Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
orlando10

Bolivia, 50 centavos 1937

Risposte migliori

orlando10

Decido di postare questa moneta, pur senza aver trovato tutte le informazioni che avrei voluto (che ci sono sicuramente, ma evidentemente non sono facilmente disponibili).

Si tratta 50 centavos boliviani (o mezzo boliviano) del 1937.

Partirei dalla nota presente sul Krause: “most melted upon receipt in Bolivia”.

Sembra dunque che la maggior parte di queste monete sia stata fusa. Non conosco le motivazioni di questa scelta, ma potrebbero essere legate all’iconografia.

Infatti qui abbiamo al posto del classico caduceo, presente nelle emissioni precedenti e ripreso ancora successivamente, il pugno alzato con la torcia e la tenaglia rovesciata.

Negli anni successivi alla Guerra del Chaco si avvicendarono diverse giunte militari, tra le quali quella presieduta da Germán Busch noto per il suo “socialismo militare” cui questa nuova iconografia forse è legata (ammettiamo).

Tuttavia proprio, nel 1937, mentre Busch assumeva la presidenza, veniva fondata da Oscar Unzaga de la Vega la Falange Socialista Boliviana, il cui simbolo è appunto il pugno con la torcia.

Ecco che a questo punto il governo in carica, onde evitare qualunque associazione con la nuova formazione, potrebbe aver deciso di respingere le nuove monete con la torcia, anche se i pezzi da 10 centesimi con la stessa iconografia erano già entrati in circolazione.

Ma può anche essere che i 50 centesimi, pur recando la data 1937, siano stati ricevuti successivamente e, suicidatosi Busch nel 1939, la nuova giunta abbia deciso di tornare all’iconografia col caduceo.

In ogni caso i 50 centesimi coniati nel 1939, a qualunque giunta vadano ascritti (allo stesso Busch o ai suoi successori), tornano al caduceo.

Altre considerazioni interessanti potrebbero essere fatte sul gradimento che incontrò questo nominale, emesso per la prima volta in rame-nichel. L’ultima coniazione, in argento, risaliva al 1909.

Passo alla descrizione della moneta.

Nominale: 50 centavos o mezzo boliviano

Taglio: liscio

Metallo: rame-nichel

Anno: 1937

Tiratura: 8.000.000

Zecca: Vienna

Dritto - Stemma boliviano, in basso nove stelle, simbolo dei nove dipartimenti dello stato; legenda nel giro: REPUBLICA DE BOLIVIA

Rovescio - Mano destra alzata con torcia entro bracci di tenaglia con testa rovesciata; legenda nel campo: 50 c. – 1937; legenda nel giro: CINCUENTA CENTAVOS.

Purtroppo non sono riuscito a trovare i nomi di incisore e modellista.

La moneta, a mio avviso, è molto riuscita e si inserisce perfettamente tra le monete di regime, presentando un originale lettering razionalista mentre il braccio alzato con la torcia è di chiara ispirazione nazionalista. Il dritto mantiene invece un taglio più classico con il suggestivo stemma boliviano con il Cerro Rico sullo sfondo, ma sempre con lettering razionalista.

Considero il mio esemplare in conservazione BB, di bell’aspetto complessivo caratterizzato da un colore grigio tendente al chiaro con tenui riflessi rossastri.

Ogni commento sarà gradito, grazie!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Una buona moneta, orlando10. Li invidio questo!

Qui è che cosa Robert P. Harris dice a questo proposito nel suo 1966 A Guidebook to Modern Latin American Coins: “Dopo che questa moneta sia prodotta tramite gli impianti del Krupp è stato deciso per non liberarlo a circolazione dovuto il relativo di piccola dimensione. Quando le monete sono state trasportate in Bolivia una delle casse che le contengono è stato caduto ed aperto rotto, con alcune delle monete che cadono . Un certo numbero loro sono stati presi e circolazione spesa e così entrante.„

Il senso di marche di cosa di formato, come il diametro di 23.5mm del 50-centavo sarebbe più piccolo del diametro di 24mm del contemporaneo (1935-6) parti del 10-centavo, e dello stessi colore e composizione--sembra chiaro che sarebbero stati confusi facilmente nell'uso giornaliere.

Gradisco la vostra moneta!

:) v.

-------------------------------------------

A good coin, orlando10. I envy you this one!

Here’s what Robert P. Harris says about it in his 1966 A Guidebook to Modern Latin American Coins: “After this coin was manufactured by the Krupp Works it was decided not to release it to circulation due to its small size. When the coins were delivered in Bolivia one of the crates containing them was dropped and broken open, with some of the coins falling out. A certain number of them were picked up and spent, thus entering circulation.”

The size thing makes sense, as the 23.5mm diameter of the 50-centavo would be smaller than the 24mm diameter of contemporary (1935-6) 10-centavo pieces, and of the same color and composition–it seems clear that they would have been easily confused in everyday use.

I like your coin!

:) v.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie mille villa, una notizia interessantissima! :) Ti ringrazio anche per l'apprezzamento riservato alla moneta.

Dunque, il ritiro non è dovuto a questioni iconografiche in relazione all'ideologia, ma alla dimensione e alla confusione che si sarebbe generata con il pezzo da 10 centesimi nell'uso quotidiano. E notiamo che nel 1939 non fu commesso lo stesso errore, le dimensioni del 50 centavos 1939 sono assai più ampie del 10 centavos corrispondente.

Molto importante anche sapere il perché alcune monete entrarono in circolazione.

Per quanto riguarda il cambiamento dell'iconografia, a questo punto, penserei che il fallimento del socialismo militare di Busch e il ritorno ad una giunta militare più tradizionale abbia comportato anche il ritorno ad un simbolismo più tradizionale e meno legato al socialismo.

Che soddisfazione quando le tessere del mosaico vanno al loro posto! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

markcen

Molto interessante tutto quella informazione che anno raccoltato!

Bella moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×