Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Ramossen

Calcio

Risposte migliori

Ramossen

http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/Ligue1/08-01-2011/coppa-francia-ecatombe-712413982899.shtml

Che senso ha continuare ad insistere su una competizione che sia il pubblico che i grandi clubs snobbano, forse sarebbe meglio o abolirla oppure renderla più appetibile garantendo al vincitote l'accesso diretto alla Champions League che assurdamente oggi viene assicurata al secondo classificato del campionato che in fondo non ha vinto nulla, delle due una: o è davvero importante e allora va giustamente gratificata oppure la si abolisca.

Modificato da Ramossen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

A me la Coppa Italia è sempre piaciuta, forse perché la Roma ne ha vinte 9 :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

A me la Coppa Italia è sempre piaciuta, forse perché la Roma ne ha vinte 9 :)

hai ragione, prima di abolirla meglio aspettare che la Roma ottenga la "stella d'argento" ;) :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Concordo: ormai la coppa nazionale ha perso il fascino che aveva quando c'era la (a mio parere) mitica Coppa delle Coppe a cui si accedeva appunto vincendo il trofeo nazionale.

Ormai col fatto che, tra campionato e coppe europee, ci sono troppe partite da disputare e quindi le partite di coppa nazionale vengono solitamente disputate da giocatori del primavera o "panchinari".

Abolirla a mio avviso sarebbe un errore e un'ingiustizia verso coloro che sputano sangue per cercare di battere la squadra blasonata e cercare di avvicinarsi il più possibile al trofeo (seppure con remotissime possibilità di vincerlo): vuoi mettere la soddisfazione di una squadra come il Modena se riuscisse a superare il turno contro Inter,Milan, Juve... ?

Secondo me sarebbe giusto, come suggerisci tu, mettere un po' di "pepe" alla coppa nazionale, con un accesso, magari solo ai preliminari di champions league e non soltanto la possibilità di giocare la "supercoppa italiana" che a mio avviso è una baggianata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

hai ragione, prima di abolirla meglio aspettare che la Roma ottenga la "stella d'argento" ;) :D

:D eheh

No, non la voglio abolire affatto. Mi piace come competizione, anche se come dite voi, un premio più importante come per esempio un posto per la champions league o qualcosa del genere sarebbe sicuramente più stimulante per le grande squadre di Serie A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Una volta, si usava un metodo, che attirava di più l'attenzione. Girone preliminare prima del campionato; gironi semifinali e finale dopo la fine del campionato, quando l'attenzione non è rivolta altrove. Il problema odierno è solo che si gioca sempre!!!!

Una volta, avevi campionato la domenica pomeriggio e coppe il mercoledì sera e lo seguivo, eccome. Ora, mi ha stufato; non riesco ad appassionarmi, con questo spezzatino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Concordo: ormai la coppa nazionale ha perso il fascino che aveva quando c'era la (a mio parere) mitica Coppa delle Coppe a cui si accedeva appunto vincendo il trofeo nazionale.

Piuttosto che l'Europa League, infatti, farei disputare la Coppa Coppe. In alternativa si può garantire l'accesso ai preliminare di Coppa Campioni (la chiamo ancora così...).

Certo, non potrà mai avere il fascino della F.A. Cup, perchè la storia non si cancella, però...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Una volta, avevi campionato la domenica pomeriggio e coppe il mercoledì sera e lo seguivo, eccome. Ora, mi ha stufato; non riesco ad appassionarmi, con questo spezzatino.

Centrato un altro enorme problema!!

Per colpa delle pay-tv abbiamo calcio tutti i giorni della settimana (e a orari diversi):

Lunedì: posticipo di serie B

Martedì: Champions League (la vecchia coppa dei campioni)

Mercoledì: Champions League (la vecchia coppa dei campioni)

Giovedi : Europa League (la vecchia coppa Eufa)

Venerdì: anticipo di serie B

Sabato: serie B + 2 anticipi di Serie A (ovviamente in 2 orari distinti)

Domenica: Serie A in 3 "tranches" (tra cui l'aberrante anticipo delle 12.30)

Anch'io mi sono stufato di questo spezzatino !!

