Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
providentiaoptimiprincipis

SI Nuova moneta greco- sicula da identificare:Agrigento?

Risposte migliori

providentiaoptimiprincipis

Salve a tutti,

continuando nella sistemazione della collezione chiedo numi riguardo questa piccola monetina, il vecchio cartellino che la accompagn riporta la scritta "bronzetto Agrigento".

La moneta è davvero piccola, appena 13 mm per un peso di 1,77gr.

Ringrazio anticipatamente chiunque voglia aiutarmi nella catalogazione e faccio a tutti i miei migliori auguri per un buon 2011!!!.

Saluti

post-14420-0-63319700-1293810433_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Quello che posso escludere è che si tratti di una monetina di Agrigento o Akragas, che non reca simili tipi noti.

La testa frontale ricorda quella di Atena frontale di Laus, in Lucania, e al rovescio si leggono le lettere A Λ, che sarebbero pure compatibili, ma la zecca di Laus riporta al rovescio solo uno o due uccelli (tordi) e nessuna aquila di fronte.

A mio giudizio si tratta di un bronzo della Grecia e non della Sicilia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medusa

Carissimo Davide, complimenti pure per questo nuovo bronzetto dalla stupenda iconografia….

Seguendo le orme del nostro impareggiabile Acraf, e le lettere A Λ che ci ha indicato…

....... , e al rovescio si leggono le lettere A Λ ....

A mio giudizio si tratta di un bronzo della Grecia e non della Sicilia.

... mi sembrerebbe di poter riconoscere un'emissione della ionica Chalcis, isola di Euboea, madrepatria di molte colonie greche in Magna Grecia e in Sicilia (come potrai leggere anche sulla nostra discussione Obolichepassione…)

Confronta questi esemplari: la legenda sul rovescio è X A Λ

Su Wildwinds: SNGCop_443ff :

http://www.wildwinds.../chalkis/t.html

post-6487-0-52804200-1293907928_thumb.jp

Viene datato 369-313 a.C. AE 15 mm. D/ Hera frontale, leggermente girata a destra, con diadema sormontato da 5 dischi. R/ Aquila con serpente

Anche su acsearch ce ne sono diverse … Qui alcune.

http://www.acsearch.....html?id=230846

post-6487-0-81719700-1293908128_thumb.jp

Questa pesa 1.845g, 14.1mm.

Altre qui: ....

14mm (1.34 gm) :

http://www.acsearch.....html?id=243414

13mm (3.03 gm) :

http://www.acsearch.....html?id=244906

Per saperne di più sulla polis vedi in Digital Historia Numorum

In ogni caso, attendiamo altre ipotesi...

Felice 2011!

Valeria

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Salve,

Beh che dire se non grazie mille ad entrambi ed in particolar modo a Valeria che è riuscita con grande precisione, non solo a fornire la corretta catalogazione della moneta ( grazie veramente, non avrei saputo come fare altrimenti) ma anche ad unire quel bel profilo storico che è indispensabile per inquadrare la moneta nel suo contesto storico cosa che personalmente, come immagino accada anche a lei, trovo essere la vera molla che ci spinge a collezionare!.

grazie infinit ancora e tanti auguri per un 2011 ricco di ogni bene!

saluti

Davide

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medusa

Sei troppo gentile, Davide, Grazie!!! Ma altri amici avrebbero sicuramente offerto un contributo migliore del mio a livello di classificazione...

Io sono in primis affascinata dall'aspetto iconografico di una moneta, per cui, nel tentativo di comprenderne il significato più recondito, parto alla ricerca del contesto storico sì, ma anche letterario, religioso, archeologico, ... ... ....

In particolare su questo bronzo, come non essere ammaliati da quella Hera che qualcuno dipinge come celeste... (vedi in Farnell), altri invece l'attestano quale Archegetis, fondatrice ...., che avrebbe anticipato addirittura il delfico Apollo Archegetes

Ti consiglio la lettura di questa monografia online di Nazarena Valenza Mele, "Hera ed Apollo nella colonizzazione euboica d'Occidente"; potrai approfondire la presenza e il carattere dell'Hera euboica e il ruolo da essa giocato al momento della fondazione delle campane Pithecoussa e Cuma e la sua importanza nelle altre colonie euboiche siceliote (Naxos, Zankle, e…).

Riguardo poi al motivo dell'aquila che ghermisce il serpente ... ci sarebbe moltissimo da scrivere e leggere ... A te la scoperta tra i vari post sul nostro forum e ... oltre...!

Alla prossima!!

Valeria

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×