Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
picchio

Ginevra

Risposte migliori

picchio

Ero in chat con Dimitrios che mi chiedeva di monete Svizzere, di monete cantonali e della confederazione. Non posso certo definirmi un esperto di monete elvetiche assolutamente, ma nei miei studi "napoleonici" mi imbatto abbastanza spesso in queste monete e la confederazione elvetica è una delle numerose invenzioni di Napoleone.

Bene posto una moneta particolare, una moneta premio medaglia, cioè tre in uno. E' una moneta non particolarmente rara, certamente ricercata nel cantone di Ginevra per il suo stile e per l'idealizzazione che queste sono tra le ultime monete coniate a Ginevra come Repubblica autonoma ed indipendente dal resto della Svizzera.

Ne ho trovate due varianti, cosa a mio giudizio insolita per il tipo di moneta e per la produzione abbastanza limitata.

Divo-Tobler 1029, Demole 612, Davenport 1768

Non ho trovato elementi per identificare l'allegoria della figura femminile turrita al D/.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Questa di seguito è la prova in rame patinato estremamente rara. A Ginevra sono state coniate in questo periodo prove in rame per le Genevoise (10 Decimes).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios

Grazie mille delle foto picchio! :)

Sono monete che non ho mai visto prima d’oggi.La figura femminile turrita è in effetti strana e merita approfondimento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

La corona turrita solitamente indica una città, se è posta su un capo femminile, quest'ultima è la rapprsentazione della città di Ginevra.

E' una iconografia abbastanza standard, basti pensare all'Italia Turrita dei francobolli italiani tuttora in circolazione o in ambito numismatico alle 100 lire "medie", ultimo tipo.

Per quanto riguarda la corona, uno sguardo agli stemmi dei vari comuni italiani vi toglie ogni dubbio :)

In esempio: lo stemma del Comune di Pisa cimato dalla corona turrita

comunepisa.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Concordo che la logica porterebbe ad identificare in Ginevra turrita la figura femminile al D/, la cosa strana è che nei pochi libri a mia disposizione viene sempre citata come figura femminile e mai come "Ginevra", cosa decisamente insolita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

Forse in analogia con la Vreneli dei 10-20 franchi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×