Jump to content
IGNORED

AE4 da identificare


tacrolimus2000
 Share

Recommended Posts

Probabilmente faccio una richiesta impossibile, ma forse qualcuno di voi è in grado di fare ipotesi utili all'identificazione di questo AE4, regalo di un amico (9 mm, 0.68 g).

Grazie

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Ciao Luigi,

bellissima crocetta!!! mi piacciono tantissimo ;)

Ti sembra che sia del tipo con la scritta CONCORDIA AVGG intorno alla croce?

il busto mi pare girato a snistra, ho le traveggole?

Link to comment
Share on other sites


Ciao EG,

no, il rovescio è anepigrafe.

E' difficile, anche guardando direttamente la moneta, capire l'orientamento del busto al dritto (sempre che sia un busto!).

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Ciao EG,

no, il rovescio è anepigrafe.

E' difficile, anche guardando direttamente la moneta, capire l'orientamento del busto al dritto (sempre che sia un busto!).

Luigi

96443[/snapback]

Mi ero ingannato, i segni intorno alla croce mi sembravano lettere.

Per quel che mi risulta, le crocette anepigrafe sono state emesse solo da Teodosio II e da Valentiniano III.

Non riesci a leggere un segno di zecca (anche una lettera) o qualche piccolo particolare che possa darci una mano?

Link to comment
Share on other sites


Ciao Tacro,

io azzardo (anche perchè in questi gg stò continuando a vederne su internet) se arriva da Roma non potrebbe essere Val III? La crocetta è piccola e la legge che i nummi si spostano poco potrebbe aiutare :D :D o addirittura Romoletto :rolleyes: :rolleyes:

Escluderei Teo II, magari Galla, ne ho vista una recentemente che aveva proprio una corona di pallini attorno alla croce, se trovo la foto te la posto

Edited by Claudius
Link to comment
Share on other sites


E' difficile, io non esluderei neanche teodosio II visto che ne ho viste di sue anche con quel tipo di croce. Così come non si puo' escludere un'emissione barbarica dato l'aspetto generale....

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo non si riesce ad identificare bene, ma secondo me è un decanummo bizantino, al R quella che vedi non è una croce, ma una X indicante il valore.

98030[/snapback]

Grazie del suggerimento.

Non è un troppo leggero per essere un decanummo?

Luigi

Link to comment
Share on other sites


E soprattutto nel decanummo la X non ha i due bracci a 90 gradi fra loro a meno di quelle fatte in sicilia in cui pero' in ogni quarto ci son le lettere che indicano la zecca....

Link to comment
Share on other sites


La monetazione bizantina è così varia e strana che il peso così basso non sarebbe un una novità. Effettivamente quella che dovrebbe essere una X sembra molto più una croce. Non è detto che ci debbano essere le lettere della zecca, l'unica cosa sarebbe riuscire ad identificare meglio il D.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Luigi

Un Romoletto da Roma ?

..fusse che fusse la vorta bona...  :D  :D

agrì

99731[/snapback]

E' una ipotesi che mi attirerebbe, ma probabilmente tale resterà........

Luigi,

in controluce non intravedi neanche una lettera del dritto?

si vedono delle pieghette, magari con la moneta in mano rigirandola per bene...

99742[/snapback]

L'ho girata e rigirata, EG. Non ci tiro fuori nulla di più di quello che si vede in foto.

Grazie a tutti

Luigi

Link to comment
Share on other sites


E' la prima ipotesi che ho considerato, ma l'ho confrontata con tutti gli esemplari di Teo II che ho e non mi sembrano uguali. Almeno quelli che verificato, hanno un peso superiore, un diametro maggiore, una corona diversa (spesso anche la croce). Probabilmente la lascierò come "non identificata".

Grazie

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.