Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
nikita_

Al mercatino delle pulci una ciotola particolare

Supporter

Trovate al mercatino delle pulci in una ciotola.

Sin qui tutto normale, salvo il fatto che il veditore, in uno dei suoi cestini, proponeva bottoni anni '40 '60 (3 pezzi un euro).

Non sono nulla di chè, del resto ho speso solo un euro.

c'è solo il fatto curioso di averle trovate in mezzo quei bottoni :lol:

Un 20 Satang della Thailandia del 2488 (1945)

tai1.jpg

tai2.jpg

1 Falus Marocco del 1230 (1814)

marocco1.jpg

marocco2.jpg

Una medaglietta con appiccagnolo divelto 1908

non capisco che possa commemorare la data 1908 4_6_2v.gif

(Regina Vittoria: 1819-1901)

vittoria1.jpg

vittoria2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Una medaglietta con appiccagnolo divelto 1908

non capisco che possa commemorare la data 1908 4_6_2v.gif

(Regina Vittoria: 1819-1901)

____________

a questo interrogativo è stata data riposta nella sezione MEDAGLISTICA

http://www.lamoneta....d-empress-1908/

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Anche questa proviene dalla stesso mercatino delle pulci dell'uno di maggio.

costo zero, mi è stata regalata poichè sin troppo rovinata.

ionie3.jpg

La britannia ed il Leone di San Marco

Conoscendo questo tipo di monetazione per qualcuno sarà normale, ma io non li avevo mai visti insieme, quindi, piccola ricerca:

Nel 1864, dopo quasi 60 anni, la Gran Bretagna decide di trasferire le isole alla Grecia come gesto di distensione e per rafforzare la popolarità del nuovo re Giorgio I°. Le isole passarono al Regno di Grecia anche se la Gran Bretagna conservò l'uso del porto di Corfù.

Su di una faccia la britannia con il tridente, sull'altra il Leone di San Marco, quest'ultimo, simbolo delle isole da più di 500 anni, retaggio della Repubblica veneziana.

British Ionian Islands

1 Lepton 1851

ionie1.jpg

ionie2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Magari le trovassi nelle ciotole!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Magari le trovassi nelle ciotole!

Anche così rovinate come quelle che posto?

in realtà erano 2 della stessa tipologia a costo zero.

Le isole Jonie britanniche è un paese che non avevo mai avuto sin da quando ho iniziato a collezionare monetine mondiali (avevo 7 anni) praticamente da una vita.

ma a volte sono così rottami che quasi mi vergogno a postarle....

4_13_6.gif

British Ionian Islands

1 Obolo 1819

ionie1819a.jpg

ionie1819b.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono monete abbastanza difficili da trovare, sopratutto tra le due l'obolo del 1819. Direi che anche in conservazione rottame possa valere 8-10 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Una volta si trovavano, oggi è quasi impossibile. Negli ultimi tempi ho giusto beccato questa

http://www.lamoneta....trasburgo-info/

In effetti, però, il mio pezzo delle Isole Ionie lo pagai poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

L'avevo già vista, è veramente un bel pezzo..

resa ancor più interessante poichè trovata in una ciotola e quindi non ancora classificata.

io purtroppo non ho il tempo necessario per approfondimenti particolareggiati, mi basta una breve storia (tipo quelle poche righe sulle jonie) :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Al di là del grande interesse storico, concordo che queste delle Isole Ionie sono monetine davvero difficili da trovare, e che hanno il loro valore anche se "rottami" come quelle postate........dopo tanto tempo, anche io il mese scorso ho finalmente trovato l'obolo del 1819, fortunosamente pagato un inezia....ed è anche bellino per la tipologia.....tempo permettendo a breve vorrei postarlo, con un breve inquadramento della storia esistente dietro queste particolari coniazioni.......

Modificato da vathek1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono monete difficili da trovare. Anche in pessime condizioni sono care. Personalmente ne trovai un paio di queste monetine, ma in condizoni scarse e il prezzo era troppo esoso (20 euro..). Laciate perdere.

