Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
ray-ban

Moneta Romana in Rame\Bronzo?

Dai ancora 4 monetine e ci siamo, spero di non disturbarvi troppo :)

Diametro: 18mm circa

Peso: 2,73g

Stavolta ho fatto le foto con la digitale, credo siano più belle e si dovrebbe capire di più!

Grazie a chi mi aiuterà :)

img4157ci.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, credo sia un AE3 di Costantino I del tipo gloria exercitus. Attendi altri pareri perchè potrei aver sbagliato. Ciao. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, credo sia un AE3 di Costantino I del tipo gloria exercitus. Attendi altri pareri perchè potrei aver sbagliato. Ciao. :)

Ho guardato nel web alcune immagini e ci assomiglia.

Cosa significa AE3?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ae 3 è la classificazione che si fa in base al diametro

- AE1 diametro oltre 2,5 cm

- AE2 diametro tra 2,1 e 2,5 cm

- AE 3 diametro tra 1,7 e 2,1 cm

- AE 4 diametro inferiore di 1,7 cm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Confermo, dovrebbe essere questo - zecca di siscia

RIC VII 235 Constantine AE3. AD 334-335. CONSTANTI-NVS MAX AVG, rosette-diademed, draped & cuirassed bust right / GLORIA EXERCITVS, two soldiers standing front, heads turned inward, two standards between them, each with spear & shield, dot ASIS dot in ex. Text</B> _siscia_RIC_vII_235.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ae 3 è la classificazione che si fa in base al diametro

- AE1 diametro oltre 2,5 cm

- AE2 diametro tra 2,1 e 2,5 cm

- AE 3 diametro tra 1,7 e 2,1 cm

- AE 4 diametro inferiore di 1,7 cm

Interessante, ho imparato una cosa nuova :D

Confermo, dovrebbe essere questo - zecca di siscia

RIC VII 235 Constantine AE3. AD 334-335. CONSTANTI-NVS MAX AVG, rosette-diademed, draped & cuirassed bust right / GLORIA EXERCITVS, two soldiers standing front, heads turned inward, two standards between them, each with spear & shield, dot ASIS dot in ex. Text</B> _siscia_RIC_vII_235.th.jpg

Grazie mille!

Come conservazione la mia cosa può essere? Un BB?

E Siscia che città o paese è?

Scusate le domande che magari a voi suonano stupide ma io di monete antiche non so nulla, quelle 7 che possiedo mi sono state regalate anni or sono!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ecco un link dove puoi individuare le varie zecche di Roma

http://it.wikipedia.org/wiki/Zecche_romane

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco un link dove puoi individuare le varie zecche di Roma

http://it.wikipedia....i/Zecche_romane

Interessante!

Quindi siscia è l'odierna Sisak, in Croazia!

Nella tabella c'è scritto SIS, SISC, SISCPS ma nella mia moneta c'è scritto A o H SIS... Cosa significa quindi la prima lettera?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

La zecca di Siscia, come del resto molte altre, aveva un certo numero di officine. Quella lettera contraddistingue - l' officina A -

dal link che ti ho postato estrapolo questo:

Ogni zecca generalmente segnava il rovescio dei pezzi di sua produzione con l’abbreviazione del suo nome. Se esistevano più officine, erano precisate tramite una lettera, latina o greca, che in genere precedeva la sigla della zecca, ad esempio A.L, B.L, C.L, D.L per le quattro officine di Lugdunum, o la serie P, S, T, Q per altre zecche

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La zecca di Siscia, come del resto molte altre, aveva un certo numero di officine. Quella lettera contraddistingue - l' officina A -

dal link che ti ho postato estrapolo questo:

Ogni zecca generalmente segnava il rovescio dei pezzi di sua produzione con l’abbreviazione del suo nome. Se esistevano più officine, erano precisate tramite una lettera, latina o greca, che in genere precedeva la sigla della zecca, ad esempio A.L, B.L, C.L, D.L per le quattro officine di Lugdunum, o la serie P, S, T, Q per altre zecche

Ora ho letto tutto per bene e mi è tutto più chiaro!

Ottimo, grazie ancora :)

Domani ne posto un altro paio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, giusto per iniziare a farmi un' idea sulla valutazione della conservazione: come andrebbe catalogata questa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Boh, ho chiesto anche io ma nessuno mi ha risposto :D

Io penso che come conservazione stia sul BB... Ma non so se va bene perchè io sono abituato a collezionare e valutare monete moderne, non antiche!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Boh, ho chiesto anche io ma nessuno mi ha risposto :D

Io penso che come conservazione stia sul BB... Ma non so se va bene perchè io sono abituato a collezionare e valutare monete moderne, non antiche!

A dare un giudizio su immagini, si corre il rischio di essere smentiti dalla osservazione diretta. A maggior ragione se una moneta è antica. Comunque il bronzetta qui postato , a mio parere,si puo' classificare MB/BB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io direi un buon BB per entrambe le facce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?