Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mirko8710

Programma Emissioni Francia 2011

Risposte migliori

Mirko8710

Ecco qua il programma francese per l'anno in corso.

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Da notare, secondo me, alcuni ori e alcuni argenti...

http://www.euro-numismatic.eu/wp-content/uploads/2011/01/catalogue-monetaire-monnaie-de-paris-20111.pdf

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antares68

Ecco qua il programma francese per l'anno in corso.

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Da notare, secondo me, alcuni ori e alcuni argenti...

http://www.euro-numismatic.eu/wp-content/uploads/2011/01/catalogue-monetaire-monnaie-de-paris-20111.pdf

Mirko

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Quindi le monete d'argento per la circolazione saranno due.

Un 100 euro e 2 seriette regionali da 10 euro.

Il primo forse, ma gli altri due, se avrò la possibilità li prenderò.

Vincenzo.

Modificato da Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Mirko

Dove si dice questo?

Il Sig. Lariviere non è più direttore dal 2007 (23 aprile se non sbaglio), al suo posto (condividendo il simbolo) è direttore da allora Christophe Beaux, che potete ammirare anche sul catalogo delle emissioni a pagina 4.

Della questione mi ero già occupato tempo fa in altra discussione.

http://www.lamoneta....__1#entry752406

Quanto al taglio del nobile negli argenti da circolazione, mi domando perché non le facciano bimetalliche allora invece che in finto argento...

Grazie Mirko per l'utile comunicazione.;)

Modificato da DragoDormiente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorone

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Dopo i tedeschi anche i francesi... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antares68

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Dopo i tedeschi anche i francesi... :(

Speriamo che tengano almeno gli Austriaci. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorone

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Dopo i tedeschi anche i francesi... :(

Speriamo che tengano almeno gli Austriaci. :)

Lavorando su serie di 6 emissioni a tema, non penso che gli passi neanche per l'anticamera del cervello di cambiare la quantità di metallo pregiato utilizzato. Casomai alzano i prezzi. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Dove si dice questo?

Il Sig. Lariviere non è più direttore dal 2007 (23 aprile se non sbaglio), al suo posto (condividendo il simbolo) è direttore da allora Christophe Beaux, che potete ammirare anche sul catalogo delle emissioni a pagina 4.

Della questione mi ero già occupato tempo fa in altra discussione.

http://www.lamoneta....__1#entry752406

Quanto al taglio del nobile negli argenti da circolazione, mi domando perché non le facciano bimetalliche allora invece che in finto argento...

Grazie Mirko per l'utile comunicazione.;)

Hai ragione Drago, probabilmente anche chi ha passato questa informazione non era a conoscenza del direttore Beaux con il solito simbolo. Io per primo non lo sapevo...e mi ero dimenticato della tua giusta puntualizzazione della volta scorsa.

L'ho letto dove ho reperito il link, ma sinceramente non so dove lo possano aver letto.

Tra l'altro nel sito della zecca risulta sempre Beaux...:unknw: staremo a vedere...

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Dove si dice questo?

Il Sig. Lariviere non è più direttore dal 2007 (23 aprile se non sbaglio), al suo posto (condividendo il simbolo) è direttore da allora Christophe Beaux, che potete ammirare anche sul catalogo delle emissioni a pagina 4.

Della questione mi ero già occupato tempo fa in altra discussione.

http://www.lamoneta....__1#entry752406

Quanto al taglio del nobile negli argenti da circolazione, mi domando perché non le facciano bimetalliche allora invece che in finto argento...

Grazie Mirko per l'utile comunicazione.;)

Hai ragione Drago, probabilmente anche chi ha passato questa informazione non era a conoscenza del direttore Beaux con il solito simbolo. Io per primo non lo sapevo...e mi ero dimenticato della tua giusta puntualizzazione della volta scorsa.

L'ho letto dove ho reperito il link, ma sinceramente non so dove lo possano aver letto.

Tra l'altro nel sito della zecca risulta sempre Beaux...:unknw: staremo a vedere...

Non c'é problema, Mirko.:lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

L'austria ha già sul sito online un argento (nuova serie dei 20 euro "European Silver Programme"

prima moneta della serie:

20 Euro Nikolaus Joseph von Jacquin - proof

Date of Issue: february 23rd, 2011

Ag 900/1000

peso totale : 20 grammi

nessuna modifica quindi alle serie dei 20 euro in termini di finezza del metallo (meno male)

Anche per i 10 euro dovrebbero mantenere la finezza 925/1000.

