Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vindar

Monete ,conservarle?forse sottovuoto.

Risposte migliori

vindar

la patina sulle monete si forma per via della presenza nell aria di ossigeno,perche le fa ossidare.ma se le si mette sottovuoto,fino a che la moneta è sotto vuoto non si ossiderà mai.Voi che ne dite???io avevo pensato di metterle prima in bustine per monete e poi nei sacchetti per sottovuoto(ovviamente comprerei quella macchinetta come nella salumeria che sta sulle 30 euro. attendo pareri.

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

la patina sulle monete si forma per via della presenza nell aria di ossigeno,perche le fa ossidare.ma se le si mette sottovuoto,fino a che la moneta è sotto vuoto non si ossiderà mai.Voi che ne dite???io avevo pensato di metterle prima in bustine per monete e poi nei sacchetti per sottovuoto(ovviamente comprerei quella macchinetta come nella salumeria che sta sulle 30 euro. attendo pareri.

grazie

Idea bizzarra, per non dir di peggio.........

se questa "teoria" fosse stata fattibile ed applicabile da secoli, pensate che "povere" monete avremmo oggi, tutte senza patina, tutte uguali, anche se tutte FDC.... ;)

scherzi a parte, perchè dannarsi l'anima per evitare che le monete migliorino? Io non so darmi risposta, forse Vindar ha ha spunti che io non vedo........

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Ciao Vindar, benvenuto. La patina che va a formarsi sulle monete è un valore aggiunto per le stesse, non un "demerito". Questo è uno dei motivi per cui ad esempio non si puliscono, solitamente :)

ti consiglio poi di lasciar perdere la plastica, specie se hai a che fare con rame o argento:provoca infatti la formazione di macchie verdi, quelle sì deturpanti..

L' idea che proponi è un po' macchinosa, e se anche funzionasse non la userei perche..beh, perche avere una moneta sottovuoto non mi permetterebbe di toccarla, di apprezzarla, di osservarla.. Di viverla, se mi è concesso di essere poetico :) quindi, se posso permettermi, spendi quei 30€ per comprarti un bel monetiere in velluto.

Spero di esserti stato di aiuto e di non aver detto troppe sciocchezze

Modificato da Afranio_Burro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vindar

perche la patina le dovrebbe impreziosirle??? noi valutiamo le monete dando delle sigle,tipo fdc a quelle perfette,cioè quelle piu uguali a quando sono state coniate.se noi lasciamo far creare la patina ,dovremmo lasciare anche farle graffiare e solcare,perche anche quello fa parte della storia della moneta.ma visto che noi ,come detto prima, valutiamo le monete basandoci sulla presenza di graffi o no,(quindi piu uguali a quelle appena coniate),perche dovremmo lasciar creare la patina ,se anche lei è una modifica per la moneta come i graffi, perche come per i graffi la causa è un qualsiasi oggetto(pavimento,pietra ecc.) , per l'ossidazione (ovvero patina) è l'ossigeno e altri fattori come ad esempio l'acqua. Quindi credo che una moneta è migliore ad un altra ,se questa non è patinata,rispetto all'altra......anche se ammetto che le monete con una certa patina sono molto piu belle di quelle senza patina.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vindar

e concordando con quello che ho detto prima ,ecco perche non vanno pulite (bensi perche sarebbe una modifica )

spero di non aver completamente sbagliato,

quindi aspetto vostri pareri.

ciao :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Hm.. Facciamo cosi: compra due belle monete d' argento Savoia: una lasciala con la patina, l'altra passala col sidol. Dopo di che prova a rivenderle e dimmi cosa succede.

Per quanto riguarda il discorso sui graffi.. Non ha senso, perche il graffio deturpa, la patina abbelisce. La patina è un processo naturale, il graffio un incidente. Una moneta è come una bella signora di 40/50 anni: la patina corrisponde al fascino, all' eleganza, alla consapevolezza d'esser donna. I graffi corrispondo alle zampe di gallina :P non so me mi sono spiegato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vindar

per la patina hai ragion,...ma per il sidol io non ho detto di poterle pulire ,perche come dicevo le ''modificherei''.

:D

cmq per la vostra attenzione :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

malawi

Si è già parlato varie volte di questo argomento , io stesso me ne interessai , feci alcuni esperimenti e poi mi arresi.

