Jump to content
IGNORED

Banconote tedesche e corone ungheresi


chigo
 Share

Recommended Posts

Innanzitutto salve a tutti; sono nuovo del forum ed, aihmè, non sono così tanto esperto quanto voi altri......per questo mi rivolgo a voi, sperando che mi possiate dare un piccolo supporto!
Ho delle banconote tedesche di cui nn conosco il valore: potreste aiutarmi a capirlo, orientativamente?
Vi do delle informazioni sulle stesse, poi magari se necessitate di maggiori dettagli me li chiedete e li aggiungerò alla discussione.

Una banconota riporta come data "Berlin, 19 januar 1922" il taglio è 10.000;

Una seconda riporta come data "Berlin, 21 april 1910" taglio da 1.000;

Una terza ha data "Wien, 02 Janner 1902" taglio da 1.000 corone

Ho anche altre banconote, ma è inutile elencarle tutte. Aspetto fiducioso un vostro aiuto, grazie!
Link to comment
Share on other sites


Benvenuto chigo :)

Il valore delle banconote (e delle monete) dipende essenzialmente dallo stato di conservazione; banconote rare, ma malridotte, perdono sensibilmente di valore, fino ad annularsi, al contrario banconote comuni in FDS acquistano sempre un plusvalore, anche se minimo in alcuni casi.

Venendo alle tue, siamo in presenza di 3 banconote comuni, precisamente:

-10.000 marchi del 1922 valgono 3-4 € in FDS;
-1.000 marchi del 1910 dovresti controllare il numero di serie; con 6 cifre in FDS ha un buon valore (una ventina di euro, ma come detto il valore precipita a 2-3 euro se la banconota è circolata); con 7 cifre anche FDS il valore è minimo, 2-3 euro, praticamente nullo se la banconota è circolata;
-1.000 corone austriache sono anch'esse comuni, 8-10 € FDS, pochi centesimi circolate.

Se hai bisogno di altre quotazioni, non farti scrupolo di chiedere ;)

ciao.
petronius :)
Link to comment
Share on other sites


Per le 1000 corone austriache devi far attenzione se in cima c'e il timbro "Deutscosterriech" in rosso, in quel caso si tratta di banconote emesse negli anni immediatamente successivi alla I guerra mondiale, 1919 di norma.

Ciao,
Fabio :)
Link to comment
Share on other sites


La banconota di chigo (1902) può avere in sovrastampa un timbro rosso con la scritta "Ausgegeben nach dem 4 oktober 1920" (emessa dopo il 4 ottobre 1920).

Queste banconote con sovrastampa (anche quella citata da Fabio81) furono emesse dalla Banca Austro-Ungarica e circolarono per un breve periodo alla fine della prima guerra mondiale, fino a quando Austria e Ungheria non iniziarono l'emissione regolare di proprie banconote.

Anche sovrastampate queste banconote sono comuni e non valgono molto :(

petronius :)

P.S.: ma dov'è finito chigo? :ph34r:
Link to comment
Share on other sites


Anche se non valgono molto, continuerò all'infinito a ripetere che sono ugualmente affascinanti; vuoi mettere la soddisfazione di poter acquistare una banconota che ha 80 anni o più, spendendo solo pochi spiccioli!? :D
Link to comment
Share on other sites


  • 8 months later...
Salve a tutti. Sono nuovissimo del forum... ma sono sicuro che mi troverò molto bene!
Sono appassionato di monete e banconote dell'Impero Austro-Ungarico. Alcune delle banconote che ho, presentano il timbro rosso (o nero) "Deutschösterreich". Altre, uguali, non lo presentano. Che significato ha questa sovrastampa? Perché banconote che hanno la stessa data (p.es. 1912) ce l'hanno e altre no?

Grazie! :D
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Leo1083' date='16 dicembre 2005, 17:28']Anche se non valgono molto, continuerò all'infinito a ripetere che sono ugualmente affascinanti; vuoi mettere la soddisfazione di poter acquistare una banconota che ha 80 anni o più, spendendo solo pochi spiccioli!? :D
[right][snapback]78800[/snapback][/right]
[/quote]


Sono perfettamente d'accordo! non sempre il valore di una cosa è quantificabile economicamente, il fascino di una banconota può esulare da quello che è il puro valore economico.
A volte capita anche che spendo più di quanto una banconota "vale" se per me ha un fascino particolare.
Inoltre alcune volte preferisco addirittura che non siano in FDS ma circolate, banconote passate di mano in mano per decenni hanno quasi un'anima!!

Ecco 2 di quelle Austro ungariche di cui si parla e che ho pagato decisamente troppo!!

