Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
wuby2007

Appicagnoli papali?

Risposte migliori

wuby2007

E' appena scaduta la seguente asta Ebay Asta N° 230602560783 per un 50 Baj Pio IX 1850 con appiccagnolo.

Sull 'appiccagnolo è chiaramente visibile una punzonatura, che salvo errori, mi sembra essere chiaramente composta da due chiavi decussate sormontate da tiara...ossia il simbolo papale.

E' possibile che monete appiccagnolate venissero prodotto proprio dalla zecca pontificia??? :blink: :blink: :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Azz seguiamo le stesse monete? oo)

Bella curiosità... in linea teorica secondo me no visto che comunque si deturpava moneta circolante di proprietà dello Stato (anche se ero lo Stato stesso a farlo secondo la tua ipotesi)

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Azz seguiamo le stesse monete? oo)

Gira e rigira siamo sempre gli stessi a seguire/offrire nelle aste per le papali....anche qui il "capo" ci ha messo lo zampino! :P

Modificato da wuby2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Gira e rigira siamo sempre gli stessi a seguire/offrire nelle aste per le papali....anche qui il "capo" ci ha messo lo zampino! :P

E' tutta colpa sua... ci ha traviato tutti! :lol:

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Dovrebbe essere il simbolo del gioielliere che ha eseguito il lavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Gira e rigira siamo sempre gli stessi a seguire/offrire nelle aste per le papali....anche qui il "capo" ci ha messo lo zampino! :P

E' tutta colpa sua... ci ha traviato tutti! :lol:

Sono contento, mi date soddisfazioni :D

Dovrebbe essere il simbolo del gioielliere che ha eseguito il lavoro.

In passato avevamo visto alcuni esempi di punzoni più "laici", ed un mio amico che colleziona monete appiccagnolate mi aveva dato questa interpretazione, però in questo caso abbiamo le chiavi decussate e non penso che privati potessero utilizzare questa simbologia a piacimento, quindi pur senza certezze ipotizzo possa trattarsi di una sorta di "punzone di approvazione" dell'autorità (non necessariamente la zecca) per la moneta artefatta o semplicemente il punzone per i metalli preziosi in uso all'epoca, dopotutto si tratta di un manufatto in argento.

Occorrerebbe magari fare un giro per Roma a fare domande a qualche orafo, immagino che di monete del genere possano esserne passate tante per le loro mani, anche di recente...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

magari un orafo con nobili origini.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Potrebbe essere anche un gioielliere o orafo che lavorava per lo Stato Pontificio ed aveva questo punzone che lo identificava come ditta riconosciuta dallo Stato.

ps: per le nobili origini ogni casata aveva il suo stemma,perfino il Papa ancora oggi ha uno stemma suo diverso da tutti gli altri. Le chiavi decussate sono Pontificie ma generiche.

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico

e' semplicemente il punzone di un argentiere che operava NELLO stato pontificio , essendo non il solito artigianucolo , ma un artigiano di una levatura un po' piu' alta si assicurava in ottemperanza alle varie leggi di punzonare correttamente ogni cosa che usciva dai suoi laboratori .

di solito ci dovrebbe essere anche un altro punzone che accompagna , e che e' il punzone identificativo propio dell'argentiere .

quindi un punzone a indicare lo stato , e uno a indicare l'argentiere .

al giorno d'oggi si usa qualcosa di molto simile , solo che abbiamo il punzone del titolo del metallo , e poi in un secondo punzone abbiamo insieme lo stato di apparteneza e anche il numero di licenza del fabbricante con la sua sigla ed e' una stella ( per lo stato italiano ) un numero ( numero di licenza del fabbricante ) e una targa es..MI ( identificativo della provincia ) , cosi si sa chi ha prodotto l'oggetto .

avevo fatto una discussione tempo fa su di un testone appiccagnolato con entrambi i punzoni , non so se e' in giro nel forum ......

ciaooooooooooooooooooooooooooooooo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico

se ancora puo' interessare ho trovato il link alla vecchia discussione con il testone appicagnolato di cui parlavo , ci sono le foto ingrandite dei timbri

p.s. non ho ancora scoperto a chi appartiene il timbro del fabbricante

ciaoooooooooooo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×