Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
villa66

Le monete Giamaicani del “giallo-metallo„

Risposte migliori

villa66

Gran Bretagna aveva concluso lo slavery nella relativa colonia Giamaicana entro 1838 e in 1839 aveva affermato di sterlina come la moneta a corso legale dell'isola (per entrare in vigore l'ultimo giorno di 1840). I tipi britannici della patria hanno riempito le scanalature commerciali Giamaicane.

Le più piccole denominazioni d'argento bene-sono state gradite specialmente da Jamaicans, ma il bronzo britannico ha incontrato molto meno successo. I Jamaicans hanno avuto antipatia per le monete di rame della Gran-Bretagna, che hanno considerato come troppo scure.

Per rispondere all'esigenza aumentante di piccolo cambiamento mentre soddisfacendo le preferenze giamaicane per un'invenzione “più pulita„, in 1869 i Britannici pubblicati un'invenzione speciale del rame-nichel per la Giamaica che è costituita soltanto dai penny e dai half-pennies (con un farthing aggiunto in 1880). Queste monete “del bianco-metallo„ sono state colpite per la Giamaica con i regni di Victoria, di Edward VII, e di George V.

La prosperità--Giamaicana sempre in qualche modo fragile a causa di alta popolazione della colonia densità--ha concluso non lungo dopo WWI e la situazione difficile della colonia più ulteriormente è stata esacerbata dalla depressione grande. Diverso di molto altra delle economie mondiali, tuttavia, la Giamaica non si è ripresa nel metà di a ritardato ‘30s mentre la depressione ha cominciato ad alzare. La prova delle difficoltà Giamaicane è suggerita dall'assenza totale vicina di nuove monete trasportate durante l'ultimo parecchi anni del regno del George V (che si sono conclusi in 1936): nessun half-pennies o penny dopo 1928, e soltanto valore £1,000 dei farthings.

Con l'accessione di George VI, l'invenzione del rame-nichel della Giamaica è stata sostituita con nichel-ottone. Qui è l'alto valore in nuova serie del “giallo-metallo„ di 1937, uno dei 1.200.000 penny Giamaicani che erano una parte di valore di £7,500 di quell'anno di nuova invenzione del George VI per la Giamaica:

post-12167-047298200 1288660502_thumb.jp post-12167-006779900 1288660523_thumb.jp

Il re piccolo, alto ritratto di rilievo era insoddisfacente ed è stato sostituito il seguente anno, facente un tipo di un anno delle 1937 monete. (Che sembra adattare, in qualche modo, a causa della Giamaica profondamente sollecitata e confusa di quel tempo.)

Le monete del “giallo-metallo„ erano un successo malgrado le loro prestazioni spesso infelici negli ambienti di alto-umidità. Sono continuato sotto Elizabeth II (che comincia 1953), ed hanno durato con indipendenza giamaicana in 1962, tutto il senso alla conclusione dell'invenzione pre-decimale della Giamaica in 1969.

:) v.

-----------------------------------------------

Great Britain had ended slavery in its Jamaican colony by 1838 and in 1839 had proclaimed the pound sterling as the island’s legal tender (to take effect on the last day of 1840). British homeland types filled Jamaican commercial channels.

The smaller silver denominations were particularly well-liked by Jamaicans, but British bronze met with much less success. Jamaicans disliked Britain’s copper coins, which they considered to be too dark.

To meet the increasing need for small change while satisfying Jamaican preferences for a “cleaner” coinage, in 1869 the British issued a special copper-nickel coinage for Jamaica consisting only of pennies and half-pennies (with a farthing added in 1880). These “white-metal” coins were struck for Jamaica through the reigns of Victoria, Edward VII, and George V.

Jamaican prosperity—always somewhat fragile because of the colony’s high population density—ended not long after WWI and the colony’s plight was further exacerbated by the Great Depression. Unlike many other of the world’s economies, however, Jamaica’s did not bounce back in the mid- to late-‘30s as the Depression began to lift. Evidence of Jamaican difficulties is suggested by the near total absence of new coins delivered during the last several years of George V’s reign (which ended in 1936): no half-pennies or pennies after 1928, and only £1,000 worth of farthings.

With the accession of George VI, Jamaica’s copper-nickel coinage was replaced with nickel-brass. Here’s the high value in the new “yellow-metal” series of 1937, one of the 1,200,000 Jamaican pennies that were a part of that year’s £7,500 worth of the new George VI coinage for Jamaica:

post-12167-047298200 1288660502_thumb.jp post-12167-006779900 1288660523_thumb.jp

The King’s small, high relief portrait was unsatisfactory and was replaced the following year, making a one-year type of the 1937 coins. (Which seems fitting, somehow, because of the profoundly stressed and confused Jamaica of that time.)

The “yellow-metal” coins were a success despite their often unhappy performance in high-humidity environments. They continued under Elizabeth II (beginning 1953), and lasted through Jamaican independence in 1962, all the way to the end of Jamaica’s pre-decimal coinage in 1969.

:) v.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Ho in collezione un penny giamaicano del 1919, a dir poco scassatissimo :D

Lo trovai nella classica ciotola ad un Veronafil, credo che lo pagai mezzo euro.

Mi ricordo che notai che aveva un colore strano, diverso da quello solito dei coppers britannici, ma lì per lì lo attribuii alla bassa conservazione in cui si trova (presenta anche tracce di montatura :rolleyes:); non pensavo, davvero, che si trattasse di cupronickel :huh:

grazie Villa! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

le jamaicane sono strane , nonostante le basse tirature si trovano senza grossi problemi ma sono sempre consumate.

Jamaican coins are strange , you can find them without much trouble even if the mintage was quite low , but you always find worn specimens

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

le jamaicane sono strane , nonostante le basse tirature si trovano senza grossi problemi ma sono sempre consumate...

Concordo.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

...Mi ricordo che notai che aveva un colore strano, diverso da quello solito dei coppers britannici, ma lì per lì lo attribuii alla bassa conservazione in cui si trova....

La vostra esperienza con queste monete suona molto simile ai miei proprie!

:) v.

---------------------------------------------

Your experience with these coins sounds very similar to my own!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Nice story :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×