Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dizzeta

Nuovo INEDITO genovese

Risposte migliori

dizzeta

Eccoci qua, amici, con un'altra moneta, per me, inedita: Genovino con simbolo "rotella" oppure "rotella di sperone" ..... o forse i più titolati di me potranno trovargli un nome più appropriato.

Siamo in un periodo florido per gli inediti, come nella discussione di ieri (che potete trovare qua: 10 scudi d'oro ), anche la giornata di oggi ha il suo inedito.

Io ne sono molto contento in quanto mi dà l'opportunità di ripassare il CNI e imparo ogni giorno cose nuove.

Nel CNI sono elencati 15 diversi simboli (non starò qui a elencarli perchè sono dettagliati nel catalogo: Genovini e questo non c'è).

Questo simbolo è stato trovato solo su alcuni danari d'epoca tarda (non chiedetemi quale perchè la discussione è ancora aperta in altro post e foriera di nuovi sviluppi grazie a Monbalda).

L'altra discussione che ho postato ieri non ha avuto un ampio gradimento come la notizia avrebbe meritato, sarà lo stupore, sarà che "scherzo troppo", ma non capisco perchè? Abbiamo scoperto una moneta nuova (.......e con questa due)!

Insomma un po' di entusiasmo!

Per la cronaca questo esemplare è da ArtCoins nella prossima asta n. 3, lotto 577.

post-9750-0-36878300-1305227428_thumb.jp

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Eccoci qua, amici, con un'altra moneta, per me, inedita: Genovino con simbolo "rotella" oppure "rotella di sperone" ..... o forse i più titolati di me potranno trovargli un nome più appropriato.

Siamo in un periodo florido per gli inediti, come nella discussione di ieri (che potete trovare qua: 10 scudi d'oro ), anche la giornata di oggi ha il suo inedito.

Io ne sono molto contento in quanto mi dà l'opportunità di ripassare il CNI e imparo ogni giorno cose nuove.

Nel CNI sono elencati 15 diversi simboli (non starò qui a elencarli perchè sono dettagliati nel catalogo: Genovini e questo non c'è).

Questo simbolo è stato trovato solo su alcuni danari d'epoca tarda (non chiedetemi quale perchè la discussione è ancora aperta in altro post e foriera di nuovi sviluppi grazie a Monbalda).

L'altra discussione che ho postato ieri non ha avuto un ampio gradimento come la notizia avrebbe meritato, sarà lo stupore, sarà che "scherzo troppo", ma non capisco perchè? Abbiamo scoperto una moneta nuova (.......e con questa due)!

Insomma un po' di entusiasmo!

Per la cronaca questo esemplare è da ArtCoins nella prossima asta n. 3, lotto 577.

Ho notato anche io questo genovino non appena hanno postato le foto delle monete medievali in asta. Bello. Non c'è che dire. Sembrerebbe avere tutte le sue cosine a posto tranne forse il cerchio interno che non è perlinato ma si direbbe cordonato. Quindi alla fine... boh...

Per le 5 doppie, mi esprimo nella discussione in merito,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Interessante, e come dice FC con tutte le sue cosine a posto (molti cerchi dei genovini in realtà appaiono un poco così: basta guardare anche il catalogo di questo sito), ma ...guardate un poco qua: Mio collegamento (tra l'altro, altro conio, direi).

Se scorrete la pagina, in fondo si vede che è esposto al British Museum, room 68 dove sono collocate le monete (Themes: Money) wink.gif. Tra l'altro quei materiali, come molti di quelli di Fitzwilliam e dell'Ashmolean li ho schedati tutti al tempo, ma non ho acquisito le fotografie, perchè al momento non mi servivano...ma in generale ci sono diverse cosette nuove rispetto a quanto noto in letteratura (ma penso che per i materiali delle collezioni inglesi, le principali saranno comprese anche nel MEC).

Insomma, quando dico che si sente la necessità di uno studio "a modo" (come diremmo in Toscana),ampliato, rivisto e aggiornato sulla monetazione genovese, soprattutto fino al XV secolo, non è soltanto per certe ragioni ... ed ora con molte conoscenze accresciute rispetto agli anni Settanta/Ottanta dell'ormai scorso secolo, i nuovi ritrovamenti avvenuti nel frattempo e le notizie che si possono raccogliere - come ben si vede - più velocemente grazie alla rete, sarebbe possibile fare un bel lavoro.

Saluti MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Però nell'immagine postata il cerchio interno è perlinato... non cordonato. Sui cataloghi ho notato un cerchio che si potrebbe definire cordonato ma credo si tratti di una "perlinatura" più stretta se mi si passa il termine.

PS: sarebbe ottimo vederne il R

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Sì, siamo d'accordo. Comunque ho inserito il link per sottolineare che il segno della rotella, come dire, ...era già apparso, anche se non era stato compreso nelle note pubblicazioni.

Il due conii però sono diversi ed anche il cerchio. Quell'effetto particolare che hai notato poi è dovuto al fatto che come vedi molte parti del conio sono poco rilevate per una battitura un poco "stanca".

Comunque l'importante è continuare a studiare queste monete, perchè altrimenti non riusciremo mai a sciogliere molti dei dubbi insoluti e a dare spiegazioni diverse di quelle già proposte.

Un caro saluto MB

(P.S. prima o poi pensa alle "mie" medaglie smile.gif...)

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Benissimo, sono contento di avere altri riscontri ... aggiungo una nota al catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Benissimo, sono contento di avere altri riscontri ... aggiungo una nota al catalogo.

Grazie dizzeta...e grazie anche della segnalazione a tutti gli utenti di questo pezzo: fino a che non ci sarà qualche nuova pubblicazione è a tutti gli effetti inedito, e comunque rimane molto raro. Io rivedendole mie vecchie schede inglesi volevo inserirlo tra i piccoli "scoop" di una eventuale lavoretto che vi ho proposto...ma ci accontenteremo degli altri rimasti wink.gif!

Saluti MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Un'altra cosa: per i motivi già espressi nella discussione sulle lettere gotiche in legenda (Mio collegamento ) ricordo che la tempistica di "adozione" delle novità epigrafiche e stilistiche sui denari di antica ed affermata tradizione quasi sempre è ritardata rispetto ai nominali maggiori della stessa zecca (ed in alcune zecche anche molto: si veda ad esempio Lucca).

Inoltre ritengo che come in molte altre zecche del tempo, nel Duecento-inizio Trecento anche a Genova vi potessero essere zecchieri responsabili delle emissioni auree, diversi da quelli che seguivano quelle in argento e mistura: quindi con segni differenti negli stessi anni per i due metalli, e stesso segno che poteva comparire su monete di metallo diverso in anni successivi o anche a distanza di tempo.

Saluti MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×