Modificato da Guysimpsons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

Chi ha Sky ieri ha potuto guardarsi un po' di partite della F.A. Cup: uno spettacolo per gli occhi, stadi pieni e colpi di scena. Il piccolo Stevenage (ci sono stato :D ) ha eliminato il Newcastle; il Burton, nei bassifondi della League Two (la nostra C2), ha rimontato il Middlesbrough, finalista della Coppa UEFA 2005, ora in serie B; persino l'Arsenal ha dovuto soffrire fino al 90' contro il Leeds (serie B).

Magari la F.A. Cup è un discorso a parte, perché ha un fascino tutto suo.

Ma è così anche in Germania, in Francia, in Spagna, la coppa nazionale conta eccome, andate a vedere quante ne hanno vinte Barça e Real (ve lo dico io, rispettivamente 25 e 17).

Solo da noi la coppa nazionale (purtroppo) non conta più niente, ma sarà sempre così finché ci saranno le teste di serie (perchè devono entrare agli ottavi?) e le date "variabili" (per es. gli ottavi: una partita a dicembre, le altre a gennaio, quasi tutte in giorni diversi).

In altri posti per un week end si ferma il campionato e si gioca solo la coppa.

C'è poi da aggiungere che in Inghilterra, Francia e forse anche in altre nazioni si gioca pure una seconda coppa nazionale, la cosiddetta coppa di lega. E pure lì si impegnano.

Quindi, più che pensare di abolire la nostra Coppa Italia, bisognerebbe pensare a come rivalorizzarla.

In altri posti non si pongono certi problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Chi ha Sky ieri ha potuto guardarsi un po' di partite della F.A. Cup: uno spettacolo per gli occhi, stadi pieni e colpi di scena. Il piccolo Stevenage (ci sono stato :D ) ha eliminato il Newcastle; il Burton, nei bassifondi della League Two (la nostra C2), ha rimontato il Middlesbrough, finalista della Coppa UEFA 2005, ora in serie B; persino l'Arsenal ha dovuto soffrire fino al 90' contro il Leeds (serie B).

Magari la F.A. Cup è un discorso a parte, perché ha un fascino tutto suo.

Ma è così anche in Germania, in Francia, in Spagna, la coppa nazionale conta eccome, andate a vedere quante ne hanno vinte Barça e Real (ve lo dico io, rispettivamente 25 e 17).

Solo da noi la coppa nazionale (purtroppo) non conta più niente, ma sarà sempre così finché ci saranno le teste di serie (perchè devono entrare agli ottavi?) e le date "variabili" (per es. gli ottavi: una partita a dicembre, le altre a gennaio, quasi tutte in giorni diversi).

In altri posti per un week end si ferma il campionato e si gioca solo la coppa.

C'è poi da aggiungere che in Inghilterra, Francia e forse anche in altre nazioni si gioca pure una seconda coppa nazionale, la cosiddetta coppa di lega. E pure lì si impegnano.

Quindi, più che pensare di abolire la nostra Coppa Italia, bisognerebbe pensare a come rivalorizzarla.

In altri posti non si pongono certi problemi.

Il problema è tutto qui; intanto la scarsa appetibilità della coppa la sentono anche le società (infatti si arriva alle semifinali dove i giocatori in campo sono i titolari, nei turni precedenti giocano solo quelli che fanno tribuna); inoltre la deficienza dei nostri stadi, il costo del biglietto che spesso è comunque alto per una partita di basso profilo, il premio non necessariamente appetibile e la grande diversità in termini di forza tra top club, provinciali e squadre di bassa categoria fa il resto.

