Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
BiondoFlavio82

Vera prova di conio di una piastra Ferdinando II

Risposte migliori

BiondoFlavio82

Salve a tutti.

Le piastre di Ferdinando II mostrano sempre in incuso la legenda "Providentia optimi principis": qualcuno ha mai sentito parlare di studi di zecca con la medesima legenda in rilievo? Nel corso di alcuni studi mi sono imbattuto in un "progetto" o forse una "prova di zecca" (prova vera, non il classico falso in rame!) che mostra la legenda perfettamente in rilievo; a comprovarne la maternità di zecca e lo status di "progetto" il tondello è stato tagliato in due prima di uscire dall'officina monetaria in quanto mai avrebbe potuto circolare una piastra di conio ufficiale in rame.

Allego le foto

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82
Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82
Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Riesci a vedere che data é?

Secondo me hai ragione, considerando lo stile dei caratteri e dei decori lungo il bordo potrebbe davvero essere una prova in rame e poi spezzata. Non penso sia un falso d'epoca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Credo sia 1858 (le foto sono un po' sgranate perché compresse)

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

La qualità dell'incisione e della battitura è identica ad un originale; appena presa in mano ero convinto che fosse un dieci tornesi (non avevo ancora osservato il bordo)... poi l'ho voltata e lì la sorpresa

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao biondoflauto, secondo me è stata battuta davvero con conio originale, il fatto che sia stata spezzata dimostra anche la buona fede degli operai della zecca nel voler distruggere uno scomodo tondello. Il punzone dell'effigie coincide con quello dell'autentico, interessantissima poi la leggende in rilievo nel taglio, potrebbe anche essere 1859, a dimostrazione del fatto che prima di battere quelle con l'effigie di Francesco II qualcuno provò le nuove ghiere su Ferdinando II ............... si vedono anche i segni lasciati dalle ghiere nel taglio. Purtroppo non è più una moneta per via della forma semi-circolare ma l'interesse storico-numismatico resta invariato, bravo! Mi piace! :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ho anche cambiato titolo alla discussione, ti piace? Penso che merita l'appellativo di VERA PROVA DI CONIO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

rispetto ad altre "vere" prove di conio fasulle, mi sembra che questa sia autentica ed un'ottima testimonianza storica (oltre che numismatica), altra cosa positiva di questa semi-moneta è il fatto che testimonia che in zecca non lavoravano i soliti ladroni che spesso e volentieri rubavano sul peso o sul materiale come tante volte si è letto... bel colpo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Molto interessante. Sarebbe bello sapere che fine ha fatto l'altra meta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

Ciao biondoflauto, secondo me è stata battuta davvero con conio originale, il fatto che sia stata spezzata dimostra anche la buona fede degli operai della zecca nel voler distruggere uno scomodo tondello. Il punzone dell'effigie coincide con quello dell'autentico, interessantissima poi la leggende in rilievo nel taglio, potrebbe anche essere 1859, a dimostrazione del fatto che prima di battere quelle con l'effigie di Francesco II qualcuno provò le nuove ghiere su Ferdinando II ............... si vedono anche i segni lasciati dalle ghiere nel taglio. Purtroppo non è più una moneta per via della forma semi-circolare ma l'interesse storico-numismatico resta invariato, bravo! Mi piace! :hi:

Salve,hai ragione Francesco è un contorno del 120 grana di Francesco II, si vede oltre alle scritte in rilievo anche il giglio.

Ferdinando II giglio

post-9800-0-23307400-1328794054_thumb.jp

Francesco II giglio ruotato di 90 gradi

post-9800-0-85837900-1328794217_thumb.jp

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Ciao biondoflauto, secondo me è stata battuta davvero con conio originale, il fatto che sia stata spezzata dimostra anche la buona fede degli operai della zecca nel voler distruggere uno scomodo tondello. Il punzone dell'effigie coincide con quello dell'autentico, interessantissima poi la leggende in rilievo nel taglio, potrebbe anche essere 1859, a dimostrazione del fatto che prima di battere quelle con l'effigie di Francesco II qualcuno provò le nuove ghiere su Ferdinando II ............... si vedono anche i segni lasciati dalle ghiere nel taglio. Purtroppo non è più una moneta per via della forma semi-circolare ma l'interesse storico-numismatico resta invariato, bravo! Mi piace! :hi:

Ho anche cambiato titolo alla discussione, ti piace? Penso che merita l'appellativo di VERA PROVA DI CONIO.

Si si, mi piace! Ti ringrazio. Però mi chiamo BiondoFlavio non BiondoFlauto... :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

La monetazione napoletana non finisce mai di stupire :shok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

La monetazione napoletana non finisce mai di stupire :shok:

Esiste anche un esemplare non spezzato. La moneta è una vera prova di conio, il conio con il quale è stata battuta è originale. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Esiste anche un esemplare non spezzato. La moneta è una vera prova di conio, il conio con il quale è stata battuta è originale. :good:

Ma è anch'esso del 1859 ? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Sono entrambe del '56...

Come entrambe.....una + questa della discussione (metà) oppure 2 + questa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Come entrambe.....una + questa della discussione (metà) oppure 2 + questa.

l'una e mezza... :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×