Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
lssmanzo

Errore di stampa

Ragazzi nn essendo un esperto vorrei sapere se questo e' in primis un vero errore di stampa e se ha qualche valore....

Dato ke nn riesco a caricarla,vi dico che e' appena uscita dato che c'e' la firma di draghi,e dalla bandiera europea scende una linea dritta dello stesso colore blu e una lineatta alla fine perpendicolare con la metà di un immagine particolare....

Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le banconote in banca vengono riunite in mazzette. Per realizzare una mazzetta si usa una fascetta.

Spesso le fascette vengono timbrate, a fini di tracciatura o identificazione.

Se il timbro viene apposto a cavallo tra fascetta e banconota, si ottiene ciò che hai mostrato nella 20 euro della foto.

Non è un errore, assolutamente... anche se spesso viene spacciato per tale.

Vedi la foto della banconota australiana: se il timbro "2" fosse stato apposto a cavallo della fascetta, si sarebbe ottenuta una cosa analoga a quella da te mostrata.

:)

post-3417-0-41483100-1337256702_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a okok....quindi nn ha nessun valore giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nessun valore,è una semplice capomazzetta,se ne trovano diverse in circolazione e anche di piu carine :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le banconote in banca vengono riunite in mazzette. Per realizzare una mazzetta si usa una fascetta.

Spesso le fascette vengono timbrate, a fini di tracciatura o identificazione.

Posso sapere chi timbra le mazzette? è la banca o può essere una ditta che trasporta le banconote?

Ne ho una con una linea simile e la scritta VERIFICATO, più il nome di una ditta che si occupa di trasporto valori.

Volevo sapere se è una semplice pubblicità oppure no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La maggior parte delle mazzette timbrate che ho visto erano state timbrate dalle banche

Ricordo però (almeno) una mazzetta effettivamente timbrata da un istituto di vigilanza privato che effettuava servizio di portavalori.

In ogni caso sono timbri interni che hanno pochissimo interesse collezionistico, secondo me.

Reputo invece più interessanti le fascette originarie della banca centrale

Quando realizzai il sito sulle Lire Turche trovai una foto di una mazzetta di banconote originale della banca centrale, e la inserii nella scheda

http://lireturche.al.../schede/8-1.htm

ma solo come curiosità, niente piu' :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo però (almeno) una mazzetta effettivamente timbrata da un istituto di vigilanza privato che effettuava servizio di portavalori.

In ogni caso sono timbri interni che hanno pochissimo interesse collezionistico, secondo me.

E' il mio caso allora..sono d'accordo con te, non hanno interesse collezionistico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le banconote in banca vengono riunite in mazzette. Per realizzare una mazzetta si usa una fascetta.

Spesso le fascette vengono timbrate, a fini di tracciatura o identificazione.

Posso sapere chi timbra le mazzette? è la banca o può essere una ditta che trasporta le banconote?

Ne ho una con una linea simile e la scritta VERIFICATO, più il nome di una ditta che si occupa di trasporto valori.

Volevo sapere se è una semplice pubblicità oppure no.

Le banche oggi danno in appalto alle società di portavalori, almeno quelle più grandi, anche i servizi di stoccaggio e contazione delle banconote (e delle monete).

Ragion per cui si trovano i timbri con le fascette della società.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?