In Inghilterra lo Stevenage batte il Newcastle, il Leeds batte il Manchester United e così via; in Italia la Nocerina non batte nemmeno la Spal...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Il metodo Inglese è il migliore, partecipano all'incirca ogni 800 squadre dalle squadre della Premier League fino alle squadre di quarta divisione (serie D), in Italia invece esistono 2 coppe, Coppa Italia e Coppa Italia Lega Pro, poi la nostra Coppa Italia forse non interessa più perché le squadre pensano al campionato o alle coppe e non vogliono perdere energie in una coppa che ti da soldi e un posto in Europa League (che poi la squadra vincente inizierebbe i preliminari a luglio..). Per quanto riguarda l'articolo nel primo post non c'è da stupirsi visto che nel 2008 il Guingamp (squadra di Serie B Francese molto scarsa tra l'altro) ha vinto la Coppa di Francia ed è andata in Europa League e non vi dico la figura che ha fatto contro l'Amburgo.Oppure l'ultimo esempio che le coppe nazionali non interessano ad alcune squadre sabato il Newcastle ha perso 3-1 con una squadra di Serie D inglese questo dice tutto :lol:

Modificato da GAETANO94

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

seforaftg

e vai

Cavani 3

Alex Toni e compagnia zeroooooooooo

Forza Napoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

...e se il Milan non avesse rubato la partita a Napoli...

L' FA Cup e' bellissima!

Se si aprisse la Coppa Italia a tutti i club iscritti alla FIGC magari recupererebbe interesse.

Alternativamente, potrebbero obbligarele squadre a schierare, che so, almeno 4 Under 21 nostrani.

Ma non credo che in Italia ci sia questo tipo di cultura sportiva.

Modificato da ersanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

...e se il Milan non avesse rubato la partita a Napoli...

L' FA Cup e' bellissima!

Se si aprisse la Coppa Italia a tutti i club iscritti alla FIGC magari recupererebbe interesse.

Alternativamente, potrebbero obbligarele squadre a schierare, che so, almeno 4 Under 21 nostrani.

Ma non credo che in Italia ci sia questo tipo di cultura sportiva.

e anche se fosse? vi porgo l'esempio dell' ACR Messina che fin'ora non ha mai giocato in trasferta perche non hanno i soldi per andarci... hanno giocato solo in casa le altre perse a tavolino e se ne saltano anche un'altra soltanto saranno butttati fuori

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

e anche se fosse? vi porgo l'esempio dell' ACR Messina che fin'ora non ha mai giocato in trasferta perche non hanno i soldi per andarci... hanno giocato solo in casa le altre perse a tavolino e se ne saltano anche un'altra soltanto saranno butttati fuori

Anzi il Messina non avendo mai giocato fuori casa ha 23 punti, e ho visto che è stato penalizzato solo di 3 punti che sono pochi, la mancanza dei soldi da cosa è dovuta ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

In Inghilterra è da subito un tutti contro tutti, può capitare il big match (Manchester Utd - Liverpool) o il match impari (Stevenage - Newcastle, ovvero serie C2 contro serie A) e fermano il campionato per far giocare la coppa. Questo (oltre a una diversa mentalità) hanno in più loro.

Ma poi è così anche in Germania, Francia, Spagna ecc., il problema si pone solo da noi.

Per me un modo di rivalorizzare la Coppa Italia potrebbe essere giocare quando la gente è in astinenza dal calcio, magari un paio di turni ad agosto (per tutti, non solo per le "squadrette") e uno il 6 gennaio, più altri incastrati qua e là. Si potrebbe tornare ad un campionato con 18 squadre come lo era fino al 2004 e così si liberano degli spazi.

Se poi giocano a dicembre/gennaio alle nove di sera nessuno può lamentarsi degli stadi vuoti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

e anche se fosse? vi porgo l'esempio dell' ACR Messina che fin'ora non ha mai giocato in trasferta perche non hanno i soldi per andarci... hanno giocato solo in casa le altre perse a tavolino e se ne saltano anche un'altra soltanto saranno butttati fuori

Anzi il Messina non avendo mai giocato fuori casa ha 23 punti, e ho visto che è stato penalizzato solo di 3 punti che sono pochi, la mancanza dei soldi da cosa è dovuta ?

non lo sò ma da quando non è più in serie A è stato perseguitato da svariate vicende che oggi hanno portato a questo, vedremo come andrà a finire

e poi ci sono 2 messina: ACR Messina e Città Di Messina che sono 2squadre diverse (il rpimo è il vero messina l'altro era il CAMARO)

Modificato da ggpp The Top

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Era una discussione interessante e "senza bandiere", in cui si poteva parlare di calcio senza polemiche e sfottò..

