Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
lgmoris

10 Centimos 1870- 1877 OM

Risposte migliori

lgmoris

Ritorno a postare in questa sezione due monete estere minori, non preziose e che hanno vissuto un po', ma per me interessanti e belle. Sono due 10 Centimos OM coniate in Spagna a pochi anni l'una dall'altra, ma completamente diverse nel disegno. Il materiale, credo bronzo, sembra cuoio ed e' di un bel colore marrone /rosso. Non sono un esperto in questa area ed ogni informazione, curiosita' che potrete darmi sulla loro coniazione ed il loro periodo storico sara' ben gradita.

Grazie!:)

10 Centimos 1870 OM

10Centimos1870OM-Obverse.jpg

10Centimos1870OM-Reverse.jpg

10 Centimos 1877 OM

IMG_2902.jpg

IMG_2904.jpg

Modificato da lgmoris

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Lopezcoins grazie! OM sembra essere una impresa privata. La coniazione era data in appalto? Pensavo che OM fosse una Zecca di stato :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

I motivi del disegno diverso li trovi qui, per la prima moneta

http://it.wikipedia.org/wiki/Sessennio_democratico

e qui per la seconda

http://it.wikipedia.org/wiki/Restaurazione_borbonica_in_Spagna

I 7 anni di intervallo (1870-77) tra la coniazione di queste due monete sono stati a dir poco turbolenti e pieni di avvenimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Lopezcoins grazie! OM sembra essere una impresa privata. La coniazione era data in appalto? Pensavo che OM fosse una Zecca di stato :unsure:

OM era l'officina monetaria di Strasburgo (Oesgher Mesdach), che in quel periodo (pochi anni prima) coniò anche i 10 centesimi per il regno d'Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Lopezcoins grazie! OM sembra essere una impresa privata. La coniazione era data in appalto? Pensavo che OM fosse una Zecca di stato :unsure:

OM era l'officina monetaria di Strasburgo (Oesgher Mesdach), che in quel periodo (pochi anni prima) coniò anche i 10 centesimi per il regno d'Italia.

Grazie Paolino! Non avevo pensato che queste monete potessero venire dalla stessa fonte. Sai per caso quali altre nazioni oltre a l' Italia e la Spagna l'officina di Strasburgo serviva? Quando chiuse i battenti?:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

I motivi del disegno diverso li trovi qui, per la prima moneta

http://it.wikipedia....nio_democratico

e qui per la seconda

http://it.wikipedia....onica_in_Spagna

I 7 anni di intervallo (1870-77) tra la coniazione di queste due monete sono stati a dir poco turbolenti e pieni di avvenimenti

Grazie Apulian per il link denso di informazioni. Un periodo storico davvero turbolento che devo senz'altro approfondire :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Grazie Paolino! Non avevo pensato che queste monete potessero venire dalla stessa fonte. Sai per caso quali altre nazioni oltre a l' Italia e la Spagna l'officina di Strasburgo serviva? Quando chiuse i battenti?:)

L'unica cosa che ho trovato è questo interessante sito in francese: http://www.cercle-numismatique-dainvillois.fr/fonderie_et_laminoir.php5

Che però, se ho ben interpretato il testo, descrive una situazione ben diversa da quella citata dai maggiori prezziari italiani, visto che non si parla minimamente di Strasburgo. Se ho ben capito, si parla di una società che produceva tondelli e che aveva una convezione con la monnaie de Paris e la zecca di Bruxelles. L'argomento su dove fosse situato e cosa faceva realmente questo stabilimento è stuzzicante, credo che meriterebbe maggiore approfondimento, non vorrei che sia l'ennesimo caso in cui le informazioni citate sui cataloghi/prezziari vengono prese come oro colato e poi si scopre che la realtà dei fatti è un pochetto diversa!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Sito interessante che apre davvero un sacco di domande. Quando si segue i cataloghi e si idealizzano le varie Zecca non si pensa certo a commissioni a prodotti commissionati a terzi in fabbriche e luoghi di terza categoria e non protetti. Poi ci si stupisce di veder apparire su quelle monete errori di conio inspiegabili.....:o :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Grazie Paolino! Non avevo pensato che queste monete potessero venire dalla stessa fonte. Sai per caso quali altre nazioni oltre a l' Italia e la Spagna l'officina di Strasburgo serviva? Quando chiuse i battenti?:)

L'unica cosa che ho trovato è questo interessante sito in francese: http://www.cercle-numismatique-dainvillois.fr/fonderie_et_laminoir.php5

Che però, se ho ben interpretato il testo, descrive una situazione ben diversa da quella citata dai maggiori prezziari italiani, visto che non si parla minimamente di Strasburgo. Se ho ben capito, si parla di una società che produceva tondelli e che aveva una convezione con la monnaie de Paris e la zecca di Bruxelles. L'argomento su dove fosse situato e cosa faceva realmente questo stabilimento è stuzzicante, credo che meriterebbe maggiore approfondimento, non vorrei che sia l'ennesimo caso in cui le informazioni citate sui cataloghi/prezziari vengono prese come oro colato e poi si scopre che la realtà dei fatti è un pochetto diversa!

In effetti, i tondelli di lira, franchi o pesetas erano tutti uguali :huh:

(L'unica moneta diversa mi sembra fosse il 25 pesetas d'oro, taglio usato solo in Spagna)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Le monete della Prima Repubblica Spagnola, mi sono sempre piaciute moltissimo...... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×