Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
palla

medaglia 20 lire mussolini

Risposte migliori

palla

questa medaglia è stata coniata dalla zecca e poi non è mai stata messa in circolazione?oppure è solo opera di artigiani per nostalgici?la mia sotto la scritta L.20 riporta una P, non la R che vedo nelle fotografie che ho visto su internet.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Non esiste nessuna moneta emessa per Mussolini, ci sono solo medaglie e molti riconii.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palla

Grazie per la tua pazienza con un novello come me.

NON SI TRATTA DI UNA MONETA=CHIARO

I RICONI FISICAMENTE DA CHI SONO STATI PRODOTTI?

LE MEDAGLIE VENIVANO FATTE COME OGGI DAL POLIGRAFICO?O SIMILARI?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Si tratta di medaglie postume di produzione privata. In realtà, non potrebbero neppure considerarsi medaglie vere e proprie, dato che riportano un falso valore nominale, atto ad indurre in errore possibili acquirenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Queste medaglie sono produzioni per nostalgici, possono essere state fatte da chiunque, tranne il Poligrafico.

A questo proposito la P potrebbe stare per Predappio, il paese natale del duce. Ci sono stato una volta, e già decine di km. prima trovi cartelloni stradali che pubblicizzano negozi che vendono questa paccottiglia per nostalgici. Non sarei affatto sorpreso se, almeno una parte di queste medaglie, fosse prodotta da qualche fabbrichetta in loco.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palla

quindi è da sfatare la "legenda" che Mussolini preso da delirio d'onnipotenza( "rosicando" che per legge non ci potessero essere sue immagini sulle monete)avvesse potuto pensare di far fare prove per poi cambire le leggi come al suo solito.

o comunque questa versione dei fatti non è provabile ne con documenti cartacei ne con testimonianze dirette

grazie a tutti quelli che mi hanno risposto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

quindi è da sfatare la "legenda" che Mussolini preso da delirio d'onnipotenza( "rosicando" che per legge non ci potessero essere sue immagini sulle monete)avvesse potuto pensare di far fare prove per poi cambire le leggi come al suo solito.

o comunque questa versione dei fatti non è provabile ne con documenti cartacei ne con testimonianze dirette

grazie a tutti quelli che mi hanno risposto.

Ciao Palla.

Non so a quale leggenda tu alluda, non ne ho mai sentito parlare.

Questa patacca sono anni che gira, una psudomoneta che nessuno che io sappia ha comunque ascritto alla produzione di medaglie con il volto di Mussolini create durante il regime.

Esistono alcuni volumi sulla medaglistica di allora, nessuno riporta questo gadget, che altro non è.

Se Mussolini avesse voluto comparire anche su monete o cartamoneta, non vedo proprio chi glielo avrebbe potuto impedire....le Leggi si possono cambiare o farne di nuove, vedi le Leggi Razziali.....

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Se Mussolini avesse voluto comparire anche su monete o cartamoneta, non vedo proprio chi glielo avrebbe potuto impedire....le Leggi si possono cambiare o farne di nuove, vedi le Leggi Razziali.....

Fino all'8 settembre glielo avrebbe impedito il re, che ha rinunciato a prerogative ben più importanti e ha firmato leggi vergonose come quelle ricordate sulla razza, ma di sicuro non avrebbe mai tollerato che il volto di Mussolini sostituisse il suo sulle monete, e al duce, tutto sommato, non conveniva entrare in contrasto col re su questo argomento.

Avrebbe invece potuto fare come voleva durante la RSI, e invece ha ristampato in continuazione le banconote precedenti, senza nemmeno ripristinare il contrassegno di Stato con il fascio, anzichè BI...ma a quel punto probabilmente aveva capito che non era più cosa.

Della "leggenda" citata da palla ho sempre sentito parlare anch'io, ma è, da sempre, destituita di ogni fondamento, nessun numismatico serio ci ha mai creduto.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Petronius. Sì, è come tu dici e mi era noto, mi sono lasciato "trasportare dall'entusiasmo...."

E tuttavia il re qualche magone per lui amaro dovette inghiottirlo, come quando fu costretto a condividere con il duce il grado di "Maresciallo dell'Impero".

Un saluto cordiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palla

nessun numismatico serio ci crede ok?

uno storico potrebbe però dubitare?si dice che la storia la si possa studiare veramente solo dopo 50 anni da un determinato evento in modo che siano passate due generazioni e si possa studiare solamente dai documenti e non per sentito dire o magari presi da certe passioni.

scrivo questo tanto x chiacchierare se c'è qualcuno che ne ha voglia..non sostengo nessuna tesi ho solo posto domande.

ringrazio Petronius per la sua spiegazione anche se ovviamente nel periodo della RSI la musica era cambiata e quell'uomo che nel 1943 si sentiva onnipotente aveva dovuto affrontare un "tradimento familiare e politico"

E' LA STORIA NON COLUI CHE LA RACCONTA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

nessun numismatico serio ci crede ok?

uno storico potrebbe però dubitare?

