Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
rommel88

identificazione impero dell'est

Risposte migliori

rommel88

buona pasqua a tutti!ho delle monete romane tardo impero che credo di aver classificato ma non ne sono affatto sicuro...ora ve le posto una alla volta!

La prima credo sia di costanzo II...

Diametro: 15mm

peso: 1,3/1,4 g

metallo: bronzo

sul fronte appare la scritta "constanti.."

sul retro gloria exercitus ed in esergo SNAN(A?)

link(mettete http davanti ai due punti): ://img34.imageshack.us/i/dscn0423ng.jpg/

://img703.imageshack.us/i/dscn0422u.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

No, è di Costantino I, GLORIA EXERCITVS. In esergo SMAN :Greek_Delta: . RIC VII Antioch (zecca di Antiochia) 108, comune. 335-337 d.C, gli ultimi anni di regno di Costantino.

http://img34.imagesh...dscn0423ng.jpg/ http://img703.images.../dscn0422u.jpg/ , per comodità.

Saluti,

Fuf.

Modificato da Fufieno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Bella monetina :)

Dalla spezzatura della legenda (zecca di Antiochia), corrisponde a Costantino I.

Altro indizio è il tipo di diadema (oltre al profilo, che non sempre è determinante).

Per questa emissione la legenda relativa a Costanzo II è FLIVLCONSTANTIVSNOBC, senza spezzatura, quindi si può escludere tranquillamente.

RIC VII Antiochia 108, quarta officina, 335 337 d.C.

D: CONSTANTI - NVSMAXAVG

V: GLOR - IAEXERC - ITVS

Esergo: SMANΔ (Sacra Moneta ANtiochia Δ officina delta)

Rarità: C

Ciao, Exergus

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

grazie mille gentilissimi! ne ho altre 5-6 di follis che nn riesco a identificare...adesso carico il prossimo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

questo è un'altro follis di 15mm..lo avevo identificato con un follis di costantino I ma sicuramente ho sbagliato!

peso 1,8g

sul fronte "constanti..."

sul retro in esergo "R(m?)"

://img41.imageshack.us/i/dscn0425uq.jpg/

://img251.imageshack.us/i/dscn0426fz.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

E' un follis che commemora la fondazione di Costantinopoli, la nuova capitale dell' impero. Infatti al D/ c'è scritto COSTANTI-NOPOLIS.

In esergo R, corona d' alloro e poi qualcos' altro fuori dal conio. Mmmm.

Saluti,

Fuf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

quindi è sempre di costantino?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

quindi è sempre di costantino?

Coniata sotto Costantino I, il busto al dritto è la rappresentazione di Costantinopoli.

La zecca è Roma, in esergo R ghirlanda (?) manca il carattere di officina, secondo il RIC dovrebbe essere una epsilon.

Ci sono due riferimenti sul catalogo, RIC VII 355, 333-335 d.C. e RIC VII 387, 336 d.C. sono distinguibili solo in base al peso, per l'emissione più tarda dovrebbe essere inferiore a 1,5 grammi; la tua sembra limata sul contorno.

Ciao, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

una domanda...fino ad ora ho usato il roman coins and their values per identificare monete con l'aggiunta di un'altro libro "monete imperiali romane" ma voi come fate ad avere tutte queste informazioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

Il libro a cui ci riferiamo è il RIC, il Roman Imperial Coinage, che in dieci libri descrive le coniazioni da Augusto fino alla riforma di Anastasio. (30 a.C-490 d.C).

Io per identificare più rapidamente le monete utilizzo le tabelle excel Helvetica, che si basano sempre sul RIC, scaricabili gratuitamente a questo indirizzo : http://www.catbikes.ch/coinstuff/coins-ric.htm

Saluti,

Fuf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

grazie mille!oggi passo a cercare questi libri!

comunque...questo è il terzo follis...credo sia sempre di costantino I...

diametro: 15mm

peso: 2g

://img690.imageshack.us/i/dscn0427h.jpg/

://img84.imageshack.us/i/dscn0428u.jpg/

Modificato da rommel88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

Questo follis invece commemora la vecchia capitale dell' Impero, Roma. Infatti al R/ si vede la lupa che allatta i gemelli. Sfortunatamente l' esergo non è ben visibile, quindi per ora non è identificabile la zecca.