Con un pò di fortuna, spero di trovarle in qualche ciotola a poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Al di là del grande interesse storico, concordo che queste delle Isole Ionie sono monetine davvero difficili da trovare, e che hanno il loro valore anche se "rottami" come quelle postate........dopo tanto tempo, anche io il mese scorso ho finalmente trovato l'obolo del 1819, fortunosamente pagato un inezia....ed è anche bellino per la tipologia.....tempo permettendo a breve vorrei postarlo, con un breve inquadramento della storia esistente dietro queste particolari coniazioni.......

Perfetto! anche perchè io ho scritto solo poche righe e non riguardavano sicuramente la storia che c'e' dietro queste monetine.

E' sempre più difficile trovare queste monete ed anche altre del genere a prezzi esigui.

Va bene che proprio queste 2 postate le avuto a costo zero, ma è solo un caso.

Comunque nel tempo ho potuto notare che nelle ciotole si affacciano ogni tanto monete impensabili, in scarsa conservazione è vero, ma proprio di difficile reperibilità anche se non rare.

Faranno parte di collezioni di mondiali dismesse, magari dopo aver tolto quello che c'e' di interessante ed alta conservazione.

è impensabile trovare in mezzo ad una moltitudine di 10 e 20 cent francesi degli anni '70 monetine in scarsa conservazione del XVIII secolo, ma ogni tanto capita.

Come si può trovare un Liard di Namur (Olanda spagnola) del 1708 in mezzo a 50 lire italiane, 5 pfennig tedeschi, penny, pesatas moderni, ecc. ecc. ??

eppure poco tempo fa io l'ho trovato! :)

Faceva sicuramente parte di altre collezioni od accumulazioni fatte nel tempo, le mie 2 delle Jonie li aveva sicuramente sino a poco tempo fa un'altro collezionista, il danno che fanno i discendenti è incalcolabile....

Anche la mia raccolta di monetine mondiali di comune circolazione, spero tra 100 anni :blum: , sarà smembrata, grandissima parte andrà a finire nuovamente nelle ciotoline, per la gioia e lo studio di qualche altro collezionista.

___________________________ 36_13_3.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le monete delle isole ionie si trovano abbastanza qui da me , anche se sempre in bassa conservazione

comunque dopo che napoleone aveva conquistato la repubblica di venezia i possedimenti oltremare vengono prima occupati dagli austro-turchi e poi dagli inglesi che mantengono il leone alato di san marco perche` ben accettato dalla popolazione affiancandolo alla tipica britannia seduta.

il fals del morocco e` interessante , non ne ho mai visti del 1230 , sicuro che non sia un 1280 fatto male ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Il Falus del 1230, con la sola data al retro, dovrebbe appartenere alla tipologia del K 97.1 (Morocco) , la data risulta molto disassata, se noti il 2 è troppo in basso rispetto al resto.

quella del 1280 (C 160a.1) ha la data abbastanza lineare al centro, ed altri tipi sempre del 1280, hanno pure una piccola scritta. credo che il 3 non sia un 8 consumato, almeno credo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e` rara allora , io non ne ho mai viste , di solito mi capitano quelli del 1270-1285

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

il world coins naturalmente non fa nessun riferimento alla sua rarità.

per questa monetina mette la valutazione solo sino al VF

Sulayman II 1207-1238 (1793-1822)

1230 - good - 8 dollari -

penso che questa mia di conservazione sarà di un gradino inferiore.

post-27461-0-68886900-1336846101_thumb.j

post-27461-0-93837100-1336846109_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

ottimo sito! :good:

almeno le immagini sono a colori e non in bianco e nero come sul world coins.

del periodo di Sulayman trovo solo 8 immagini (il krause ne ha una ventina e menziona una quarantina di diverse tipologie),

magari sul sito per adesso manca e sarà inserito successivamete l'acquisizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e` un database , quindi tanta roba non ce`

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?