Comunque i prezzi degli argenti (sul sito online ) li hanno già aumentati qualche mesetto fa...

ciao

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Dopo i tedeschi anche i francesi... :(

Speriamo che tengano almeno gli Austriaci. :)

Lavorando su serie di 6 emissioni a tema, non penso che gli passi neanche per l'anticamera del cervello di cambiare la quantità di metallo pregiato utilizzato. Casomai alzano i prezzi. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

.... ho dato un'occhiata al programma e devo dire che non mi attira assolutamente !

elenco qui solo un paio di motivi:

1 - come già si vede dal sito della monnaie de Paris , TUTTI gli argenti sono stati passati

dal prezzi di emissione di 50 ,00 euro a 65,00 euro !!

E' chiaro che si troveranno come al solito a molto meno dai commercianti, ma presumo comunque che saliranno

di prezzo (già a 35 euro non li compravo figuriamoci se salgono..)

2 - le monete Euro de Regions:

nell' anno 2010 erano finezza 900/1000 peso 12 gr --> peso argento fino: 10,8 grammi

nell'anno 2011 saranno finezza 500 /1000 (ridicola) peso moneta 10 grammi --> peso argento fino 5 grammi

inizio 2010 quotazione argento : 0,4 euro al grammo

inizio 2011 quotazione argento : 0,66 euro al grammo

E' pur vero che l'argento è salito (ed anche parecchio) pero' il fatto

è che ... se scenderà (e puo' benissimo essere).... , oramai per tutte le monete

che sono distribuite al facciale le varie zecche avranno interesse a mantenerle con

il grado di finezza scadente inserito nel 2011 .................

Io avrei decisamente preferito se passavano a fare piuttosto i

" 15 euro Regions! "

Ecco qua il programma francese per l'anno in corso.

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Da notare, secondo me, alcuni ori e alcuni argenti...

http://www.euro-numismatic.eu/wp-content/uploads/2011/01/catalogue-monetaire-monnaie-de-paris-20111.pdf

Mirko

Anche per quest'anno un ottimo programma e soprottutto da ammirare la programmazione che in questa data può già esporre gran parte della monetazione 2011 (al contrari purtoppo dell'IPZS del quale non si conosce neanche un bozzetto)

Nota dolente è anche per la Francia l'inpoverimento dell'argento nelle monete da cirolazone in tale materiale, portato addirittura a 500/1000. :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

a me piace quello con la M dell'olympique di marsiglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Comunque i prezzi degli argenti (sul sito online ) li hanno già aumentati qualche mesetto fa...

Pertanto anche loro si sono adeguati all'aumento delle quotazioni dell'argento.

Adesso attendiamo i prezzi di emissione delle monete italiane, sono preoccupato :mega_shok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JojoCavalieri

.... ho dato un'occhiata al programma e devo dire che non mi attira assolutamente !

elenco qui solo un paio di motivi:

1 - come già si vede dal sito della monnaie de Paris , TUTTI gli argenti sono stati passati

dal prezzi di emissione di 50 ,00 euro a 65,00 euro !!

E' chiaro che si troveranno come al solito a molto meno dai commercianti, ma presumo comunque che saliranno

di prezzo (già a 35 euro non li compravo figuriamoci se salgono..)

davvero? si trovano a meno? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

certamente !

Sul noto sitodel venditore milanese, si trovano tuttora a 35/40 euro le monete che la Monnaie de Paris nel 2010 metteva sul proprio sito a

50 euro (che ora segnala a 65 euro).

Il fatto di base è che come ben si sa il sito della Monnaie de Paris è un vero e proprio "negozio", non

fa insomma dei prezzi da "zecca" .

Anche gli altri stati oramai fanno l' E-shop, pero' tengono un margine minore per cui conviene comprare all'Emissione.

Per darti un'idea (anno 2010..)

il commerciante diciamo che compra a 25-30 euro una moneta in argento alla Monnaie de Paris.

La moneta in argento il commerciante la vende a circa 35-40 euro , guadagnandoci non moltissimo , pero' per lo meno tenta di venderle.

La Monnaie de Paris la stessa moneta la vende (o tenta di venderla..) a 50 euro sul proprio sito...

In pratica la Monnaie de Paris applica un ricarico superiore a quello che applicano i commercianti (in Italia) !

ps: la Monnaie de Paris in Francia vende comunque veramente tanto... !

.... ho dato un'occhiata al programma e devo dire che non mi attira assolutamente !

elenco qui solo un paio di motivi:

1 - come già si vede dal sito della monnaie de Paris , TUTTI gli argenti sono stati passati

dal prezzi di emissione di 50 ,00 euro a 65,00 euro !!