..peccato sia durata così poco e stia degenerando!

Non rispondo alle provocazioni e chiedo a tutti gli altri di non cedere agli sfottò che sono motivati data la figuraccia della mia Juve, MA QUI SONO FUORI SEDE E OFF-TOPIC !

Chiedo cortesemente a chi scriverà dopo di me di "tornare all'argomento" della discussione ed ignorare alcuni post che precedono il mio!

Senza rancore, ma non vorrei che la discussione prendesse la classica brutta piega.

Guido

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

giustissimo guy ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons

Oggi iniziano gli ottavi di finale... :)

Modificato da Guysimpsons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

il problema è più a monte.

in inghilterra ci sono due coppe nazionali. gli stadi sono pieni e le partite avvincenti..perchè?

perchè in inghilterra ci sono i giovani calciatori che si mettono in luce in queste competizioni.

per fare un esempio.

il Man Utd ha 3 squadre: la prima squadra, la squadra riserve, l'under 18.

i giocatori della squadra riserve giocano spesso queste coppe e hanno un campionato loro.

in italia la squadra riserve è una punizione.

i giocatori che escono dalle nostre primavere non trovano mai posto in prima squdra perchè non sono pronti.

in inghilterra i giocatori che escono dall'under 18 vanno a giocare nella riserve e hanno la possibilità di crescere nel proprio club senza finire in prestito a squadre di serie D e non avere possibilità di fare carriera.

come sempre è il made in italy che non si adatta. la francia ci segue a ruota..

inghilterra, spagna e germania sono avanti anni luce rispetto a noi anche sotto questo aspetto..

Modificato da Matteo91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

il problema è più a monte.

in inghilterra ci sono due coppe nazionali. gli stadi sono pieni e le partite avvincenti..

Beh, non generalizziamo. Ho appena visto ManU vs. Stoke e mamma mia che schifo; sembrava di guardare la mia squadra.

In Serie A quanto meno c'e' il Napoli e di piu non dico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Beh, non generalizziamo. Ho appena visto ManU vs. Stoke e mamma mia che schifo; sembrava di guardare la mia squadra.

In Serie A quanto meno c'e' il Napoli e di piu non dico...

ma parli di pubblico?

guarda una partita di serie b inglese..o una di serie c..

poi fai il confronto con l'italia..

rimane il fatto che in italia siamo indietro su tutto. dall'aspetto economico a quello "tecnico"..e non capisco il motivo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Il problema è che io Leeds United - QPR o Scunthorpe - Burnely, o ancora Swansea - Ispwich Town o Cardiff City - Watford e così via sono partite che guarderei sempre volentieri; diversamente non trovo alcuna attrattiva nel seguire Siena - Crotone o Triestina - Padova, anche se, per avventura, si giocassero in serie A. Non è solo il calcio che è diverso, è il clima, il tifo, lo stadio che rendono la partita un vero spettacolo anche in tv.

Modificato da DragoDormiente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Il problema è che io Leeds United - QPR o Scunthorpe - Burnely, o ancora Swansea - Ispwich Town o Cardiff City - Watford e così via sono partite che guarderei sempre volentieri; diversamente non trovo alcuna attrattiva nel seguire Siena - Crotone o Triestina - Padova, anche se, per avventura, si giocassero in serie A. Non è solo il calcio che è diverso, è il clima, il tifo, lo stadio che rendono la partita un vero spettacolo anche in tv.

si è questo che intendo.

è la CULTURA SPORTIVA che manca..

forse nei prossimi anni qualcosa si muoverà..il primo passo potrebbero essere gli stadi di proprietà..speriamo che da lì, a catena, possa migliorare tutto.

nella speranza di un calcio più "sano" e divertente per tutti :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×