Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pilzo

500 franchi CFA

Risposte migliori

pilzo
Ciao a tutti. Vi invio una moneta che ho acquisito di recente:

DRITTO : Al centro il valore “500 francs” e la data “1972”, intorno si trovano gli stemmi e le denominazioni dei 7 paesi fondatori della Banca Centrale dell’Africa Occidentale, racchiusi in una greca. Fra gli stemmi, ripetuta su tre cornici, la denominazione “UNION MONETAIRE”
ROVESCIO : La data di fondazione della Banca Centrale e quella del decennale; tutt’intorno la denominazione della Banca e, al centro, il suo simbolo, costituito da una grande maschera di stile africano.
METALLO : Argento 900
PESO : 25,00 gr
DIAMETRO : 37 mm
TIRATURA : 100.000

Moneta da 500 franchi CFA emessa nel 1972 per commemorare il decimo anniversario della fondazione della Banca centrale degli Stati dell’Africa Occidentale (BCEAO).

Si tratta di un’istituzione pubblica internazionale (sito Internet: www.bceao.int), che raggruppa otto paesi dell’Africa Occidentale membri dell’Unione Economica e Monetaria dell’Africa dell’Ovest:

Benin (ex Dahomey)
Burkina Faso (ex Alto Volta)
Costa d’Avorio
Mali
Niger
Senegal
Togo
Guinea Bissau

Sulla moneta i primi due Paesi appaiono ancora con la vecchia denominazione in quanto la nuova è entrata in vigore dopo il 1972. La Guinea Bissau, invece, non compare affatto poiché è entrata a far parte dell’Unione solo a partire dal 2/5/1997, quando ha abbandonato il peso come valuta locale. Da notare che si tratta dell’unico Paese che non sia stato un’ex colonia francese (era infatti sotto la dominazione portoghese).

La Banca Centrale funziona da vero e proprio Istituto di emissione, con i tradizionali compiti in materia di controllo monetario: emissione di banconote e monete denominate in franchi CFA, applicazione di una politica economica comune, fissazione dei tassi d’interesse, controllo delle riserve valutarie, ecc.

Il franco CFA è rimasto ancorato al corso del franco francese con un tasso fisso di conversione fino al 1999, quando è stato invece ancorato al corso dell’Euro.

Ciao
Gianni Modificato da pilzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ottima presentazione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×