Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
william

pulire le monete o no.

ciao a tutti, secondo voi è meglio pulire le monete o lasciarle allo stato iniziale.  

41 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si prega di accedere o registrarsi per votare a questo sondaggio.

Risposte migliori

william

ciao a tutti, vorrei sapere se di solito le monete le pulite, le lasciate cosi oppure dipende dai casi alcune volte le pulite o no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

le monete moderne sono assolutamente da non toccare: rischieresti di rovinare la patina originale

sulle monete antiche non saprei dirti per cui mi rifaccio ai più esperti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Su questa questione si è parlato spesso. In linea di massima le monete non si puliscono. Certo se lo sporco è evidente, comunque deve essere sporco che danneggia visivamente la moneta (terra, unto e quant'altro si può appiccicare sulla moneta DURANTE LA CIRCOLAZIONE). Altra cosa e riportare la moneta allo splendore iniziale (lucidatura) ed è quello che non va mai fatto. Ultimamente ho ricevuto delle monete che secondo me, necessitavano di una buona lavata. Presentavano dello sporco (unto?) tra le lettere e nel campo. Immerse nell'acqua distillata per un paio di ore e quindi spazzolate leggermente, hanno riacquistato un bell'aspetto. Erano comunque monete del 900 circolate.

Ciao ALberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton
Su questa questione si è parlato spesso. In linea di massima le monete non si puliscono. Certo se lo sporco è evidente, comunque deve essere sporco che danneggia visivamente la moneta (terra, unto e quant'altro si può appiccicare sulla moneta DURANTE LA CIRCOLAZIONE). Altra cosa e riportare la moneta allo splendore iniziale (lucidatura) ed è quello che non va mai fatto. Ultimamente ho ricevuto delle monete che secondo me, necessitavano di una buona lavata. Presentavano dello sporco (unto?) tra le lettere e nel campo. Immerse nell'acqua distillata per un paio di ore e quindi spazzolate leggermente, hanno riacquistato un bell'aspetto. Erano comunque monete del 900 circolate.

Ciao ALberto

102994[/snapback]

Ho votato "dipende dai casi" sposando in pieno la tua tesi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras

Anche io ho votato "dipende dai casi"... Solitamente tendo a non intervenire, certo che se la moneta è nascosta da un grumo di terra millenario... allora qualche tentativo di pulizia ce lo faccio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198

ho votato dipende dai casi.

A volte lavo le monete in argento con acqua e sapone, se sono proprio sporche.

Ultimamente ho lavato con il succo di limone delle monete in rame, che avevano tracce di verde. Ha funzionato bene :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quraysh al-Warthani

albero ha ragione. io comunque parlerei di disincrostazione o di asportazione di terreno quando si puliscono le monete antiche, mi sembra più corretto perchè uno quando dice pulisco pensa subito ad un prodotto da combinare ad un azione di movimento di un qualcosa sopra la superficie. mi spiego meglio quando qualcuno si fa la doccia ossia si lava prende un detergente, una spazzola o una spugna o quel che sia e procede quasi sempre con un movimento circolare. ribadisco il concetto mai, MAI pulire monete fdc o spl, o monete in bassa conservazione ma rare, poi se vi volete sbizzarrire su monete che anche fdc non valgono niente per esempio le 1000 lire bimetalliche o i centesimini di rame non fate male a nessuno, anzi vi svagate un pò, ma non metteteci il pensiero di trovare metodi per la reversibilità al fdc o lucentezza simile al fdc mi raccomando!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Urlic

Ho votato: non pulire.

Questo perchè è quanto faccio con le monete contemporanee, con la pulizia si toglie la vita alla moneta, si cancella la sua storia. Non vale il discorso per le monete antiche... anzi, secondo me, è proprio l'opposto. Tramite la pulizia si mette in luce la storia.

Urlic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

paias
Ho votato: non pulire.

Questo perchè è quanto faccio con le monete contemporanee, con la pulizia si toglie la vita alla moneta, si cancella la sua storia. Non vale il discorso per le monete antiche... anzi, secondo me, è proprio l'opposto. Tramite la pulizia si mette in luce la storia.

Urlic

104038[/snapback]

Sono d'accordo con te!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto
Ho votato: non pulire.

Questo perchè è quanto faccio con le monete contemporanee, con la pulizia si toglie la vita alla moneta, si cancella la sua storia. Non vale il discorso per le monete antiche... anzi, secondo me, è proprio l'opposto. Tramite la pulizia si mette in luce la storia.

Urlic

104038[/snapback]

Sono d'accordo con te!!

104122[/snapback]

Anch'io!

Un salutone a tutti,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rosarioma778

Mai pulire le monete moderne, anche se la tentazione l'ho avuta più di una volta :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmon

ho votato anche io "dipende dai casi".

Sabato ho visto un bel 20 lire del 36 completamente rigato per una profonda spatinatura, e faceva tristezza

Certo che qualche volta la tentazione è forte, e qualche macchia viene voglia di tirarla via.

Ora ho un 2 carlini di Pio VI in fdc, con una bella macchia scura al dritto, e non so cosa fare :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Ho votato "Dipende dai casi" anche che chi ha seguito le numerose precedenti discussioni sul tema sa che sono per "non pulire"; vero che stiamo trattando di monete dall'800 in poi, per le antiche il discorso è ovviamente diverso, ma anche per le recenti può talvolta essere necessario intervenire in qualche modo, specie per presenza di RILEVANTI quantità di "sostanze estranee" tipo grasso, terra, ecc..

Per patine anche pesanti o non uniformi, macchie (pe mmom), in linea di massima non interverrei.

Per le monete degli ultimi 50 anni ed euro in particolare escluderei proprio le pulizie, possono solo peggiorare le cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×