Jump to content
IGNORED

Stolberg 1/6 tallero 1740


Mirko
 Share

Conservazione?  

15 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Vi presento il mio ultimo acquisto. Come sempre succede con monete piccole, la moneta dal vero è molto più bella (il venditore - come sempre piuttosto "tirato", ma in questi casi è un bene, la definisce BB+).

Si tratta di 1/6 di tallero (1740) dello Stolberg (KM9, Schön 50, Friederich 1832, Mueseler 66.3/19).

Diametro 2.4mm, peso 3.22gr, metallo "Feinsilber" = argento fino... diciamo Ag990 visto che dovrebbe essere stato coniato col piede di Lipsia (12 talleri da 1 marco di fino) :)

Zecca Stolberg, Zecchiere Johann Jeremias Gründler (segno IIG + rampone), che fu uno dei più importanti e più conosciuti zecchieri tedeschi del tempo.

D:/ Stemma inquartato (ne riparleremo) e coronato fiancheggiato da 17 / 40 e da I.I. / G.Rampone

In punta, inserito in un ovale, 1/6 (il valore) affiancato da FEIN / SILB:

Legenda: CHRIST[ian] LUDEWIG U[nd] FRIED[rich] BOTHO GR[afen] Z STOLB[erg] K[önigstein] R[ochefort] W[ernigerode] U[nd] H[ohnstein] +

(Cristiano Luigi e Federico Botho conti dello Stolberg, ecc ecc)

R:/ Cervo passante (zampa sinistra alzata), davanti ad una colonna con una S in basamento; la colonna passa fra le corna.

Legenda: GOTT SEEGNE U[nd] ERHALTE UNSERE BERGWERCKE

(Dio benedica e sostenga i nostri minatori)

T:/ Liscio

Note

Stolberg è una cittadina dello Harz, vicino ad Aquisgrana (Aachen).

Fu conosciuta come la più antica città di rame del mondo. In realtà sarebbe stato più corretto dire la più antica città di ottone del mondo, visto che questa lega fu inventata (?) lì, e chiamata "rame giallo".

Veduta di Stolberg, con in alto il Castello dei Conti:

panorama.jpg

Museo della Zecca:

muenze.jpg

La legenda del rovescio inserisce la moneta nel contesto degli "Ausbeutetaler", monete cioè coniate con l'argento ricavato dalle miniere del territorio o comunque inerenti al tema "minerario".

Caratteristica delle "Ausbeutemünzen" è l'invocazione della benedizione divina sui minatori e sul loro lavoro.

La legenda del dritto ci ricorda che la moneta in questione fu un'emissione congiunta di due rami dei Conti Stolberg: gli Stolberg-Stolberg (cui apparteneva Christian Ludwig) e gli Stolberg-Roßla, cui invece apparteneva Friederich Botho.

Dalla famiglia originaria si divisero infatti diversi "rami", distinti a seconda del luogo dove dimoravano o comunque del luogo su cui esercitavano più o meno direttamente il proprio dominio. Nel XVIII sec. ricordo gli Stolberg-Stolberg, gli Stolberg-Roßla, gli Stolberg-Gedern, gli Stolberg-Ilsenburg, gli Stolberg-Wernigerode.

Sempre nella legenda del dritto si legge "ZU Stolberg". Lo "ZU", particella assimilabile al nostro "Da" o "De" indicava il fatto che almeno il Conte Cristiano Luigi abitava effettivamente a Stolberg, altrimenti veniva utilizzato il termine "Von".

Veniamo adesso all'analisi dello stemma, che come vedremo ricalca i "domini" elencati nella legenda.

Lo stemma è tratto dal sito "www.stolberger-geschichte.de", mentre l'origine dei singoli quarti è stata fornita dal genitilissimo sig. Mario Bolte, curatore dello stesso sito, da me interpellato in tal senso via email.

Ecco l'origine delle varie parti dello stemma.

1) Stolberg (Contea) (d'oro al cervo passante di nero)

2) Königstein (d'oro al leone rampante di nero con la coda biforcuta passata in decusse)

3) Rochefort (d'oro all'aquila spiegata di rosso)

4) Wernigerode (d'argento, a due trote in palo accostate per il ventre di rosso)

5) Eppstein (scaglionato d'argento e di rosso)

6) Marck (d'oro alla fascia scaccata di rosso e d'argento di 4 file)

7) Münzenberg (troncato di rosso e d'oro)

8) Agimont (fasciato di rosso e d'oro)

9,10,11= Hohnstein (Contea)

9) Hohnstein (scaccato di 12 pezzi d'argento e di rosso)

10) Luttersberg [Lauterberg] (Troncato: I: di rosso al leone rampante d'oro; II: fasciato d'oro e di rosso)

11) Klettenberg (d'argento al cervo passante di nero)

Ecco lo stemma:

stolbergwappen19gt.jpg

Attendo i vostri commenti

post-46-1138629992_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ho aggiunto il sondaggio, perché nella recente asta di Kuenker 105 è stato proposto questo pezzo, considerato SPL. Vi chiedo pertanto di dire la conservazione della MIA MONETA e non di questa, che è quella venduta all'asta Kuenker.

http://imagedb.coinarchives.com/img/kunker/105/04196q00.jpg

Voi che ne dite?