Saluti,

Fuf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

quindi un follis coniato sempre sotto costantino I?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Esatto, facevano parte della stessa serie per commemorare il passaggio della capitale da Roma a Costantinopoli, le due stelle che si vedono sopra la lupa, dovrebbero rappresentare le due città.

Ciao, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Lo stile della lupa dovrebbe essere della zecca di Treviri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

ottimo! poi...altro follis..giusto per farvi divertire un'altro po'! :P

://img607.imageshack.us/i/dscn0429o.jpg/

://img36.imageshack.us/i/dscn0430q.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Dunque... questo è Costantino II, se non sbaglio dovrebbe essere:

RIC VIII Antiochia 51, 9 settembre 337 - fine 347 d.C.

D: CONSTAN - TINVSAVG

V: GLOR - IAEXERC - ITVS, due soldati ai lati di uno stendardo

Esergo: SMANΓI (tredicesima officina)

in campo due punti in alto, ai lati dello stendardo.

Rarità (indicativa): S (scarce, non comune)

[edit]

post-18735-0-03830800-1303819412_thumb.j

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

io pensavo fosse di costanzo II! pure questo follis dovrebbe essere di costantino II:

diametro 18mm

peso:2,2g

://img69.imageshack.us/i/dscn0431h.jpg/

://img834.imageshack.us/i/dscn0432x.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

tra i follis che ho, a mio avviso questa è la più bella!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Esatto, Costantino II, non riesco a leggere la zecca, dallo stile degli stendardi e dalla stella sopra è riconducibile alla zecca di Arles, quindi in esergo ci dovrebbe essere PCONST, dovrebbe essere questa:

RIC VII Arles (Constantina) 346, 330-331 d.C.

D: CONSTANTINVSIVNNOBC, busto laureato e corazzato rivolto a destra

V: GLOR-IAEXERC-ITVS, due soldati e due stendardi

esergo: PCONST (oppure SCONST) una stella sopra gli stendardi

la rarità dipende dall'officina, P o S

post-18735-0-24757200-1303827630_thumb.j

post-18735-0-33496400-1303827318_thumb.j

Ciao, Exergus

[edit]

p.s. scusa la domanda, più d'una delle tue monete mi sembra abbia il contorno limato, sbaglio?

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

nono nn sbagli..erano montate su anelli queste monete...:) in quanto alla rarità che significa p e s?

ecco l'ennesimo follis...

diametro 1,5mm

peso 2,1g

://img191.imageshack.us/i/dscn0435g.jpg/

://img96.imageshack.us/i/dscn0436c.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

P ed S è riferito a quanto c'è in esergo, PCONST prima officina, oppure SCONST seconda officina. Nel primo caso la rarità è R4 (rarissima, ma è puramente indicativa, quindi non farci affidamento :) ) nel secondo S che sta per Scarce, non comune, vale lo stesso discorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

no...una P non credo che sia...cmq sia...quest'altro follis?ha idea di cosa possa essere?

diametro 1,5mm

peso 2,1g

://img191.imageshack.us/i/dscn0435g.jpg/

://img96.imageshack.us/i/dscn0436c.jpg/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Valentiniano I, manca un pezzo di esergo, proprio dove c'è la lettera di officina, quindi non posso stabilire la variante.

RIC IX Siscia 5a, 25 febbraio 364 - 24 agosto 367 d.C.

D: DNVALENTINI - ANVSPFAVG, busto con diadema di perline, drappeggio e corazza rivolto a destra

V: GLORIA RO - MANORVM, imperatore regge un labarum con chi-ro e trascina un prigioniero

esergo: ...SISC, stella sopra A in campo a sinistra

post-18735-0-38822800-1303830079_thumb.j

questa è un'altra variante con altri simboli nel campo

post-18735-0-60154000-1303830130_thumb.j

Se vuoi provare a classificare qualche moneta per conto tuo, questo è un buon punto di partenza http://www.wildwinds.com/coins/ se poi hai dei dubbi, chiedi pure.

Ciao, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

sembrerebbe un'asta quel sito...ma non capisco come ritrovare le monete...per esempio questa...

://img594.imageshack.us/i/dscn0437w.jpg/

://img600.imageshack.us/i/dscn0438o.jpg/

avendola sotto mano come devo operare per capire da quale imperatore è stata coniata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×