Jump to content
IGNORED

Filippo l'Arabo


Reboldi
 Share

Recommended Posts

Vorrei porvi all'attenzione questo mio sesterzio:

Philip I Æ Sestertius. IMP M IVL PHILIPPVS AVG, busto a destra laureato, drappeggiato & corazzato / ANNONA AVGG S C, Annona stante a sinistra tiene mais sopra un modio e cornucopia. RIC 168a, Cohen 26.

Volevo sapere cos'è l'Annona e come mai AVG è scritto con due G, inoltre se trattiene mais (io l'ho tradotto così)

Inoltre ho paura che quel colore fluorescente sul diritto sia un cancretto in via di sviluppo, vi ringrazio

post-1178-1137064508_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


se ricordo bene annona era una ancella di cerere e rappresentava gli approvigionamenti di grano e beni di prima necessità per il popolo e soprattutto per l'esercito. solitamente veniva rappresentata con delle spighe di grano, una cornucopia e un moggio (strumento per pesare).

per il sospetto cancro non saprei dirti ma andrei tranquillo...per sicurezza falla stare qualche giorno in acqua demineralizzata :D

Link to comment
Share on other sites


Al rovescio trovi AVGG ad indicare l'Augusto Filippo I ed il figlio avuto dall'imperatore da Otacilia Severa, Filippo II: il Sear data il sesterzio 245-247, quindi, se non ricordo male, Filippo II doveva essere ancora Cesare in quegli anni (fu associato al potere negli ultimi 2 anni di regno del padre, fino al 249).

Link to comment
Share on other sites


Non è assolutamente cancro e ti consiglio di non "pacioccarla" :)

Quindi vai tranquillo il sesterzio è fuori pericolo ..... ;)

Due G per indicare AVG Senior e AVG Junior i Romani ...Maestri Abbreviatori risolvevano con AVGG

Edited by Silla
Link to comment
Share on other sites


la diagnosi mi sembra confortante!

la prognosi è di qualche gg di riposo alla moneta per riprendersi psicologicamente dallo spavento!!!

la curetta prevista è un bagno in acqua demineralizzata senza esagerare!!!!

dopodichè assoluto riposo, senza sballottamenti in apposito vano confortevole!

:) :lol: :) :lol: :) :lol: :) :lol:

Link to comment
Share on other sites


Ciao Reboldi

Il tuo Filippo I è indubbimente una bella moneta con ottimo stato di conservazione...basta vedere i rilievi delle figure e delle lettere.

Ma una osservazione mi sento di fare...

Questo tuo è l'esempio tipico di come vengono danneggiate le monete con pulizie approssimate e casarecce.

Averla tenuta sotto olio di cucina per chi sa quanto tempo ha intontonito Filippo e distrutto irreparabilmente la patina originale.

A questo punto, se è vera la mia impressione, ti consiglio di sgrassarla magari con l'acqua saponata.

Metto la mia, in peggiori condizioni rispetto la tua, ma pulita con la sola aqua del rubinetto... perche tu possa fare un confronto di pulizie.

agrì

post-42-1137113348_thumb.jpg

Edited by agrippa
Link to comment
Share on other sites


Che peccato :(

Devo insaponarla e sciaquarla con acqua demineralizzata?

Io credevo che la patina della mia moneta fosse marrone (si vede quanto sono ancora ignorante) in effetti la tua è meno conservata, ma ha un bel colore omogeneo, ma chi l'ha pulita con l'olio la mia moneta :angry:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.