Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabione191

copertina Francesco II di borbone

Risposte migliori

fabione191

Salve.

Dopo la copertina di Ferdinando II ( copertina ) ho deciso di continuare le copertine del regno delle due Sicilie con quella di Francesco II ho scritto un piccolo testo che riassume la stori dell'ultimo re e volevo chiedervi il vostro parere(anche di caratte grammaticale). Inoltre desideravo chiedervi qualche esempio del potere di aquisto di quel periodo con quelle monete per poterle inserire nella copertina.

Il testo é:

Francesco d'Assisi Maria Leopoldo di Borbone-Due Sicilie meglio conosciuto come Francesco II di Borbone salì presto al trono a soli 23 anni dopo l'inaspettata morte del padre a soli 48 anni lasciandolo digiuno in materia di affari di stato e soprattutto in competenza militare.

Fú un uomo molto religioso qualitá che lo porto a dire che i propri sudditi venissero solo dopo dio.

Nel suo unico anno di reggenza miglioro il commercio, l'economia, i trasporti, la salute, e concesse al popolo un prezzo del frumento a basso costo malgrado una grave carestia.

Sposo Maria Sofia di Baviera, donna di forte tempra che fú peró, durante il periodo del risorgimento, presa di mira da calunnie per screditarla.

Sua madre fú Maria Cristina di Savoia (figlia di re Vittorio Emanuele I), che morí solo quando lui aveva 5 giorni.

Implicato in una guerra che gli costo il regno non ricevendo neppure una dichiarazione di guerra, dimostro il suo amore per i suoi sudditi decidendo di ritirarsi da Napoli senza versare sangue.

Morí nel Trentino, a causa del diabete il 27 dicembre 1894.

Grazie per l'aiuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Salve.

Dopo la copertina di Ferdinando II ho deciso di continuare le copertine del Regno delle due Sicilie con quella di Francesco II ho scritto un piccolo testo che riassume la storia dell'ultimo re e volevo chiedervi il vostro parere (anche di caratte grammaticale).

Inoltre desideravo chiedervi qualche esempio del potere di aquisto di quel periodo con quelle monete per poterle inserire nella copertina.

Ciao fabione, leggo che hai intenzione di continuare, Ok ;)

Questa volta però a differenza di Ferdinando II (su cui sei stato più conciso) qui a me sembra che hai scritto troppo;

(ma se ci stà sul frontespizio della tua scheda e vuoi lasciare le notizie che hai scritto, va bene) ;)

Per quanto riguarda il potere d'acquisto a me non sembra che sia cambito molto in quegli ultimi anni ma aspetta il parere di persone più Esperte che presto sicuramente ti risponderanno; intanto buon lavoro ;)

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Ciao.

Ho deciso di scrivere di piú perché sotto Francesco II le monete non sono molte quindi ho piú spazio e in questo modo lo riepio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao fabione, mi rifaccio vivo, perchè anche a me questo tipo di ricerche mi affascinano tantissimo; ;)

Ti ho preparato una piccola tabella per inserire alcuni prezzi dei generi venduti in quell'epoca; (è quel minimo, anche perchè ci sarebbe da scrivere un libro);

Come ben puoi osservare (e come ti avevo accennato ieri) non è che si discostano moltissimo durante il periodo dei due Sovrani; :)

Ti aggiungo che con l'arrivo di Garibaldi a Napoli e per disposizione del nuovo Governo, il prezzo del pane venne ridotto a 5 Grana (sempre al Rotolo); Il governo stesso il quel periodo e fino a giugno 1861 provvevdeva a rimborsare i panettieri della differenza rispetto al prezzo corrente.

P.S. altre notizie potresti anche cercarle da solo, così un pò ti alleni e non trovi tutto pronto !! è un consiglio da amico ;) ;) Ciao.

Tabella.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Grazie per l'aiuto.

Io vorrei tanto fare da solo se mi dai qualche fonte dove prendere i dati la finirei di scocciare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Grazie per l'aiuto.

