Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
katayama

caravelle fondo lucido

Risposte migliori

katayama

Sono nuovo del forum e vi saluto a tutti.

mi sto avvicinando ora al mondo della numismatica anche se da sempre mi ha affascinato.

tra le varie monete trovate a casa ho un po' di 500 ag (58 60 e una decina di dante) ...peccato che non sono fdc!

mi sono messo alla ricerca su vari siti tra cui aste .... dove ho trovato le caravelle fondo lucido fdc del 66 e 67 a 5 euro.

il prezzo mi sembra interessante ma sono indeciso non essendo esperto.

so che le caravelle sono state coniate per la ircolazione dal 58 al 67 ad eccezione del 62 e 63, 61 centenario e 65 dante.... sbaglio?

non avevo mai sentito del fondo lucido (al massimo fs).

chi mi svela questi "segreti" el mestiere? ;-)

grazie e a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Ciao Katayama e benvenuto nel forum.

Le monete sono solo in FDC per la circolazione e il FS per i collezionisti.

Le altre "diciture" sono solo per far capire,nella descrizione di un'asta,che si tratta di una bella moneta dove i fondi sono lucenti,lucidi, perche senza graffi o altro.

E' solo un modo dire, nessuna lavorazione speciale. ;)

Ciao

ps:attenzione che potrebbero essere monete lucidate ed allora invece di avere più valore ne perderebbero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

In effetti sul World Coins per le 500 lire caravelle si parla di una variante "prooflike" cioè "quasi fondo specchio". Non avendo trovato menzione di questa variante in nessun altro testo mi sono informato presso alcuni commercianti e sono arrivato alla consclusione che dovrebbe trattarsi delle prime battiture della normale moneta FDC, in cui i fondi risultano lucidi semplicemente perchè il conio stesso è ancora "nuovo di zecca" :)

La cosa potrebbe essere confermata dal fatto che lo stesso si può notare anche su altre monete (per es. i 2c di euro italiani dal verso della Mole hanno il campo in alcuni casi "lucido" e in altri "opaco")

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Confermo l' intervento di Paleologo ; su alcuni cataloghi si parla di fondo lucido in particolare per le 500 lire in argento , aspetto che si presenta per i primi tondelli coniati.

Queste monete sono quotate qualche euro in piu' sul mercato , tuttavia tale caratteristica e' piuttosto tracurata dai collezionisti

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

katayama

non so se sbaglio pero' quelle che ho visto (se volete posto il link dove si vede bene la differenza delle due) erano del 66 e 67 ossia le ultime coniate per la circolazione... quindi con conio non proprio nuovissimo: non so la tiratura delle caravelle dopo il 67 (non per la circolazione e solo per numismatica), ma penso che siano molte meno di quelle tra 58 e 67 o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quraysh al-Warthani

1958 500 £ 24.240.000

1959 500 £ 19.360.000

1960 500 £ 24.080.000

1961 500 £ 6.560.000

1961 500 £ 27.120.000 Quadriga

1964 500 £ 4.880.000

1965 500 £ 3.120.000    

1965 500 £ 4.275.000  DANTE   

1966 500 £ 13.120.000

1967 500 £ 2.480.000

come puoi vedere dalle tirature l'ultimo anno è quello meno coniato, mentre il 66 ha una coniatura piuttosto massiccia, oltre 13 milioni

secondo me il fatto che abbiano una lustratura più forte e quindi un prooflike non dipende quindi dalla tiratura ma da una pura casualità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Se mi sbaglio correggetemi, ma non credo proprio che nel 1966-67 usassero ancora i conii (pur modificati nella data) usati per quelle del 1958...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

katayama

hai ragione!

ho detto una fesseria.

non ci avevo pensato con la fretta nello scrivere.

comunque ecco i link... ledifferenze ci sono e si notano:

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=8376051350

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=8368561864

se non posso scrivere i link ditemelo e li cancello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Sì, beh, è un FDC particolamente accurato, cmq niente di così eccezionale. Nella serie delle caravelle che ho in collezione devo avere solo un paio di annate in FDC (tra l'altro una dev'essere proprio il '67 che è l'annata più facilmente reperibile in alta conservazione), e sono entrambe assimilabili a questo fondo lucido. Insomma, più che altro è una trovata del venditore per vendere meglio il suo prodotto, anche se è ovvio che a chi piace la qualità estrema può far piacere spendere un paio di € in più, alla fine dei conti sono cifre cmq basse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico

salve , di quelle cinquecento con il fondo lucido ne ho una ed e' del 66 la moneta e' in bb , ma si nota comunque il fondo lucido , vista cosi direi che non e' un caso ma una cosa voluta , molto diversa per aspetto rispetto alle altre del 66 .

ciao

Domenico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Nota tratta dal catalogo Alfa : le monete fondo lucido sono le prime monete battute , il conio essendo nuovo crea la superficie della moneta lucida

Su questo manuale le 500 Lire fondo lucido vengono segnalate a partire dal 1958 fino al 1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
Nota tratta dal catalogo Alfa :  le monete fondo lucido sono le prime monete battute , il conio essendo nuovo crea la superficie della moneta lucida

Ho sentito in diverse occasioni anche il termine "primo conio".Non sono sicuro se si riferisce anch'esso alle prime monete coniate usando un conio nuovo.Comunque queste monete particolarmente belle, vedi praticamente perfette, vengono quotate maggiormente nelle aste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Quoto Paolino: per un paio di € vale sicuramente la pena provare a procurarsela con in fondi lucidi. Questioni di gusti ovviamente ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×