Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mikigenius92

1 e 2 LIRE "QUADRIGA VELOCE"

Risposte migliori

mikigenius92

Buonasera a tutti,

leggendo l'articolo "Le nuove monete italiane", scritto da Francesco Gnecchi e comparso sulla rivista numismatica italiana del 1911, mi è sorto un dubbio: l'autore indica, riguardo alle monete da 1 e 2 lire del tipo "quadriga veloce", il 1907 come data della prima emissione. In seguito afferma anche che venne fatta alcune osservazioni sul dritto della moneta, e nella seconda emissione (che l'autore data 1908) si tennero in considerazione, infatti la firma dell'autore prima disposta orizzontalmente venne disposta seguendo il circolo interno. Prendendo in considerazione un qualsiasi manuale di numismatica moderno, si riporta che la moneta del 1908 ha ancora la firma orizzontale, e che solo l'anno successivo la si dispose seguendo il circolo interno.

Quindi in entrambi i casi la differenza è di un anno.

Secondo voi perchè?

Inizialmente pensavo che la moneta fossa stata coniata già a partire dalla fine del 1907, però nel testo di Montenegro, Monete di casa Savoia, Regno d'Italia, si riporta che la coniazione venne approvata il 12 Gennaio 1908.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Ciao mikigenius92,

Lo Gnecchi si riferiva alla prima emissione del 1907 indicando la prova battuta dallo Stabilimento Johnson e con "pubblico" alla cerchia di persone a cui era stata mostrata\donata per un giudizio.

Effettivamente nell'emissione del 1907 la firma dell'autore unita al colletto alto della casacca del Re, sembravano proprio catena e collare... un pò svilente per il sovrano..

post-256-0-00537400-1308085452_thumb.jpg 1907

La correzione era dovuta, oltre che necessaria per un motivo puramente estetico.

post-256-0-83270600-1308085481_thumb.jpg 1908

Modificato da rongom

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Effettivamente nell'emissione del 1907 la firma dell'autore unita al colletto alto della casacca del Re, sembravano proprio catena e collare... un pò svilente per il sovrano..

Non ci avevo mai pensato! :lol: tutto sommato secondo me è comunque una bellissima moneta in ogni caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mikigenius92

Ciao mikigenius92,

Lo Gnecchi si riferiva alla prima emissione del 1907 indicando la prova battuta dallo Stabilimento Johnson e con "pubblico" alla cerchia di persone a cui era stata mostrata\donata per un giudizio.

Effettivamente nell'emissione del 1907 la firma dell'autore unita al colletto alto della casacca del Re, sembravano proprio catena e collare... un pò svilente per il sovrano..

post-256-0-00537400-1308085452_thumb.jpg 1907

La correzione era dovuta, oltre che necessaria per un motivo puramente estetico.

post-256-0-83270600-1308085481_thumb.jpg 1908

Grazie per la spiegazione esauriente come sempre. ;)

Avevo pensato alla possibilità di prove o progetti della moneta, ma come il "pubblico" avesse potuto vederli non me lo spiegavo proprio. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Grazie Rongom delle belle foto di dettaglio ed esauriente spiegazione :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

le monete da due lire (mi riferisco esclusivamente a quelle del 1908) non hanno avuto tale modifica

post-7643-0-32790600-1308117085_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Hai ragione Darman.

Parlando del diritto della moneta il RD.14 12-01-1908 recita "a sinistra presso il cerchio interno, è riportato il nome dell'autore del modello." senza indicarne l'esatta disposizione.

Probabilmente era troppo tardi e oneroso sostituire i coni per il tipo da 2 lire, e quindi la modifica venne effettuata solo su quello da 1 lira.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andreix

Una considerazione: siccome stiamo parlando di un fatto puramente stilistico posso pensare che sulle 2 lire non sia stata fatta anche perchè rispetto alla lira non sembra proprio di vedere il re incatenato :). Forse è dovuto al fatto che lo spazio presente sulle 2 lire ,maggiore di quello della lira, permettese una più chiara comprensione della firma e non l'impressione di vedere una catena :). Almeno penso questo guardando le foto postate da voi notando che la firma nelle 2 lire è tra il colletto e i capelli del re mentre quella della lire era precisa con il colletto dando l' impressione di incatenare il re. Pensando questo però non i spiego perchè le coniazioni successive siano state modificate, forse per non modificare l'aspetto tra i pezzi di 1 lira e 2 lire?!

Modificato da Andreix

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

le due ipotesi sono entrambe plausibili

a mio avviso però quella proposta da Andreix è più veritiera in quanto dalla prima prova del 1907 della zecca di Roma alla versione ufficiale vi furono diverse modifiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×