Io vorrei tanto fare da solo se mi dai qualche fonte dove prendere i dati la finirei di scocciare.

E chi ti ha detto che stai scocciando, siamo tutti qui per renderci utili al tuo operato. Puoi dare anche uno sguardo al sito www.realcasadiborbone.it , facci sapere se hai bisogno d'altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ho appena ricevuto via e-mail questo racconto su Francesco II di Borbone. Potrebbe esserti utile Fabio.

post-8333-0-84543500-1305620902_thumb.jp

post-8333-0-89646500-1305620911_thumb.jp

post-8333-0-55309200-1305620921_thumb.jp

post-8333-0-22090900-1305620931_thumb.jp

post-8333-0-87849500-1305620939_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Grazie per l'aiuto.

Io vorrei tanto fare da solo se mi dai qualche fonte dove prendere i dati la finirei di scocciare.

Ciao fabione, ti chiedo scusa, se mi sono fatto capire male....il mio intento non era quello di dirti che stai scocciando ;) ;)

Sai anch'io sono nuovo in questo Forum (appena un mese) e qui ho trovato persone che mi stanno veramente dando una mano nel crescere professionalmente; ma un pò devo fare da me, anche perchè è solo facendo così che capisco bene gli errori o gli orrori che commetto !! :o :o

Era quello il senso della risposta, comunque a me non sembra che sono stato scortese nei tuoi confronti :( :(

Comunque continua a postare e a chiedere, come giustamente ti ha anche detto Francesco, perchè è solo facendo così che questa sezione s'infoltisce di nuove leve dove ognuno esperto e meno esperto, giovane e meno giovane non aspetta altro che un "POST" per esprimere un giudizio o un commento, giusto o sbagliato che sia;

La monetazione Meridionale è secondo un mio parere la più ricca e completa dell'intera penisola......bisogna coltivarla e tenerla sempre "Florida"

Per il resto non posso altro che fare di riportare di nuovo le mie scuse; Ciao e a presto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Salve.

Ciao fabione, ti chiedo scusa, se mi sono fatto capire male....il mio intento non era quello di dirti che stai scocciando

No scusami tu .Sono io che sono un pó paranoico e penso che il chiedere porta disturo alle persone.

Vi mostro adesso la nostra ultima fatica:

francesco_2.jpg

Se ci sono modifiche o altre notizie da aggiungere dite pure.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Fabione, scusa la mia battuta, non so tu che lavoro faccia ma sono sicuro che qualora vorrai creare, stampare e distribuire copertine per album da collezione o vetrine per musei, avrai certamente successo ed una sicura fonte di guadagno. L'idea mi piace e vedrai che da oggi in poi troverai sui tavoli dei convegni qualche venditore che utilizzerà la tua copertina tra i vassoi del materiale in vendita, sai com'è ........... il marketing aiuta il commercio. ;)

Complimenti. Sono contento che tra noi vi sia una persona con idee così originali. A mio parere personale, ma questo lo dico per venire incontro a quelli che usano occhiali, dovresti cambiare il tipo di carattere corsivo utilizzato, perchè anche se molto bello è troppo sottile ed inclinato, e nel leggere velocemente bisogna impegnarsi molto con la vista.

Ora ho capito che intendeva Peter, immaginiamo che successo potrà avere la tua idee se verrà adattata anche ad altri sovrani, magari di altre case reali. ;)

Non dimenticare che ogni casa reale ha la sua icona. Il giglio borbonico che hai utilizzato in cornice potrebbe essere utilizzato come ologramma nelle tue copertine d'autore borboniche, ma per altre case reali dovrai cambiarlo. Per Napoleone utilizzerai ad esempio l'aquila imperiale sul fulmine, per i papi utilizzerai le chiavi di San Pietro o lo stemma della casata di appartenenza del pontefice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Ciao Fabione, scusa la mia battuta, non so tu che lavoro faccia ma sono sicuro che qualora vorrai creare, stampare e distribuire copertine per album da collezione o vetrine per musei, avrai certamente successo ed una sicura fonte di guadagno. L'idea mi piace e vedrai che da oggi in poi troverai sui tavoli dei convegni qualche venditore che utilizzerà la tua copertina tra i vassoi del materiale in vendita, sai com'è ........... il marketing aiuta il commercio. ;)

