Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
taipan25

conservazione di monete

Pongo qui un quesito di cui ho trovato solo tracce sparse qua e la';so che un tempo si usava talora coprire le monete con delle vernici trasparenti che con il tempo si rovinano scurendosi o screpolandosi.La mia domanda e' :che sostanze si usavano ed e' possibile rimuoverle ? O,con dei solventi adatti senza rovinare le superfici delle stesse ? O, ancora , e' consigliabile farlo ? Grazie a chi mi dara' delle spiegazioni..

taipan25

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

non ho mai sentito parlare di una cosa del genere, ma aspetta l'intervento di qualche persona più informata...

sono curioso anche io :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

Hai qualche foto di queste monete?

Faccele vedere posta una foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mai sentito nulla di tutto questo. . Personalmente pero non farei una cosa del genere, troppa paura :-S

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

molta paura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'asta Wago-auction c'e' un verainstaler del 1867 zecca di vienna con la nota "zaponiert" che in tedescoi signufica piu' o meno " pitturato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il sito e' :http://www.wago-auktionen.de/ Auktionkatalog Haus Hasburg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'asta Wago-auction c'e' un verainstaler del 1867 zecca di vienna con la nota "zaponiert" che in tedescoi signufica piu' o meno " pitturato...

Abito in Germania e conosco bene il tedesco e ti posso assicurare che zaponiert non é un vocabolo tedesco, forse si tratta di austriaco che é simile al tedesco e forse zaponiert puo essere Saponiert da Sapon cioé sapone. Per deduzione penso che intendono che la moneta é stata lavata o pulita quindi presenta segni di strofinamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Buonasera, in effetti non è la prima volta che leggo un quesito del genere. Ma come ha ben precisato si tratta di notizie sparse qua e la. In effetti alcune volte, non solo in epoche particolarmente remote, alcuni collezionisti passavano delle cere/lacche/resine sulle monete per, a loro parere, perpetuarne la conservazione. Come primo effetto avevano quello di rendere scura, lucida e liscia al tatto la moneta.

In quei pochi casi che ho avuto modo di osservare si trattava di monete classiche e medioevali, principalmente in bronzo.

Penso si tratti di prodotti non poi così difficili da rimuovere.

Saluti

Modificato da providentiaoptimiprincipis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao , so per esperienza lavorativa; che il "zapon" è una vernice trasparentissima, negli anni 70 si usava soprattutto sui lampadari in ottone, come protezione dall`invecchiamento. per quanto riguarda rimuoverlo:

puoi provare con un bagnetto di acetone, puro ( non quello per le unghie) solitamente viene tolto facilmente, in caso negativo, usando uno sverniciatore in gel si trova in qualsiasi colorificio.facendo attenzione al contatto con la pelle è vestiti(guanti protettivi) buona Domenica Gianni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti voi:se riusciro' ad avere la moneta in mano -vincendola all'asta -vi sapro' dire qualcosa di piu'.Per adesso si puo' solo ammirla sulla carta !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...io penso che chiunque operi in tal modo sulle monete sia leggermente fuori di testa!!

..tutti di affannano a dire che le monete non vanno manipolate in nessun modo....e poi ....

...altra cosa potrebbe essere la pulizia, il restauro e la conservazione di monete antiche provenienti da scavi o ritrovamenti vari...ma questo è lavoro da professionisti!

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti avvevo ragione Zaponiert non é un vocabolo ma é deriva da l'utilizzo della Zaponlack che tradotto vuol dire lacca di zapon come cercare di tradurre collavinilica. Non conoscevo il termine ho cercato in alcuni forum tedeschi ho trovato una discussione dove consigliano si immergere la moneta in acetone e di fare molta attenzione perché e un prodotto percoloso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ! ma purtroppo non sono riuscito a prenderla.Comunque ho imparato una cosa in piu' e,se mi capitera' un'altra volta ,almeno adesso so di cosa si parla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo anche io che si tratti più o meno di una specie di vernice lucida trasparente, in pratica tipo quella che si applica sul legno dopo aver dato un impregnante. dovrei avere un paio di monete in collezione a cui purtroppo gli anno riservato il trattamento e in genere la si usa per mantenere il famigerato rame rosso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo anche io che si tratti più o meno di una specie di vernice lucida trasparente, in pratica tipo quella che si applica sul legno dopo aver dato un impregnante. dovrei avere un paio di monete in collezione a cui purtroppo gli anno riservato il trattamento e in genere la si usa per mantenere il famigerato rame rosso.

... :m249: :bash: ....

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se qualcuno di voi sa od è in grado di procurarmi o procurarsi un pò di prodotto da spalmare, che sò, sulle 200 lire di un tempo, moneta ancora presente in abbondanza, di poco costo e che può essere sacrificata alla ricerca, almeno una diecina; mi offro di studiare l'effetto di pulizia con vari solventi e relazionarlo al forum: attendo eventuali spunti o conferme

Grazie e buona serata a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, nessuno sa dove posso procurarmi questo tanto rinomato Zapon o che altro... offro uno studio da Chimico... come si deve

Attendo nuove e saluto il forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?