infami invasori al soldo della massoneria ne occupassero illegittimamente il territorio, rendendo il Santo Padre prigioniero dello stato italiano.

Ad ogni modo, se la conservazione è BB, direi che al massimo può valere un'ottantina di euro. Per dare una valutazione precisa però bisognerebbe visionare la moneta.

Consiglio a Simone79 di dare pareri numismatici ma di astenersi dall'esprimere giudizi, a mio parere offensivi.

saluti

TIBERIVS

Va bene, mi asterrò.

Mi scuso, ma non era mia intenzione offendere, ma semplicemente esprimere un giudizio su dei fatti storici.

Anche se devo dire che di mio c'era solo l'aggettivo "infame", che corrisponde a ciò che io penso degli "eroi" di Porta Pia.

Loro si che hanno offeso tante persone: Dio, il Papa e tutta la Santa Chiesa Cattolica.

Il resto è verità storica, compreso il fatto che da un punto di vista giuridico quella operata dallo stato italiano fosse un'occupazione illegittima.

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

bene dirò al mio compagno di prestarmela per fare scansioni ed accertarmi dell'autenticità!

Come anticipato da Sixtus78 esistono numerosi riconi e falsi :ph34r:

Il più comunemente noto ha il R/ delle 5 lire ed il D/ dello scudo. Il modo più rapido per riconoscerlo è verificare l'anno di pontificato al D/: se è VIII allora la moneta è falsa (se falsa si può chiamare :blink: ...diciamo che è una moneta di fantasia) e piò valere al max qualche euro giusto per averla; se invece l'anno è XXIV o XXV ci sono buone possibilità che sia vera.

Inizia a controllare! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

è XXIV

cmq peso e diametro sgarrano entrambi! peso 24, grammi diametro 37mm

per curiosità...usate il calibro per misurare il diametro?? (noi oggi l'abbiamo misurata con quello durante l'ora di fisica)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Simoncelli era un massone che tramava contro la Santa Chiesa Cattolica .

La sua condanna a morte fu giusta e qualche anno dopo la storia rese ragione al Santo Padre Pio IX. Il vero intento della gentaglia come Simoncelli era quello di portare la massoneria al potere e con "Porta Pia" completarono l'opera.

Se ancora oggi abbiamo a che fare con logge massoniche e con P2 nuove e vecchie, con tanto di corruzione di contorno, è dovuto al fatto che molti dei cosidetti "martiri della libertà" sono stati lasciati in vita anzichè essere passati per le armi, a cominciare da Garibaldi, Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Simoncelli era un massone che tramava contro la Santa Chiesa Cattolica .

La sua condanna a morte fu giusta e qualche anno dopo la storia rese ragione al Santo Padre Pio IX. Il vero intento della gentaglia come Simoncelli era quello di portare la massoneria al potere e con "Porta Pia" completarono l'opera.

Se ancora oggi abbiamo a che fare con logge massoniche e con P2 nuove e vecchie, con tanto di corruzione di contorno, è dovuto al fatto che molti dei cosidetti "martiri della libertà" sono stati lasciati in vita anzichè essere passati per le armi, a cominciare da Garibaldi, Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II.

per favore evitiamo sciarre e discorsi particolarmente animati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Simoncelli era un massone che tramava contro la Santa Chiesa Cattolica .

La sua condanna a morte fu giusta e qualche anno dopo la storia rese ragione al Santo Padre Pio IX. Il vero intento della gentaglia come Simoncelli era quello di portare la massoneria al potere e con "Porta Pia" completarono l'opera.

Se ancora oggi abbiamo a che fare con logge massoniche e con P2 nuove e vecchie, con tanto di corruzione di contorno, è dovuto al fatto che molti dei cosidetti "martiri della libertà" sono stati lasciati in vita anzichè essere passati per le armi, a cominciare da Garibaldi, Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II.

per favore evitiamo sciarre e discorsi particolarmente animati

Presumo che Simone 79 abbia scambiato il forum di Numismatica, con qualche cosa d'altro...... fate voi la scelta.

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Invito a seguire i consigli di Tiberius e ggpp the Top.