Se fosse uno storico che non sa nulla di numismatica (purtroppo ce ne sono <_<) forse sì, ma le due discipline dovrebbero sempre andare a braccetto, un numismatico DEVE conoscere la storia che c'è dietro ogni moneta a cui si interessa, e per lo storico la numismatica, soprattutto per certi periodi, è uno strumento fondamentale per conoscere gli avvenimenti.

Ma, ripeto, purtroppo non è sempre così, c'è chi colleziona monete senza preoccuparsi di conoscerne i risvolti storici e chi, da storico, snobba la numismatica ritenendola disciplina minore.

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Diciamo che gli storici dovrebbero seguire il metodo scientifico, quindi cercare prove, che sufraghino una data ipotesi. L'ipotesi stessa dovrebbe essere basata su qualche indizio, qualche elemento, insomma, che possa essere alla base di una costruzione logica, tutta da dimostrare in sede di verifica.

Allo stato attuale dei fatti, non esistono elementi certi, che possano fare ipotizzare un progetto di coniazione di monete da 20 lire, a nome del capo di stato della R.S.I. Se emergessero, le indagini documentali diventerebbero doverose sia per gli storici, sia per i numismatici. Se, invece, sono semplicemente io a non esserne a conoscenza (possibilissimo) smentitemi, per favore. Mi pare di ricordare, invece, che alcune medagliette venissero regalate ai congressi di un partito politico. Dato che la cosa non riveste particolare interesse storico e numismatico, non ho mai approfondito la cosa, per capire quali fossero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Se non erro il termine giusto per questo tipo di patacca è "Moneta apocrifa". Dico bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palla

IO NON SONO UNO STUDIOSO DELL'EPOCA. SE NE AVESSI SAPUTO PIU' DI ALTRI NON AVREI FATTO DOMANDE

.PER QUEL CHE RIGUARDA LE MEDAGLIE REGALATE A CONGRESSI IO OVVIAMENTE SONO TROPPO PICCOLO PER AVERLE RICEVUTE E SICURAMENTE NE MIO NONNO NE MIO PADRE FREQUENTAVANO CERTI POSTI PER NOSTALGICI.

CHI SOSTIENE LA" STUPIDA "TESI CHE SI PUO' LEGGERE NEL WEB DICE CHE LE MEDAGLIE FURONO CONIATE NEL 1943. COME SI SA IL WEB E' PIENO DI "FREGNACCE" CHE PERO' POSSONO ESSERE UNO SPUNTO DI RICERCA.

MAGARI NON PER QUELLI COME ME CHE NON HANNO ACCESSO AD ARCHIVI STORICI(E POI DI UN "COMPLOTTO CHI VORREBBE LASCIARE TRACCE?)

IO RIFLETTEVO SOLAMENTE DA SPETTATORE ESTERNO.

COME LA MAGGIOR PARTE DI VOI MI INSEGNA NON ESISTONO SOLO FALSI DI QUESTA MEDAGLIA MA DI OGNUNA CHE POSSA AVERE VALORE COMMERCIALE.

NON SO SE LA DEFINIZIONE DI FRANCESCO77 SIA UNA BURLA..

ANCHE DEI VANGELI IO METTO TUTTO IN DISCUSSIONE MA QUESTA NON E' LA SEDE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Apocrifo significa "riconosciuto come non autentico".

Non vedo nulla di burlesco nella definizione che di questa patacca ha dato Francesco77 : poi, ognuno è libero di pensare ciò che preferisce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

euenigma

salve a tutti

io non vedo il problema, la suddetta moneta, è solo una moneta di fantasia riprodotta dai privati per spacciarla per 20 lire di Vittorio Emanuele III.

visto sul noto sito moneta 20 lire 1928 dichiarata argento che non lo è di sicuro, e stata venduta a un prezzo che mi lascia molto stupito.

palla, quello che hai postato non è moneta, bensì medaglia di fantasia,

nei mercati le spacciano per monete vere. dicono che sono monete di argento di grande valore.

attenti principianti!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

CHI SOSTIENE LA" STUPIDA "TESI CHE SI PUO' LEGGERE NEL WEB DICE CHE LE MEDAGLIE FURONO CONIATE NEL 1943.

Questa è un'altra parte della leggenda, l'idea che queste pseudo-monete siano coeve al fascismo. Io, pur non avendone la certezza, sapevo invece che i primi esemplari hanno iniziato a circolare dai primi anni '50, tesi avvalorata anche dal fatto che oltre alla medaglia di cui stiamo discutendo, esistono delle varianti, probabilmente della stessa provenienza, che riportano la data di morte di Mussolini, cosa impossibile da conoscere nel 1943 ;)

http://www.ma-shops....s/pic/68709.jpg

COME SI SA IL WEB E' PIENO DI "FREGNACCE" CHE PERO' POSSONO ESSERE UNO SPUNTO DI RICERCA.

Sull'argomento "monete di Mussolini" le ricerche sono state compiute, e non da oggi. Se in 70 anni non si è trovato nulla per avvalorare la tesi che il duce abbia fatto coniare monete col suo ritratto, significherà pure qualcosa :rolleyes:

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Palla, guarda che la mia era una spiegazione, non un'accusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×