Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
freddie

conservazione monete

Risposte migliori

freddie
Salve.

Senza troppo "impegno" continuo a raccogliere euro...non appena ne
trovo qualcuno in FDC, lo metto via nei raccoglitori.
Ma noto che nel tempo le lucide monetine si sono opacizzate, anzi direi
annerite. Come conservare questi FDC?
Nonostante non sia proprio uno novello, questo inconveniente mi ha
spiazzato!! E pensare che tra regno, repubblica e "mondiali" non ho mai avuto grossi problemi.

E poi...un FDC annerito è ancora un FDC ????

Grazie 1000 e ancora Auguri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rainywinter
Innanzi tutto benvenuto nel forum!

La mia modestissima opinione è che l'annerimento dovuto a semplice ossidazione del rame presente in varie percentuali nelle euro-monete non comprometta lo status di FDC.
Al contrario, esso credo che esso si valuti soltanto in base a danneggiamenti (graffi, colpi, usura) della moneta.

Io, personalmente, non ritengo un problema avere delle monete annerite: semmai mi pongo il problema nel caso le monete presentino dello sporco dovuto a materiale etraneo incrostato sulla superficie. A questo riguardo sono stati scritti fiumi di discussioni sull'opportunità di rimuovere tale materiale o di lascairlo così dov'è...

Mi meraviglio come tu non abbia riscontrato lo stesso problema con i centesimi di rame del Regno...

Spero di esserti stato utile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carelliraf
anche io credo che il problema si presenti soprattutto sui centesimi di euro, ma purtroppo il tempo è impossibile da fermare e credo che si possano limitare i "danni" inserendo le monetine in capsule di plastica.
Anche io credo che il fatto che una moneta sia in una determinata condizione dipenda dalle caratteristiche di usura, colpi etc ma non dal colore che assume.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

freddie
Beh, in realtà sui centesimi del regno c'è ugualmente dell'ossidazione..ma un po' perchè le ho sempre viste così un po' perchè vedere degli euro luccicanti diventare "sporchi" o "macchiati" ....e poi sarà perchè col tempo sono più belle, ma a me questo "colore di ossido" non mi trasmette lo stesse sensazioni, anzi...

Inoltre, mi capita spesso di avvolgere le monetine in piccoli pezzi di carta , così , per proteggerle subito da mani sporche &C. Bene! Quelle avvolte nella carta spesso sono ancora lucide e non ossidate!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carelliraf
alcune volte i cent restano segnati anche da ditate.
Figurati che persino in qualche divisionale sigillata si possono notare chiaramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quraysh al-Warthani
se tu guardi sui cataloghi inasta ci sono delle 50 lire e 100 lire praticamente classificate FDC anche se hanno ditate, mentre colpi/colpetti o graffi/graffietti vengono specificati... quindi penso che ditate ed ossido non àlterino la conservazione, ma quelle poche perfette vengono classificate come conservazione "eccezionale" e (credo) assumono un plusvalore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riki2006
[quote name='Quraysh al-Warthani' date='28 dicembre 2005, 16:17']se tu guardi sui cataloghi inasta ci sono delle 50 lire e 100 lire praticamente classificate FDC anche se hanno ditate, mentre colpi/colpetti o graffi/graffietti vengono specificati... quindi penso che ditate ed ossido non àlterino la conservazione, ma quelle poche perfette vengono classificate come conservazione "eccezionale" e (credo) assumono un plusvalore
[right][snapback]82321[/snapback][/right]
[/quote]

ciao
vorresti essere cosi' cortese da dirmi dove posso trovare (magari su internet) i cataloghi inasta
grazie
e auguri di un felice anno
:) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Questa è una questione annosa che per esempio riguarda anche la patina delle monete più antiche. Il FDC è una specie di categoria dello spirito ;) che in inglese viene chiamato UNC cioè "uncirculated", non circolato. Ora le uniche monete che non abbiano MAI circolato nemmeno per un attimo sono quelle che stanno dentro le confezioni di zecca. La presenza di una ditata indica che la moneta è stata maneggiata e quindi questa automaticamente dovrebbe decadere a "quasi"-FDC. In pratica però si indicano come FDC le monete che non presentano alcun segno evidente di usura da circolazione ("evidente" significa che non ne presentano anche sotto un ingrandimento a 10X). Ci sono poi delle monete che oltre a non avere alcun segno di circolazione hanno anche altre caratteristiche come la presenza della lucidatura di zecca originale intatta, il colore rosso brillante (per le monete di rame) ecc. e per queste si parla di "FDC assoluto" o in inglese BU (brilliant uncirculated)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quraysh al-Warthani
ciao Riki,
puoi trovare i cataloghi su www.inasta.com ... peccato che per l'acquisto i prezzi siano già alti come base d'asta, difficilmente si spuntano buoni prezzi
se ti registri riceverai a casa il catalogo cartaceo ma, qualora ti astenessi a partecipare per 3 aste consecutive, ne perdi il diritto (puoi però sempre consultare quello online)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riki2006
[quote name='Quraysh al-Warthani' date='28 dicembre 2005, 16:57']ciao Riki,
puoi trovare i cataloghi su www.inasta.com ... peccato che per l'acquisto i prezzi siano già alti come base d'asta, difficilmente si spuntano buoni prezzi
se ti registri riceverai a casa il catalogo cartaceo ma, qualora ti astenessi a partecipare per 3 aste consecutive, ne perdi il diritto (puoi però sempre consultare quello online)
[right][snapback]82335[/snapback][/right]
[/quote]

grazie per la tua gentile risposta vado subito a consultarlo
ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davide
Io credo che un'impronta declassi automaticamente la moneta da FDC a quasi FDC a differenza di un leggero stato di ossidazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×