Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
ringhio1947

DISCORDANZE DI PARERE TRA UN CATALOGO ED UN ALTRO

Risposte migliori

ringhio1947

BUONGIORNO A TUTTI NON HO MAI PARTECIPATO MA HO SEMPRE SEGUITO CON ESTREMO INTERESSE DOMANDE RISPOSTE E DISCUSSIONI.

VORREI SOTTOLINEARE CHE QUESTO FORUM DA GRANDI OPPURTUNITA' DI CONOSCENZA QUINDI RINGRAZIANDO LO STAFF VENGO A CHIEDERVI IL

VOSTRO AIUTO IN QUANTO MI TROVO SUL CATALOGO MONTENEGRO 2006 ED IL GIGANTE 2006 DELLE DIFFERENZE RIGUARDANTI PER ESEMPIO LA STESSA MONETA MA CON DISCORDANZE TRA UN CATALOGO E L'ALTRO SULLA STESSA MONETA.FACCIO UN ESEMPIO:

LIRE 1 1941 (AC) NON COMUNE (parere del CATALOGO GIGANTE 2006)

STESSA MONETA

LIRA 1 1941 (AC) COMUNE (parere del catalogo MONTENEGRO 2006)

A QUESTO PUNTO MI CHIEDO A QUALE CATALOGO BISOGNA FARE RIFERIMENTO?

COME MAI CI SONO DISCORDANZE TRA UN CATALOGO ED UN ALTRO?

DISTINTI SALUTI

REFRIGERI ANGELA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest enrico_marengo

fino al 2003 anche il gigante la considerava C, per me anche e' C.

ciaoo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max65

Ciao Angela,

benvenuta sul forum.Il Gigante è il catalogo preso più in considerazione dai collezionisti.Il Montenegro è migliorato,ma le su quotazioni risultano un pò troppo elevate ed anche per altri motivi,ti suggerisco di optare per il primo.

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
A QUESTO PUNTO MI CHIEDO A QUALE CATALOGO BISOGNA FARE RIFERIMENTO?

Il Gigante è quello maggiormente consultato

COME MAI CI SONO DISCORDANZE TRA UN CATALOGO ED UN ALTRO?

Semplici fini economici :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios

Discordanze di questo tipo ne esistono tanti fra i cataloghi.Ma quello che infastidisce di più sono sicuramente le quotazioni dove spesso le discordanze sono davvero grandi e inspiegabili.Teoricamente i cataloghi analizzano lo stesso mercato fatto di numeri.Se la matematica non è un opinione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wulfila

cari amici del forum. Vorrei fare delle considerazioni che mi piacerebbe condividere con voi e sentire il vostro parere.

1.Chi fa i cataloghi? ovviamente i commercianti e quindi dirigono i prezzi del mercato a seconda di quello che hanno in casa.Ho una marea di monete di vittorio emanuele 3? allora faccio salire quelle quotazioni. Ho poche monete di napoleone? allora tengo ferme quelle cosi' acquisto a buon prezzo

2Avete mai notato alcune incredibili differenze di prezzo tra un gigante e un montenegro? si spiegano cosi probabilmente.

3,Si tratta di un mercato troppo piccolo dove è facilissimo fare cartello, soprattutto per i commercianti piu' rinomati

4 per le rarita'.....anche qui è veramente strano ad esempio buono 2 lire 27 rr ma dove? forse in fdc ma nelle altre conservazioni lo si trova sempre. una lira del 1909 comune....mica tanto secondo me.

In sintesi penso che i cataloghi servono solo a dare indicazioni di massima ,alla fine su rarita' e prezzi decide il mercato, legge domanda e offerta e la domanda sta calando secondo me

a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rosarioma778

Secondo me la lira del 1941 è un pezzo comune.

Per il resto, sappiamo tutti - purtroppo - che i cataloghi seguono l'andazzo commerciale e vanno un po' presi con le molle, anche se comunque restano sempre molto utili (non si puo' far senza).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Spesso le quotazioni dei cataloghi vengono utilizzate sono da chi vende, difficilmente in una contrattazione seria si raggiungono i prezzi indicati, quindi bisogna andarci con i piedi di piombo.

Questa naturalmente è una mia opinione, ma l'esperienza.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxdefinition

mi trovo pienemente d'accordo con wulfila. aggiungo dicendo che i cataloghi vengono stampati una volta l'anno e non possono risentire delle brusche e/o rapide variazioni di prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
aggiungo dicendo che i cataloghi vengono stampati una volta l'anno e non possono risentire delle brusche e/o rapide variazioni di prezzo.

93019[/snapback]

Questo è vero ma non spiega la discordanza fra i due cataloghi.

Ricordiamo che i cataloghi vengono stampati più o meno allo stesso periodo e soprattutto si basano praticamente sui stessi dati (aste,listini etc). Quindi ci deve essere dell'altro :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×