Complimenti. Sono contento che tra noi vi sia una persona con idee così originali. A mio parere personale, ma questo lo dico per venire incontro a quelli che usano occhiali, dovresti cambiare il tipo di carattere corsivo utilizzato, perchè anche se molto bello è troppo sottile ed inclinato, e nel leggere velocemente bisogna impegnarsi molto con la vista.

Ora ho capito che intendeva Peter, immaginiamo che successo potrà avere la tua idee se verrà adattata anche ad altri sovrani, magari di altre case reali. ;)

Non dimenticare che ogni casa reale ha la sua icona. Il giglio borbonico che hai utilizzato in cornice potrebbe essere utilizzato come ologramma nelle tue copertine d'autore borboniche, ma per altre case reali dovrai cambiarlo. Per Napoleone utilizzerai ad esempio l'aquila imperiale sul fulmine, per i papi utilizzerai le chiavi di San Pietro o lo stemma della casata di appartenenza del pontefice.

Troppo buono non voglio fare di ció un attivitá ma solo ricambiare in qualche modo l'aiuto che mi date e sarei fiero un giorno di trovare una mia corpertina su un bancone o su una collezione e dire questo lo fatto io.

Per quanto riguarda la scrittura una volta stampato su un foglio lucido ( quello per la foto) e laminato l'efetto e molto bello.E vero anche che senza gli occhiali anch'io ho dificoltá ma bisogna tra le varie copertine mantenere uno stile senno si crea un allerchinata. Se cambio il carattere a questa devo cambiare anche l'altra.Al massimo posso provare con lo stesso ma in grassetto

Io sarei disponibile a farne delle altre ma come al solito per la storia mi dovete aiutare dandomi degli spunti perché se devo reperire tutte le informaioni da solo per ogni copertina ci vuole 1 mese minimo.

La prossima copertina Francesco I

P.s. Francesco legendo la storia di Francesco II mi chiedo se per noi non sia stata un occasione persa di avere un sovrano che probbabilmente avrebbe reso il nostro amato regno la perla del mediterraneo ricevendo in cambio il brigantaggio con quello che ne viene dopo ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Fabione, scusa la mia battuta, non so tu che lavoro faccia ma sono sicuro che qualora vorrai creare, stampare e distribuire copertine per album da collezione o vetrine per musei, avrai certamente successo ed una sicura fonte di guadagno. L'idea mi piace e vedrai che da oggi in poi troverai sui tavoli dei convegni qualche venditore che utilizzerà la tua copertina tra i vassoi del materiale in vendita, sai com'è ........... il marketing aiuta il commercio. ;)

Complimenti. Sono contento che tra noi vi sia una persona con idee così originali. A mio parere personale, ma questo lo dico per venire incontro a quelli che usano occhiali, dovresti cambiare il tipo di carattere corsivo utilizzato, perchè anche se molto bello è troppo sottile ed inclinato, e nel leggere velocemente bisogna impegnarsi molto con la vista.

Ora ho capito che intendeva Peter, immaginiamo che successo potrà avere la tua idee se verrà adattata anche ad altri sovrani, magari di altre case reali. ;)

Non dimenticare che ogni casa reale ha la sua icona. Il giglio borbonico che hai utilizzato in cornice potrebbe essere utilizzato come ologramma nelle tue copertine d'autore borboniche, ma per altre case reali dovrai cambiarlo. Per Napoleone utilizzerai ad esempio l'aquila imperiale sul fulmine, per i papi utilizzerai le chiavi di San Pietro o lo stemma della casata di appartenenza del pontefice.