[attachment=17744:attachment]
[attachment=17745:attachment]
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Asburgo' date='23 agosto 2006, 13:20']Sono appassionato di monete e banconote dell'Impero Austro-Ungarico. Alcune delle banconote che ho, presentano il timbro rosso (o nero) "Deutschösterreich". Altre, uguali, non lo presentano. Che significato ha questa sovrastampa? Perché banconote che hanno la stessa data (p.es. 1912) ce l'hanno e altre no?
[right][snapback]146169[/snapback][/right]
[/quote]
Benvenuto Asburgo :) (bel nick)

La sovrastampa, come quella della prima banconota postata da Ugo, è stata impressa alla fine della prima guerra mondiale, per la circolazione nella sola Austria, su banconote che, fino al 1918, circolavano in tutto l'impero austro-ungarico (anche Trento e Trieste); in attesa di costituire una banca d'emissione nazionale anche altri stati nati dalla dissoluzione dell'impero usarono sovrastampare le banconote preeesistenti; è il caso dell'Ungheria:

[url="http://aes.iupui.edu/rwise/banknotes/hungary/HungaryP19-10Korona-(1920od1915)_f.jpg"]http://aes.iupui.edu/rwise/banknotes/hunga...20od1915)_f.jpg[/url]

ciao.
petronius :)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Ugo' date='23 agosto 2006, 13:50']Inoltre alcune volte preferisco addirittura che non siano in FDS ma circolate, banconote passate di mano in mano per decenni hanno quasi un'anima!!
[right][snapback]146174[/snapback][/right]
[/quote]
Pienamente d'accordo, anzi, abolirei il "quasi" :D

petronius B)
Link to comment
Share on other sites


Benvenuti a chigo e ad asburgo!!
Troverete in petronius una ricca fonte di informazioni sulle banconote del primo ventennio del 1900!
E' una collezione interessante e non dispendiosa (per certi pezzi), mi sto lentamente appassionando anch'io.

Guido
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
qualcuno può dirmi cos'è questo "TIMBRU SPECIAL ROMANIA" su questo 100 kr?

[b][url="http://utenti.lycos.it/acanestro2/100kr.JPG"]100 corone[/url][/b]
questa banconota ha il 2° lato in ungherese... ma ho anche quella con i due lati uguali, in tedesco.
è una banconota autentica?
Link to comment
Share on other sites


La banconota è autentica (anche quella tutta in tedesco).
La sovrastampa è stata impressa nel 1919 (su banconota originale del 1912) per la circolazione provvisoria nei territori della Bukovina (la tua) del Sieberbergen e del Banato (sovrastampa su lato ungherese), passati dall'impero austro-ungarico alla Romania alla fine della prima guerra mondiale.

ciao.
petronius :)
Link to comment
Share on other sites


ancora sulle banconote austriache: vi voglio sottoporre i due pezzi da 1000kr in mio possesso...
il primo è questo
[url="http://utenti.lycos.it/acanestro2/1000kr1.JPG"]1000 korone lati uguali[/url]
ha i lati uguali con la sovrastampa deutscheosterreich su di un lato

l'altro è questo
[url="http://utenti.lycos.it/acanestro2/1000kr2.JPG"]1000kr lati diversi[/url]
ha la solita sovrastampa ma i lati diversi.
devo dire che fin da quando l'ho comprato (due anni fa, per meno di 1€)
non mi ha convinto granchè... non tanto per le pessime condizioni, quanto perchè la carta mi sembra di qualità inferiore rispetto all'altro 1000kr e la stampa diversa!
che ne dite?

ps: se la scansione vi sembra "strana" vi avverto che ho passato le banconote sullo scanner senza toglierle dalla custodia in plastica trasparente nella quale sono conservate.
Link to comment
Share on other sites


Oltre all'usura la differenza potrebbe essere data dal fatto che, probabilmente, queste banconote con data 1912 sono state ristampate anche negli anni di guerra, avendo a disposizione una carta di qualità inferiore.
Oppure potrebbe trattarsi di un falso d'epoca (sarebbe molto interessante) ma dalla foto è impossibile giudicarlo.
Di sicuro non è un falso moderno per collezionisti, visto il valore irrisorio di questi biglietti anche FDS.

Piuttosto, sono molto interessato al biglietto da 1 $ che hai messo come firma :)
mi piacerebbe avere un tuo parere su conservazione e valore (in pratica, se, come credo, fa parte della tua collezione, quanto l'hai pagato? :D)

ciao.
petronius :)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='petronius arbiter' date='06 settembre 2006, 22:24']Piuttosto, sono molto interessato al biglietto da 1 $ che hai messo come firma  :)
mi piacerebbe avere un tuo parere su conservazione e valore (in pratica, se, come credo, fa parte della tua collezione, quanto l'hai pagato?  :D)

ciao.
petronius  :)
[right][snapback]150345[/snapback][/right]
[/quote]

Sì, fa parte della mia collezione di dollari
l'ho pagato circa 13$ un anno e mezzo fa, ed è in conservazione MB circa... qui c'è una [url="http://utenti.lycos.it/acanestro2/dollars-.JPG"]foto ingrandita[/url].