In caso contrario lo staff sarà costretto a prendere provvedimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

è XXIV

cmq peso e diametro sgarrano entrambi! peso 24, grammi diametro 37mm

per curiosità...usate il calibro per misurare il diametro?? (noi oggi l'abbiamo misurata con quello durante l'ora di fisica)

a breve mi invia le immagini!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Simoncelli era un massone che tramava contro la Santa Chiesa Cattolica .

La sua condanna a morte fu giusta e qualche anno dopo la storia rese ragione al Santo Padre Pio IX. Il vero intento della gentaglia come Simoncelli era quello di portare la massoneria al potere e con "Porta Pia" completarono l'opera.

Se ancora oggi abbiamo a che fare con logge massoniche e con P2 nuove e vecchie, con tanto di corruzione di contorno, è dovuto al fatto che molti dei cosidetti "martiri della libertà" sono stati lasciati in vita anzichè essere passati per le armi, a cominciare da Garibaldi, Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II.

per favore evitiamo sciarre e discorsi particolarmente animati

Presumo che Simone 79 abbia scambiato il forum di Numismatica, con qualche cosa d'altro...... fate voi la scelta.

saluti

TIBERIVS

Se Pio IX fu l'ultimo pontefice a emettere monete come sovrano dello Stato Pontificio è evidente che le vicende storiche non sono facilmente scindibili dal lato puramente numismatico.

Mi è stato chiesto di restare al tema del topic, e non ho problemi ad attenermi a questa richiesta. Mi resta però il sospetto che certe opinioni non diano fastidio perchè "off topic", ma piuttosto che siano sgradite perchè cozzano con i valori politicamente corretti di fedeltà ai presunti valori dell'unità d'Italia.

E con questo chiudo veramente la questione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Non insistere anche perchè il Papa di allora non era il Papa di oggi. In quei tempi il Papa mandava la gente a morte sulla ghigliottina. Meglio parlare solo di Numismatica NEL FORUM

http://www.papapionono.it/simoncelli.html

Simoncelli era un massone che tramava contro la Santa Chiesa Cattolica .

La sua condanna a morte fu giusta e qualche anno dopo la storia rese ragione al Santo Padre Pio IX. Il vero intento della gentaglia come Simoncelli era quello di portare la massoneria al potere e con "Porta Pia" completarono l'opera.

Se ancora oggi abbiamo a che fare con logge massoniche e con P2 nuove e vecchie, con tanto di corruzione di contorno, è dovuto al fatto che molti dei cosidetti "martiri della libertà" sono stati lasciati in vita anzichè essere passati per le armi, a cominciare da Garibaldi, Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II.

per favore evitiamo sciarre e discorsi particolarmente animati

Presumo che Simone 79 abbia scambiato il forum di Numismatica, con qualche cosa d'altro...... fate voi la scelta.

saluti

TIBERIVS

Se Pio IX fu l'ultimo pontefice a emettere monete come sovrano dello Stato Pontificio è evidente che le vicende storiche non sono facilmente scindibili dal lato puramente numismatico.

Mi è stato chiesto di restare al tema del topic, e non ho problemi ad attenermi a questa richiesta. Mi resta però il sospetto che certe opinioni non diano fastidio perchè "off topic", ma piuttosto che siano sgradite perchè cozzano con i valori politicamente corretti di fedeltà ai presunti valori dell'unità d'Italia.

E con questo chiudo veramente la questione.

Le assicuro che questo forum di politica (ma anche religione) non ha nulla. Semplicemente è un network di numismatica, e come tale gli iscritti si aspettano di trovare delle discussioni inerenti le monete (le medaglie, la cartamoneta,....), se volessero sentire della politica accenderebbero la televisione, che (purtroppo) sembra parlare prevalentemente di politica e cronaca nera. La pregherei pertanto di astenersi dal continuare a scrivere commenti storico-politici, non da tutti condivisi, lasciando spazio alla moneta proposta dall'amico ggpp the top.

Lorenzo

Modificato da Ghera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

C'è modo e modo per esprimere opinioni e punti di vista. Il problema non sta nell'argomento in sé, ma nel modo con cui questo viene proposto.

