Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
apulian

100 dinari "VERIFICATO"... sarà autentico?

Recommended Posts

apulian

Incuriosito dalla recente discussione, sono andato a riguardarmi il 100 dinari "verificato" che ho in collezione.

Lo acquistai anni fa per pochissimi spiccioli (1-2 euro, non di più) e non mi ero mai posto il problema del timbro, di cui tra l'altro neanche conoscevo la storia :rolleyes:

A questo punto mi interesserebbe sapere se il timbro è buono.

Il timbro è apposto in maniera fioca, non ho controllato se è in inchiostro indelebile.

A questi indirizzi trovate foto ingrandite delle banconote (pesano circa 500KB ciascuna)

Fronte della banconota controluce Clicca

Retro della banconota Clicca

Timbro nello spazio della filigrana (1) Clicca

Timbro nello spazio della filigrana (2) Clicca

Altro timbro Clicca

C'è un particolare che mi convince poco: la F di VERIFICATO mi sembra diversa dalle foto di quelli postati nella discussione di Collezionistabari e in quella d'epoca di Petronius :unsure:

Si accettano pareri: a questo punto sono curioso di sapere se ho un "verificato" autentico, una contraffazione d'epoca, una contraffazione posteriore.... :pardon:

Share this post


Link to post
Share on other sites

favaldar

Ne ho una anch'io e sinceramente non so se originale,credo di si per la sua provenienza ma non si sa mai! :pleasantry:

verificatoda100.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

collezionistabari

ho messo la pulce nell'orecchio un po' a tutti :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

In MP ti avevo detto che la banconota era troppo consunta per poter dare un giudizio, ma che il fatto che il timbro fosse anch'esso molto scolorito poteva costituire un indizio di autenticità, in quanto queste falsificazioni sono relativamente recenti, e quindi il timbro dovrebbe essere ancora abbastanza nitido, mentre questo sembra invecchiato con la banconota.

Però queste foto, fermo restando che alcuni particolari possono essere spariti a causa della consunzione della banconota, mi mettono più di un dubbio.

Non solo la F, come hai notato anche tu, ma ancora di più le lettere C e A che nel timbro originale dovrebbero essere quasi a contatto, mentre qui mi sembra di vedere un certo spazio tra le due, del quale però ti chiedo conferma perchè potrebbe essere effetto della foto.

Questo è un ingrandimento di un timbro del mio biglietto da 100 dinari

post-206-0-04085700-1331319139_thumb.jpg

Si nota chiaramente la vicinanza tra le lettere C e A, e il trattino della F che esce dall'altra parte.

Ma la mancanza del trattino può essere determinata dall'usura, o da una minor forza nell'imprimere il timbro, anche nelle mie è più o meno evidenziato, come si vede in quest'altro particolare del biglietto da 1.000 dinari

post-206-0-22351100-1331319194_thumb.jpg

Però in entrambi è ben evidente il quasi contatto tra la C e la A, che nel tuo non si vede, ed è quello che mi preoccupa di più.

Il timbro della banconota di favaldar è autentico.

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

favaldar

Ok,grazie Petronius!

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

il fatto che il timbro fosse anch'esso molto scolorito poteva costituire un indizio di autenticità, in quanto queste falsificazioni sono relativamente recenti, e quindi il timbro dovrebbe essere ancora abbastanza nitido, mentre questo sembra invecchiato con la banconota

Un'ipotesi che renderebbe compatibile il pari invecchiamento di timbro e biglietto è che, se di falso timbro si tratta, sia un falso timbro d'epoca.

Come è noto, quando queste banconote furono rimborsate, ne vennero presentate al cambio molte di più di quante ne risultassero obliterate, e anche se con ogni probabilità furono effettuate obliterazioni ufficiali non documentate successive alla prima, c'era già allora una buona quantità di timbri falsi.

L'ipotesi può essere avvalorata anche dal fatto che i falsi timbri moderni vengono di solito applicati su biglietti in buona conservazione, anche FDS (conservazione pressochè introvabile con timbri autentici) per renderli più appetibili, mentre il tuo è in una conservazione difficile da smerciare, se non per pochi spiccioli (come tu stesso riconosci di aver pagato).

Non ho però riscontri fotografici di falsi timbri d'epoca, e quindi la mia resta solo un'ipotesi.

petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

luxwavy

dalle foto pare originale. ma conviene fare una perizia non si sa mai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.