Per quanto concerne la patina , credo che sia assolutamente necessario fare una netta distinzione in base al tipo di monete collezionate.

Se parliamo di monete antiche ( campo che non è di mia competenza ) la patina solitamente è considerata un valore aggiunto , sintomo di genuinità e testimonianza della vita della moneta, per cui in questo caso è ben accetta.

Tuttavia se consideriamo le monete moderne ( ad esempio quelle contemporanee coniate per la circolazione , come gli euro che noi utilizziamo ) sicuramente la patina non è un valore aggiunto , ma un vero scempio della moneta , ragion per cui andrebbe evitata il piu possibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

ciao malawi,personalmente non credo si possa fare un paragone tra monete antiche e gli euro,la patina ha bisogno di secoli,millenni per formarsi,infatti la troviamo su monete antiche,medioevali,rinascimentali e anche su monete del regno d'italia,ma su gli euro non penso si possa parlare di patina ma di sporco e in questo caso hai ragione,meglio pulirli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tartachiara

è meglio lasciar perdere questi strani processi di conservazione. prendi un bel monetiere come ti è già stato consigliato, poi mettici dentro le monete e vedrai che belle patine che si formano :) se non ti piacciono le patine colleziona monete d'oro sulle quali la patina non si forma neanche dopo un millennio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kolok

Questo discorso lo si torva ogni 2x3 ma ancora nn ho capito come comportarmi!!! :D

Concordo in linea di massiam col discorso patina per le monete antiche, d'argento e via dicendo..ma concordo anche che la dicitura FDC per una moneta da collezone ad esempio in Ag va di pari passo con la sua lucentezza e perfezione no?

Nel senso, i miei 2 Niobium Austriaci, è meglio tenerli sul floccato SENZA nulla, o tenerli nella capsula nella quale ti arrivano!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

ciao tartachiara,mi dispiace contraddirti ma sull'oro si forma una leggera patina rossa...

post-4931-0-04750600-1328364783_thumb.jp

Modificato da gennydbmoney

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

FDC si riferisce, appunto, al conio: assenza di colpi ai bordi, niente graffi, fondi intatti, dettagli netti, niente usura.. Ma la patina è fisiologica :) questo ovviamente vale per me ;)

ps: è vero, in certi casi anche io preferisco le monete senza patina (es. i Silver Eagle americani), però ciò non vale per tutte le moderne (le 500£ della Repubblica io le preferisco patinate :) )

Modificato da Afranio_Burro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

ma concordo anche che la dicitura FDC per una moneta da collezone ad esempio in Ag va di pari passo con la sua lucentezza e perfezione no?

No no assolutamente :)

La patina è un valore aggiunto anche alle monete FDC :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

ciao tartachiara,mi dispiace contraddirti ma sull'oro si forma una leggera patina rossa...

Quella è la famosa patina "Boscoreale" dal nome della località nella quale fu trovato nell'800 un tesoretto di aurei romani.

E' un fatto del tutto eccezionale: Boscoreale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

"tipo fdc a quelle perfette,cioè quelle piu uguali a quando sono state coniate.se noi lasciamo far creare la patina ,dovremmo lasciare anche farle graffiare e solcare,perche anche quello fa parte della storia della moneta"

In linea strettamente teorica hai ragione, se per FDC s'intende una moneta che si trova nello stesso stato in cui si trovava appena uscito dal conio allora anche la patina potrebbe essere considerata un'alterazione dello status, ma in pratica le cose non stanno cosi, la patina è considerata come un valora aggiunto tanto che ci son persone che tentano di "incoraggiarla" con vari sistemi più o meno ingegnosi che vanno nella direzione opposta da quella del tuo metodo, per quanto riguarda i piccoli graffi (che non siano deturpanti) e la leggera usura sono considerati da molti (me compreso) effettivamente piccole normali cicatrici della storia e della "vita" di una moneta, personalmente preferisco un SPL ben patinato ad un asettico FDC

Saro' matto....

Modificato da Ramossen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Conservare le monete come se fossero fette di salame?

Non sono meglio così? Patina Unlimited

da me si dice: "ao, ma de che stamo a parla????", come per dire che non c'è paragone :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×