Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
rick2

mangir ottomano

Risposte migliori

rick2

mi pare di vedere una data che inizia con 9

altro lato con il toughra

idee ?

o consigli?

post-8662-0-16048100-1300297971_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ciao Rick,

come ben sai la moneta è in cattivo stato di conservazione; mi sembra di poter riconoscere nel tondello un mangir coniato a Bitlis durante il regno di Ahmad III (regnante dal 1703 al 1730). Purtroppo non riesco a distinguere la data (sempre che sia presente!).

In questo caso l'identificazione, comunque non certa, è avvenuta non tanto attraverso la lettura, quanto piuttosto considerando alcuni elementi come i punti che vanno a formare fiori a sinistra della tughra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

e` un inizio !

domani controllo anch io se trovo qualcosa

io ho guardato i mangir del 1500 visto che mi pareva di vedere un 9 ma al tempo non avevano i toughra, domani vedo cosa trovo seguendo questa pista

spero che tu abbia ragione perche` se fosse bitlis sarebbe una moneta molto rara.

grazie e ciao

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

cosi e` come l ho interpretata io

con il fi (di zuriba fi) e la prima cifra della data

post-8662-0-03985700-1300309447_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Sono d'accordo sul "fi".

Sul "9" avrei dei dubbi, ma chissà che tu non abbia ragione.

Io ti auguro che sia in ogni caso una moneta rara. Di mangir coniati a Bitlis da Ahmad III ne esistono vari tipi... Non sono ben informato sulla rarità, mi raccomando assicurati che il tuo tipo (sempre che sia Bitlis) sia effettivamente raro.

Credo comunque che i mangir con la tughra siano coniazioni avvenute soprattutto dalla seconda metà del 1600 (gregoriano). Prima essa appare sui mangir abbastanza raramente.

Fai buone ricerche e facci sapere, grazie! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ti dirò che a me non parebbe così simile, ma chiaramente non sto scrivendo, nel modo più assoluto, nulla di definitivo.

Bisogna comunque notare che la zecca di Baghdad appare molto incerta (e di sicuro parecchio rara, se non forse inedita) e. in tutta umiltà, non saprei fino a che punto la lettura sia corretta, come del resto dichiara chi ha postato la moneta su zeno.it.

Ti consiglierei di non desistere e cercare ancora, anche se non è facile. Comunque, essendo la moneta in stato di conservazione non buono, potresti fermarti quando ti ritieni soddisfatto. In fondo è un divertimento! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

da quel che ho visto la monetazione di rame e` sempre incerta.

ho notato che il toughra inizia ad apparire nel 1620, primi ci sono altri motivi come stelle di davide o fiori.

qui ci sono pero` delle cose che non mi tornano

la prima e` il peso , che e` di 5.5 grammi. altri mangir pesano molto meno , dai 2 ai 3 grammi.

la seconda lo stile. come periodo qui mi pare siamo tra il 1620 e il 1730 , ma non trovo nessun altro riscontro

la zecca di baghdad so che comunque era attiva in tempi ottomani , ci sono anche monete emesse nel 1800, inoltre ci sono molte altre zecche secondarie che battevano moneta. non quelle di tripoli o tunisi o misr (egitto) ma zecche locali come aleppo , canca , bitlis , bania luka etc etc etc

mah

hai visto anche l altro ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Penso che la questione del peso dei mangir sia abbastanza aperta.

Comunque il loro corso era forzoso e, forse per il basso valore del rame, evidentemente le variazioni di peso non erano un problema. Probabilmente la quantità di mangir da coniare aveva la precedenza e la produzione doveva essere completata abbastanza indipendentemente dalla quantità di rame a disposizione, anche se questo significava produrre monete meno pesanti.

Certamente non trova favore la teoria dei multipli e sottomultipli del mangir: troppe sono le variazioni o le irregolarità per parlarne.

Per quanto riguarda questo mangir da te postato, è particolare... Devi avere pazienza, a volte si ha la sensazione che non ne esista uno uguale all'altro! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×