Link to comment
Share on other sites


Concordo con Leo, ho votato ma qualcosina di mezzo tra BB e qSPL secondo me sarebbe stata il giusto compromesso ;)

Comunque bella moneta :)

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Il saggio venditore, di cui ometto il nome per ovvie ragioni, ma che sa veramente fare il suo mestiere non solo per professionalità, ma anche per correttezza e gentilezza, l'ha infatti definita BB+

Il sondaggio era nato dal fatto che trovo un'esagerazione definire SPL quella di kuenker postata sopra. Notare la parte centrale dello stemma, in cui è evidentissima una debolezza di conio o addirittura una usura non uniformemente distribuita.

Al solito - però - le monete vanno viste dal vivo ;)

Link to comment
Share on other sites


Ciao Mirko, ho letto ora nel tuo post iniziale la valutazione del venditore della tua, con cui concordo ;)

Quella di Kuenker al rovescio sembra messa meglio, ed al diritto ha quel segno (da vedere e valutare) sullo stemma, se non è SPL gli si avvicina (qSPL o giù di lì secondo me)

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Moneta interessante e bem descritta come al solito !

Anch'io ho optato per un BB, non essendo previsto il BB+ fra le opzioni ...

Una piccola osservazione, che a ben vedere tanto piccola non è :D :

Bergwerk in tedesco significa miniera, quindi l'invocazione dovrebbe suonare, in modo decisamente più pragmatico, così:

Dio benedica e sostenga le nostre miniere !! :o

Il tutto salvo errori ed omissioni ...

Ciao

Gianni ;)

Edited by pilzo
Link to comment
Share on other sites


confrontando le 2 monete la tua un BB o BB+ ci sta bene sul collo del cervo sembra proprio una debolezza di conio + che un usura non uniforme, nel confronto tra la tua e l'altra mi sembra che anche in quella si noti... comunque bella moneta e complimenti nella descrizione molto dettagliata e precisa ;)

Link to comment
Share on other sites


Arrivo solo ora e senza leggere i post ho cercato il BB+ e non trovandolo ho messo BB perche un qSPL FORSE sarebbe troppo. Quello che fà la differenza sono i rilievi,anche se consumati uniformemente si nota abbastanza la loro usura,spece nel Cervo. Mentre in quella dell'asta il Cervo e le sue corna sembrano uscire dalla moneta.

Comunque una bella e particolare moneta.

Ottimo acquisto,senza sapere o considerare la spesa.

Ciao

ps: ci sono anche monete Italiane con Cervo,peccato che sono moltooo rare!

Link to comment
Share on other sites


Veramente una bella moneta, chè descriverla meglio non si poteva. Una lettura di contorno che "dà gusto" al collezionismo. Complimenti.

roth37

Link to comment
Share on other sites


Bergwerk in tedesco significa miniera, quindi l'invocazione dovrebbe suonare, in modo decisamente più pragmatico, così:

Dio benedica e sostenga le nostre miniere!!

Giusto! Errore mio.

Chisseneimporta dei lavoratori! Dio sostenga i soffitti delle miniere! :P Questo dovevano pensare i buoni Conti ;)

P.S.: grazie a tutti per i complimenti.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Mirko,

anch'io penso che la tua moneta è un BB+.Ho votato BB

Quella di Kunker presenta quella fastidiosa debolezza di conio al D/ ma il R/ è nettamente migliore.Direi complessivamente che a parte la debolezza non è esagerato valutarla come SPL.Guarda i rilievi al R/ ma anche le leggende al D/.Sono sicuramente meno consumate

Edited by Dimitrios
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Caro amico:

lo siento pero me explicare en español, lengua hermana de la italiana: la moneda de stolberg es muy bella, en español podria ser clasificada de EBC+ extraordinariamente bien conservada. Ciao.

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...

Bel colpo!(se non hai speso una fortuna!!!) :ph34r: a Monaco ne ho viste altre del genere anche se preferisco quelle di Augsburg! :)

Link to comment
Share on other sites


lo Stolberg è bello e si fa pagare... 85 euro :)

P.S.: per Augsburg, a breve su questi schermi (ma non è gran che!)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.