Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eleonora2406

moneta da 120 grana del 1854

Risposte migliori

eleonora2406

?set=a.254189014618402.61308.100000819167966ho una moneta da 120 grana del regno delle due sicilie di ferdinando II di borbone.

anno:1854

è in ottime condizioni

sapreste dirmi quanto può valere??

Modificato da eleonora2406

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute eleonora

ben approdata in questo forum.

Dovresti postare delle foto di questa moneta,in più ci dovresti dire peso e diametro.

Dobbiamo vedere se la moneta,innanzitutto è autentica(credo che lo sia senz'altro)e ,dalle foto,dobbiamo cercare di stabilirne lo stato di conservazione.Fatto questo ti sapremo dire,cataloghi-prezziari alla mano,quanto quota secondo il mercato.

--Per non farti stare sulle spine posso anticiparti che ,anche se la moneta sia conservata in modo eccezionale,non ti farà cambiar vita la sua eventuale vendita

---Salutoni

--odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Purtroppo del 120 grana 1854 girano molti falsi,speriamo che non sia il tuo caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gia333

salve come si può riconoscere un falso da una autentica , di quella moneta in particolare , guardando solo una foto ( dritto rovescio e bordo ) ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

salve come si può riconoscere un falso da una autentica , di quella moneta in particolare , guardando solo una foto ( dritto rovescio e bordo ) ?

 

Come in ogni altra scienza, anche nella numismatica serve conoscenza ed occhio allenato nel riconoscere i dettagli distintivi tipici degli esemplari autentici. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

chiaramente si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Ripoduzione moderna,

già solo il contorno toglie eventuali dubbi. 

Dovrebbe avere inciso in incuso la legenda PROVIDENTIA OPTIMI PRINCIPIS

questa riproduzione ha invece il fert, tipico delle riproduzione delle decimali del regno d'italia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gia333

mmm , ho capito ... valore pari a zero ? non so dove scriverlo ma l'amministratore ha realizzato un ottimo forum con eccellenti iscritti ( a parte me , ahah )

Modificato da gia333

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mr_palanca

mmm , ho capito ... valore pari a zero ? non so dove scriverlo ma l'amministratore ha realizzato un ottimo forum con eccellenti iscritti ( a parte me , ahah )

@@gia333 Con un pò di pazienza ed esperienza , frequentando il forum , potrai diventare anche tu un " eccellente iscritto "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

posso farle vedere tre immagini ?

 

chiaramente si

 

Ripoduzione moderna,

già solo il contorno toglie eventuali dubbi. 

Dovrebbe avere inciso in incuso la legenda PROVIDENTIA OPTIMI PRINCIPIS

questa riproduzione ha invece il fert, tipico delle riproduzione delle decimali del regno d'italia

 

Eppure qualche anno fa qualcuno c'era cascato come una pera secca .... fortunatamente salvato dalla fregatura in extremis.  ;)

Anche senza guardare il taglio è possibile decretarne la falsità osservando alcuni particolari al dritto e al rovescio. E' importante farci l'occhio senza andare sul taglio .... spesso chi le propone on line o in foto, o peggio ancora, nelle perizie, non ti mostra mai il taglio/contorno.  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gia333

per fortuna non ho fatto la fine della pera ! ahah fregatura scongiurata .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Eppure qualche anno fa qualcuno c'era cascato come una pera secca .... fortunatamente salvato dalla fregatura in extremis.  ;)

Anche senza guardare il taglio è possibile decretarne la falsità osservando alcuni particolari al dritto e al rovescio. E' importante farci l'occhio senza andare sul taglio .... spesso chi le propone on line o in foto, o peggio ancora, nelle perizie, non ti mostra mai il taglio/contorno.  :)

 

E allora?

Ha parlato il padre eterno...

nessuno nasce imparato, neppure tu

 

Stenderei un pietoso velo sul "salvataggio"...   ;)

Modificato da Il*Numismatico
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lamanna921

Eppure qualche anno fa qualcuno c'era cascato come una pera secca .... fortunatamente salvato dalla fregatura in extremis.  ;)

Anche senza guardare il taglio è possibile decretarne la falsità osservando alcuni particolari al dritto e al rovescio. E' importante farci l'occhio senza andare sul taglio .... spesso chi le propone on line o in foto, o peggio ancora, nelle perizie, non ti mostra mai il taglio/contorno.  :)

buonasera, Caro Francesco raccontaci qualche aneddoto su questa moneta quando qualche venditore di patacche frequentava Via Foria a Napoli                saluti   Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gia333

buonasera , non vorrei aver scatenato un putiferio ! ahah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

buonasera, Caro Francesco raccontaci qualche aneddoto su questa moneta quando qualche venditore di patacche frequentava Via Foria a Napoli                saluti   Michele

 

Ciao Michele, sì sì, ricordi anche tu quando ve lo raccontavo? Beh ..... questi falsi con la scritta FERT nel taglio ricordo che camminavano a Napoli già nei primissimi anni '90 e all'epoca qualche venditore la spacciava per moneta coniata a Napoli "abusivamente" dopo il 1861 con i conii originali della zecca e la ghiera delle 5 lire del Regno d'Italia. Qualcuno è stato sodomizzato sganciando anche mezzo milione di Lit all'epoca credendo di acquistare una grande rarità ...... ma sai .... era un'epoca in cui gli unici contatti con il mondo numismatico era il dialogo a quattro occhi o lo sfogliare Cronaca Numismatica, non esisteva ancora internet o i cellulari, era una generazione  meno fortunata di quella di oggi se consideriamo che attualmente prima di acquistare una moneta ci si informa in rete (Facebook o Lamoneta.it) ..... ma quella di un tempo era una generazione certamente molto più fortunata sotto certi aspetti, tra questi cito ad esempio il rapporto umano e l'esperienza diretta con monete di grande qualità .... che un tempo costavano poco e non mancavano.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×