Più volte si è visto quanto questo genere di tematiche possano dare origine non a civili discussioni ma a veri e proprio scontri, ove un linguaggio decisamente troppo colorito, e quindi inaccettabile in termini di regolamento, tende a prendere il sopravvento.

In questo caso le premesse ci sono tutte...

Perché utilizzare toni provocatori quando se ne potrebbe tranquillamente fare a meno?

Una spiegazione circa il mio intervento spero di averla data.

Visto che pare non sia possibile discutere civilmente di certi argomenti meglio parlare solo di monete no?

Stop a polemiche varie quindi ;).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

C'è modo e modo per esprimere opinioni e punti di vista. Il problema non sta nell'argomento in sé, ma nel modo con cui questo viene proposto.

Più volte si è visto quanto questo genere di tematiche possano dare origine non a civili discussioni ma a veri e proprio scontri, ove un linguaggio decisamente troppo colorito, e quindi inaccettabile in termini di regolamento, tende a prendere il sopravvento.

In questo caso le premesse ci sono tutte...

Perché utilizzare toni provocatori quando se ne potrebbe tranquillamente fare a meno?

Una spiegazione circa il mio intervento spero di averla data.

Visto che pare non sia possibile discutere civilmente di certi argomenti meglio parlare solo di monete no?

Stop a polemiche varie quindi ;).

Capisco il tuo punto di vista, e devo dire che la cosa appare anche sensata.

Mi pare di capire quindi che il problema non sia l'opinione in sé, ma la discussione accesa e caotica che potrebbe venirne fuori.

Una piccola riflessione però la voglio fare e la lascio come riflessione ai lettori.

Dare dell'infame a Hitler non provoca la stessa reazione che si ha se si riferisce un tale aggettivo a Garibaldi. Tutto ciò è un problema legato alla morale comune, che concorda nell'etichettare Hitler come infame (e pertanto a nessuno dà fastidio che si usi un'espressione così forte), ma che però si divide sul giudizio da attribuire ad altri personaggi storici.

Nel primo caso non si crea alcuna polemica, nel secondo si.

Capisco che sia intenzione dell'amministrazione evitare comunque le discussioni infiammate, a prescindere dal merito delle stesse e ribadisco che comunque è mia intenzione attenermi a questa richiesta, scusandomi per il disagio che posso aver creato.

Le cose però stanno come dico io, vale a dire che a determinare ciò che crea scompiglio e ciò che non lo crea non sono le espressioni forti, ma bensì i destinatari delle stesse.

Il problema non sono gli aggettivi utilizzati, perchè a determinare il grado di polemicità di un argomento sono esclusivamente fattori di tipo ideologico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

ok abbiamo capito basta!

vi stavo dicendo ke la moneta pesa 24 grammi e misura 37 mm di diametro... è fuori misura per 1 grammo e 1 millimetro o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simone79

ok abbiamo capito basta!

vi stavo dicendo ke la moneta pesa 24 grammi e misura 37 mm di diametro... è fuori misura per 1 grammo e 1 millimetro o sbaglio?

Si, le misure sono inferiori di una unità rispetto a quelle previste (25 g e 38 mm)

Comunque la cosa potrebbe essere attribuita all'usura della moneta e ad errori di misura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

ok! metto le immagini ke sono arrivate

post-21547-007205400 1288283488_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

ecco il diritto (manca il dovere!)

scansione0007x.jpg

ecco...la moneta p buona? e di preciso a che conservazione arriva? (sono un dilettante io!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Le immagini non sono di gran qualità ma se peso e diametro sono corretti il falso è garantito, probabilmente neppure in argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Le foto non sono il massimo per dare giudizi certi, ma pur non vedendosi segni di usura manca parte della perlinatura al contorno del rovescio e le incisioni sembrano meno decise del normale.

Se poi manca anche un grammo di peso è facile pensare ch si sia di fronte ad una riproduzione, ce ne sono anche di più difficili da individuare dell'ormai classico e già citato "ibrido" A.VIII-1870.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Le foto non sono il massimo per dare giudizi certi, ma pur non vedendosi segni di usura manca parte della perlinatura al contorno del rovescio e le incisioni sembrano meno decise del normale.

Aggiungerei anche che il bordo è estremamente (e stranamente) sottile sia al D/ che al R/!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×