Troppo buono non voglio fare di ció un attivitá ma solo ricambiare in qualche modo l'aiuto che mi date e sarei fiero un giorno di trovare una mia corpertina su un bancone o su una collezione e dire questo lo fatto io.

Per quanto riguarda la scrittura una volta stampato su un foglio lucido ( quello per la foto) e laminato l'efetto e molto bello.E vero anche che senza gli occhiali anch'io ho dificoltá ma bisogna tra le varie copertine mantenere uno stile senno si crea un allerchinata. Se cambio il carattere a questa devo cambiare anche l'altra.Al massimo posso provare con lo stesso ma in grassetto

Io sarei disponibile a farne delle altre ma come al solito per la storia mi dovete aiutare dandomi degli spunti perché se devo reperire tutte le informaioni da solo per ogni copertina ci vuole 1 mese minimo.

La prossima copertina Francesco I

P.s. Francesco legendo la storia di Francesco II mi chiedo se per noi non sia stata un occasione persa di avere un sovrano che probbabilmente avrebbe reso il nostro amato regno la perla del mediterraneo ricevendo in cambio il brigantaggio con quello che ne viene dopo ?

Caro Fabio, nel post scriptum hai fatto una domanda alla quale non basterebbe una risposta di 400-500 pagine. La questione dell'unità d'Italia e gli ex regni italici solleva spesso nei forum un gran polverone, ma penso che se intavolata con imparzialità e dovuta cautela, attenendosi agli argomenti, può far avvicinare molti curiosi. In fondo conoscere la vera storia del risorgimento è un diritto di tutti gli italiani.

Personalmente posso consigliarti di farti un giro sugli innumerevoli siti inerenti all'argomento, prima di tutto potresti andare sul sito Youtube e dare un'occhiata ai documentari di Alberto Angela o Philippe Daverio (o qualcuno amatoriale) sul Regno delle Due Sicilie, resterai davvero di stucco quando li vedrai.

Ti consiglierei di dare un'occhiata a www.ilportaledelsud.org , è un sito di oltre 1600 pagine web dedicato interamente alla storia, numismatica e cultura del Sud. Lì potrai approfondire le biografie dei vari sovrani e perderti per settimane (magari qualche altro utente potrebbe consigliarci altri siti utili alla ricerca).

Ti consiglio di stare lontano dai siti e i video che offendono con parolacce e ingiurie i Borbone, i Savoia e le varie case reali perchè quando si arriva a certe cose è perchè non si hanno argomenti veri, ma noi giovani ne abbiamo di argomenti e per questo ti consiglio di concentrare la tua attenzione sulla verità storica documentata e sui documentari fatti da studiosi del settore.

Il Regno delle Due Sicilie era noto nel XIX secolo per i suoi innumerevoli primati in campo economico, tecnologico e sociale, se vai su qualche motore di ricerca e digiti "Primati Regno delle Due Sicilie" scoprirai delle verità nascoste dai libri di scuola e dalla storiografia post unitaria. Nel nostro amato Sud si viveva bene e la bellezza e l'originalità della sua monetazione rispecchia la realtà di un tempo lontano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Caro Fabio, nel post scriptum hai fatto una domanda alla quale non basterebbe una risposta di 400-500 pagine. La questione dell'unità d'Italia e gli ex regni italici solleva spesso nei forum un gran polverone, ma penso che se intavolata con imparzialità e dovuta cautela, attenendosi agli argomenti, può far avvicinare molti curiosi. In fondo conoscere la vera storia del risorgimento è un diritto di tutti gli italiani.

Personalmente posso consigliarti di farti un giro sugli innumerevoli siti inerenti all'argomento, prima di tutto potresti andare sul sito Youtube e dare un'occhiata ai documentari di Alberto Angela o Philippe Daverio (o qualcuno amatoriale) sul Regno delle Due Sicilie, resterai davvero di stucco quando li vedrai.

