Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
blonquist

"Re Nasone" - publica da 3 tornesi 1791

Salve a tutti, sono blonquist "Alex" e mi stò avvicinando a questo tipo di monetazione e soprattutto appassionando, come ?

Sono un novello in numismatica, ma ho desiderio di imparare, ma a differenza di altri miei amici, voglio collezionare solo questo tipo di monete: Napoli.

Mio suocero è un assiduo frequentatore di questo Forum e di questa sezione, visto il mio interesse, mi ha regalato alcune monete, credo non di valore, ma non è quello che conta, ed è stata la prima cosa che mi ha detto , poi ha aggiunto: ti darò una mano negli studi ma devi farti grande da solo.

Qui troverei molti amici che ti aiuteranno a crescere ed a imparare, se ne hai voglia.

Solo alcune indicazioni: mi ha insegnato a postare e alcuni suggerimenti su come comportarsi quando si scrive, niente di più.

In conclusione, se non dò fastidio o vi faccio perdere del tempo, inizierò questo mio cammino iniziando a chiedere....e soprattutto leggere in silenzio.

Ah dimenticavo il titolo della discussione, l'ho chiamata così perchè quando mi ha dato la moneta che ora vi posto le uniche parole che mi ha detto sono state:

questa moneta è del Re Nasone, presumo da quando leggo sulla moneta che sia Ferdinando IV.

Subito la prima domanda: che significato ha Publica Commoditas e che valore aveva all'epoca?

Grazie di tutto Alex

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1)

post-26708-0-95543100-1319127462_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

2)

post-26708-0-81336200-1319127492_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, la monetazione di Napoli, come di altre officine che hanno lavorato per secoli, è molto varia e offre grande soddisfazione al collezionista.

La moneta in questione corrisponde a 3 tornesi (o 18 cavalli).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Alex, benvenuto tra noi, la tua moneta è una publica in rame del valore di tre tornesi, come riferimento bibliografico è attribuibile al numero 132 del Gigante e al numero 107 del Pannuti Riccio, si tratta di una moneta comune ma molto affascinante anche in virtù del fatto che i conii furono opera di Bernardo Perger, un grande artista.

Per avere qualche info sulla storia della moneta in oggetto e nozioni storiche sul significato del motto PUBLICA COMMODITAS ti consiglio di dare un'occhiata ai seguenti files d'annata http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1940b.pdf (rif.pag. 58) http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1965.pdf , buona lettura e a presto. Francesco di Rauso.

p.s. Vedi se in questa pagina trovi files pdf su argomenti di tuo interesse http://www.ilportaledelsud.org/bollettini.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Francesco di Rauso, ho dato una guardata ai link, spettacolari e favolosi.

Qui mi hai dato veramente parecchio da studiare ed è quello che volevo.

Ancora un grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma qualcuno saprebbe rivelarmi il perchè i Borbone hanno fatto incidere in gran parte delle loro monete la "Corona Reale" ?

Che significato rappresentava ?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Scusate ma qualcuno saprebbe rivelarmi il perchè i Borbone hanno fatto incidere in gran parte delle loro monete la "Corona Reale" ?

Che significato rappresentava ?

Grazie

Perchè è stata una grande dinastia e la corona reale è l'iconografia più rappresentativa, ma sulle monete troviamo anche lo stemma (in più versioni), il Giglio Borbonico ed il Genio Borbonico: agli inizi del XVIII secolo i Borbone divennero re di Spagna e delle Indie dopo la morte di Carlo II d'Asburgo e grazie alla tenacia del successore, il giovane Filippo V.

I Borbone di Napoli - 1734-1861- (il fondatore Carlo era infatti figlio di Filippo V), sono i discendenti diretti (tanto per fare qualche nome) di Ugo Capeto e di Luigi XIV. http://www.realcasad...chivio-storico/ http://www.realcasad...genealogico.php http://www.ilportale...ud.org/menu.htm http://www.ilportale....org/storia.htm

p.s. La più bella e significativa rappresentazione iconografica della corona delle Due Sicilie la troviamo rappresentata al rovescio di una delle prime medaglie borboniche del 1735, quella per l'incoronazione di Carlo di Borbone e il ritorno dei regni di Napoli e Sicilia all'autonomia dinastica dopo oltre due secoli di viceregno.

post-8333-0-51233500-1319184346_thumb.jp

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?