Un breve cenno storico, se può interessare...
la storia di questo tipo di biglietti, con il caratteristico sigillo bruno e la sovrastampa Hawaii inizia a quando i giapponesi attaccarono Pearl Harbour durante la 2ª guerra mondiale, nel 1941 se non ricordo male. Gli americani temettero che la scorta di dollari circolante nelle Hawaii (all'epoca "territorio" degli USA, sarebbero diventati il 50° stato successivamente) cadesse nelle mani dei giapponesi. per evitarlo, stamparono una serie di biglietti da 1$ Silver Certificate (quello in foto), 5-10-20$ Federal Reserve Note (Distetto di San Francisco) con il particolare sigillo bruno, anzichè blu (1$) o verde (5-10-20$).

[url="http://www.superfastcash.com/ebay_images/1brac.jpg"]qui potete vedere il retro[/url] della banconota da 1$ (non è la mia)

quella da [url="http://i19.ebayimg.com/01/i/08/35/9a/b8_3.JPG"]5$ hawaii[/url]

quella [url="http://www.ninecaroline.com/images/2005/509683.jpg"]da 10$ Hawaii[/url]

e infine [url="http://i12.ebayimg.com/03/i/08/34/c4/c5_1.JPG"]quella da 20$[/url], tutte e tre decisamente più care del 1$
Link to comment
Share on other sites


[quote name='apulian' date='07 settembre 2006, 17:53']l'ho pagato circa 13$ un anno e mezzo fa, ed è in conservazione MB circa...
[right][snapback]150567[/snapback][/right]
[/quote]

Come prezzo ci siamo ;)

[url="http://www.uscurrencyauctions.com/$1notes.htm"]http://www.uscurrencyauctions.com/$1notes.htm[/url]
Link to comment
Share on other sites


sì, infatti....
è una delle banconote in $ che + mi piace, non tanto per il disegno (i dollari sono quasi tutti bruttissimi) quanto per la storia che è racchiusa in quel pezzo di carta.
sto cercando di comprare il 5$, senza dissanguarmi....
Link to comment
Share on other sites


[quote name='apulian' date='07 settembre 2006, 17:53'][quote name='petronius arbiter' date='06 settembre 2006, 22:24']Piuttosto, sono molto interessato al biglietto da 1 $ che hai messo come firma  :)
mi piacerebbe avere un tuo parere su conservazione e valore (in pratica, se, come credo, fa parte della tua collezione, quanto l'hai pagato?  :D)

ciao.
petronius  :)
[right][snapback]150345[/snapback][/right]
[/quote]

Sì, fa parte della mia collezione di dollari
l'ho pagato circa 13$ un anno e mezzo fa, ed è in conservazione MB
[right][snapback]150567[/snapback][/right]
[/quote]
Grazie per le informazioni ;)

petronius :)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='apulian' date='07 settembre 2006, 17:53']Gli americani temettero che la scorta di dollari circolante nelle Hawaii (all'epoca "territorio" degli USA, sarebbero diventati il 50° stato successivamente) cadesse nelle mani dei giapponesi. per evitarlo, stamparono una serie di biglietti da 1$ Silver Certificate (quello in foto), 5-10-20$ Federal Reserve Note (Distetto di San Francisco) con il particolare sigillo bruno, anzichè blu (1$) o verde (5-10-20$).
[right][snapback]150567[/snapback][/right]
[/quote]
Così potevano facilmente dichiararli fuori corso ;)

Stesso criterio adottato dopo lo sbarco in Sicilia con i "Silver Certificates" del 1934 con sigillo giallo :D

petronius :)
Link to comment
Share on other sites


bravissimo!
ps: bello il 5$ con il bollino giallo, di quella serie ho l'1$ e il 10$, il 5$ è momentaneamente fuori dal mio budget :(:(:(:(:(:(:(:(
Link to comment
Share on other sites


Il 5$ è difatti il più caro della serie <_< anch'io me lo sono potuto permettere solo in questa misera conservazione :(

Per restare in tema, che mi dici di questa? :rolleyes:

ciao.
petronius B)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='petronius arbiter' date='07 settembre 2006, 21:58']Il 5$ è difatti il più caro della serie  <_< anch'io me lo sono potuto permettere solo in questa misera conservazione  :(

Per restare in tema, che mi dici di questa?  :rolleyes:

ciao.
petronius B)
[right][snapback]150725[/snapback][/right]
[/quote]

banconota fascista di propaganda, stampata durante la guerra, ottenuta "fotocopiando" un dollaro silver-certificate.
se non ricordo male, l'altro lato è in bianco&nero
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.