Ti consiglierei di dare un'occhiata a www.ilportaledelsud.org , è un sito di oltre 1600 pagine web dedicato interamente alla storia, numismatica e cultura del Sud. Lì potrai approfondire le biografie dei vari sovrani e perderti per settimane (magari qualche altro utente potrebbe consigliarci altri siti utili alla ricerca).

Ti consiglio di stare lontano dai siti e i video che offendono con parolacce e ingiurie i Borbone, i Savoia e le varie case reali perchè quando si arriva a certe cose è perchè non si hanno argomenti veri, ma noi giovani ne abbiamo di argomenti e per questo ti consiglio di concentrare la tua attenzione sulla verità storica documentata e sui documentari fatti da studiosi del settore.

Il Regno delle Due Sicilie era noto nel XIX secolo per i suoi innumerevoli primati in campo economico, tecnologico e sociale, se vai su qualche motore di ricerca e digiti "Primati Regno delle Due Sicilie" scoprirai delle verità nascoste dai libri di scuola e dalla storiografia post unitaria. Nel nostro amato Sud si viveva bene e la bellezza e l'originalità della sua monetazione rispecchia la realtà di un tempo lontano.

Philippe Daverio è il mio critico-storico dell'arte preferito, un'uomo che non si lascia condizionare dai libri di storia nostrani nonfoss'altro perchè per metà (il padre era italiano) d'oltralpe.

Concordo con Francesco nel suggerirti di frequentare solo siti in cui non si scende nelle volgari parole da taverna, evidentemento sono troppo poco preparati sull'argomento per disquisire su qualcosa di concreto e pregnante come la storia ed i fatti realmente accaduti.

Per il resto non posso che accodarmi a quanti hanno già espresso i loro apprezzamenti sul tuo lavoro, davvero ottimo!, soprattutto per me che con i mezzi tecnologici (pur essendo molto giovane) sono ancora alla fase del corteggiamento! :)

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Se ci sono modifiche o altre notizie da aggiungere dite pure.

/quote]

Ciao Fabione, io farei un passo indietro e mi concentrerei piuttosto sulle schede e sulle brevi notizie dei sovrani a cui vuoi dedicarle ;)

Con quel post scriptum hai aperto un'autostrada che come come giustamente dice Francesco "non basterebbe una risposta di 400-500 pagine :) :)

per questo quesito magari più avanti puoi aprire una discussione ad hoc ;)

Ritornando a Francesco II dovresti apportare le seguenti modifiche: (dai un'occhiata alla precedente scheda)

1) 20 Grana e non Grani; idem per i 60 Grana e i 120;

2) Il contorno dei 60 Grana è in rilievo con la scritta PROVIDENTIA OPTIMI PRINCIPIS

Ciao e buon lavoro. ;)

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Ciao ho corretto grani con grana ma per quanto riguarda il bordo se guardi il catalogo di lamoneta vedreai che c'é scritto rigato e non PROVIDENTIA OPTIMI PRINCIPIS. Momentaneamente non ho con me il mio esemplare( :D ) quindi non posso verificare.Cosa faccio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao ho corretto grani con grana ma per quanto riguarda il bordo se guardi il catalogo di lamoneta vedreai che c'é scritto rigato e non PROVIDENTIA OPTIMI PRINCIPIS. Momentaneamente non ho con me il mio esemplare( :D ) quindi non posso verificare.Cosa faccio?

Il Gigante lo riporta con Providentia Optimi Principis in rilievo al n. 2 ; potrebbe esserci stato un errore di trascrizione nel catalogo :( :(

Comunque se non sei soddisfatto potresti andare a controllare alla collezione reale :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profita73

complimenti per il lavoro fatto; a quando la copertina di ferdinando IV e francesco I?

attendo con impazienza.

saluti, gianluca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Salve.

Ci sto lavorando ma il tempo e quello che é

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×