E' chiaro che si troveranno come al solito a molto meno dai commercianti, ma presumo comunque che saliranno

di prezzo (già a 35 euro non li compravo figuriamoci se salgono..)

davvero? si trovano a meno? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Lo stesso discorso valeva per le emissioni finlandesi fino a qualche tempo fa; non so se con l'apertura del loro eShop l'anno scorso sia cambiato qualcosa in termini di prezzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JojoCavalieri

allibisco :o

pensavo che fosse una sorta di prezzo minimo imposto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JojoCavalieri

ma allora dove mi conviene acquistare la seminatrice, in caso volessi?

quella piccolina in oro col facciale di 5 euro a 99 ha un prezzo troppo alto?

in effetti sulla baia sta a meno

http://cgi.ebay.it/Piece-SEMEUSE-5-OR-2010-certifie-euro-franc-lingot-/320653212543?pt=FR_GW_monnaie_pi%C3%A8ceseuro&hash=item4aa86bbb7f

Modificato da JojoCavalieri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GiuseppeG

Dove si dice questo?

Il Sig. Lariviere non è più direttore dal 2007 (23 aprile se non sbaglio), al suo posto (condividendo il simbolo) è direttore da allora Christophe Beaux, che potete ammirare anche sul catalogo delle emissioni a pagina 4.

Della questione mi ero già occupato tempo fa in altra discussione.

Quanto al taglio del nobile negli argenti da circolazione, mi domando perché non le facciano bimetalliche allora invece che in finto argento...

Grazie Mirko per l'utile comunicazione.;)

Hai ragione Drago, probabilmente anche chi ha passato questa informazione non era a conoscenza del direttore Beaux con il solito simbolo. Io per primo non lo sapevo...e mi ero dimenticato della tua giusta puntualizzazione della volta scorsa.

L'ho letto dove ho reperito il link, ma sinceramente non so dove lo possano aver letto.

Tra l'altro nel sito della zecca risulta sempre Beaux...:unknw: staremo a vedere...

In rete ho trovato un comunicato stampa della Zecca di Parigi che fa un po' di chiarezza su questa questione:

Comicato Stampa

Il Comunicato spiega che il Secondo simbolo presente sulle monete euro francesi non è quello del Presidente Direttore Generale della Zecca di Parigi (attualmente Christophe BEAUX) ma del Capo del Laboratorio d'Incisione della Zecca di Parigi (dal 1° Gennaio 2011 Yves Sampo) che fino al 2000 era chiamato Incisore Generale.

Saluti GiuseppeG

Modificato da GiuseppeG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zeroeuro

Ecco qua il programma francese per l'anno in corso.

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Da notare, secondo me, alcuni ori e alcuni argenti...

Mirko

ciao mirko

hai anche i pdf degli anni precedenti?

hai altre notizie del simbolo del nuovo direttore, nelle immagini si riconosce un pentagono, ma cosa ci sia all'interno non si capisce! una sua definizione, che al momento non ce lo con me, l'ho trovata ovviamente in francese ma per me non era traducibile... ci vorrebbe uno che conosca perfettamente il francese

Mario (zeroeuro)

P.S. ho dovuto togliere il tuo link, mi dava errore, sono nuovo del forum devo imparare molto :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zeroeuro

Ecco qua il programma francese per l'anno in corso.

Da quest'anno il direttore non sarà più Hubert Lariviere con la sua cornucopia, ma Yves Sampoo, del quale, però, non conosciamo il simbolo.

Da notare, secondo me, alcuni ori e alcuni argenti...

Mirko

ciao mirko

hai anche i pdf degli anni precedenti?

hai altre notizie del simbolo del nuovo direttore, nelle immagini si riconosce un pentagono, ma cosa ci sia all'interno non si capisce! una sua definizione, che al momento non ce lo con me, l'ho trovata ovviamente in francese ma per me non era traducibile... ci vorrebbe uno che conosca perfettamente il francese

Mario (zeroeuro)

P.S. ho dovuto togliere il tuo link, mi dava errore, sono nuovo del forum devo imparare molto :P

ciao mirko :hi:

eccomi qua, ho fatto ricerche , e stato più facile di quanto pensavo:

il simbolo è definito Fleurette d'atelier , dalla traduzione del comunicato della zecca francese, così è descritto:

Rimanendo fedele alla tradizione, illustra lo spirito di squadra del laboratorio di incisione. Questa firma rappresenta un pentagono con le lettere l'AG in alto, che stanno per “Atelier de Gravure” (laboratorio di incisione) e MP in basso per “Monnaie de Paris et Pessac”. Il motivo è completato dalle iniziali YS su entrambi i lati di esso.

Del cerchietto tra la A e la G nessuna spiegazione.

Le lettere sono poste in circolo, ma visto l'esiguo numero di carratteri la MP sembrano capovolte (Il carattere usato è un po' particolare, molto molto strana e lettera G)

Il simbolo l'ho inserito nella tabella del catalogo 'Elenco simboli' (sia come PNG e sia come GIF i due formati immagine accettati) risultato deludente, nella scheda appare una m.... :(

vedi scheda: Francia Commemorative argento 2011 10 Euro 2011 La Semeuse - les 10 ans du Starter Kit

Modificato da zeroeuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×