Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eracle62

Filippo II Cavallo

Risposte migliori

eracle62

Comntinuando con il magico periodo del vicereame, sarebbe piacevole scambiare insieme sensazioni e curiosità rispetto a questo nominale il minore della monetazione di Filippo II.

post-18894-0-13845200-1319648380_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Eracle, ciao, bel cavallo come sensazione :) e non facile da trovarsi;

La curiosità mi è data dal fatto, che se non sbaglio è un senza sigla del maestro di zecca, e un senza sigle con croce di Gerusalemme cantonata da croci non è catalogato.

Sotto la testa del sovrano, poi, là dove dovrebbe esserci GR o IAF/CI mi sembra di intravedere la forma di un giglio.

P.S. dopo cena guardo anche nel Corpus.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Bulinato

ma collezionabile

--odjob

Perche asserisci ciò?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Sotto la testa del sovrano, poi, là dove dovrebbe esserci GR o IAF/CI mi sembra di intravedere la forma di un giglio.

Ho avuto la stessa sensazione..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Gli spiccioli dell'epoca sono sempre affascinanti.

Si tratta di un cavallo di Filippo II, privo di sigle, con sotto la testa quello che sembra un fiore tra punti. Al R/ la croce potenziata è cantonata da quello che io definisco croce formata da punti, leggermente più rara come variante rispetto ai punti o le crocette.

La tipologia con la testa a sx l'avete mai vista?

Cmq anche a me non pare bulinato.

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

La tipologia con la testa a sinistra :wacko: no mai vista .....ma c'è in giro ?

Tornando alla moneta, effettivamente qui la croce di Gerusalemme è cantonata da punti disposti a croce, annotata dal MIR e classificata R2 ma per il dritto non credo che sia un fiore, anche perchè ho dato un'occhiata al Corpus ed il fiore è raffigurato in maniera diversa.

A me sembra più un giglio, ma purtroppo nel Corpus non c'è, a meno che quello che vedo catalogato al n° 1433, che dovrebbe essere la tua moneta, sia una forma che gli assomiglia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

al D/ vedo delle striature che penso siano state generate con il bulino,tutt'intorno alla testa del sovrano.Praticamente il fondo è stato bulinato per far risaltare la testa e le lettere periferiche.

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

La tipologia con la testa a sx l'avete mai vista?

Mai mettere limiti alla divina provvidenza.... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Salute

al D/ vedo delle striature che penso siano state generate con il bulino,tutt'intorno alla testa del sovrano.Praticamente il fondo è stato bulinato per far risaltare la testa e le lettere periferiche.

--Salutoni

-odjob

Caro odjob, le striature che si evincono sui campi del dritto, sono il frutto di imperfezioni della pasta che componeva il tondello prima di essere coniato, tipiche del periodo del vicereame, dove all’interno delle officine monetarie, succedeva di tutto…….

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Non è il massimo, ma mai come questo caso vale il detto "a caval donato non guardar in bocca"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salute

al D/ vedo delle striature che penso siano state generate con il bulino,tutt'intorno alla testa del sovrano.Praticamente il fondo è stato bulinato per far risaltare la testa e le lettere periferiche.

--Salutoni

-odjob

Caro odjob, le striature che si evincono sui campi del dritto, sono il frutto di imperfezioni della pasta che componeva il tondello prima di essere coniato, tipiche del periodo del vicereame, dove all'interno delle officine monetarie, succedeva di tutto…….

Le striature che vedete nei campi (talvolta, anche sull'effigie) non sono bulinature ma frutto di operazioni di spazzolatura effettuate dagli operatori della zecca direttamente sui conii. Dette operazioni venivano effettuate per rimuovere le imperfezioni e impurità superficiali prima o dopo la punzonatura dei caratteri e dell'effigie, ma poteva avvenire anche tra una battitura di un tondello e l'altro per asportare eventuali pezzetti di metallo attaccati al conio. Lo strumento utilizzato consisteva in una semplice spazzola metallica con setole dure (alcune simili vengono tutt'ora utilizzate dagli elettrauti per pulire le candele dei motori a scoppio), ecco perchè queste striature sono in rilievo ed hanno una patina coeva al resto del tondello. Si tratta di una pratica molto diffusa nelle zecche di tutto in mondo e per molti secoli, le monete napoletane di questo periodo non sono quindi le uniche a presentare questi difetti superficiali.

Riassumendo parte del concetto: se le striature riguardano solo i campi vorrà dire che la spazzolatura è stata all'epoca effettuata dal maestro dei conii prima della punzonatura dell'effigie; se queste sono presenti anche sull'effigie allora si tratta di una spazzolatura effettuata dal coniatore sull'intera superficie del conio durante la battitura dei tondelli.

Modificato da francesco77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×