Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
castrix

Indie Occidentali Danesi XXIIII Skilling

Risposte migliori

castrix

Indie Occidentali Danesi

XXIIII Skilling

Ho comperato questa moneta alcuni anni fa sul noto sito d’aste in un lotto di gettoni e per tale l’ho considerata per tutto questo tempo, non preoccupandomi affatto della sua catalogazione.

Alcuni giorni fa ho dato uno sguardo su questa moneta e mi è stato subito evidente il suo valore espresso in skilling (lo skilling è una divisa monetaria tipica dei paesi scandinavi e dell’area germanica), quindi mi sono messo al lavoro ed ho finalmente sono riuscito ad identificarla ovvero si tratta di una moneta da 24 skilling emessa dal Regno di Danimarca per un suo possedimento oltremare, le Indie Occidentali Danesi.

Pertanto in seguito alle informazioni che ho trovato, ho colto l’occasione per proporvela nel concorso nummo – fotografico di questo mese.

Come già precedentemente affermato si tratta di una moneta da 24 Skilling delle Indie Occidentali Danesi emessa al titolo d’argento di 500% (ed è per questo motivo che la colorazione appare piuttosto bruna), il suo peso è intorno ai 6 grammi ed è stata coniata in 136 mila esemplari.

Le Indie Occidentali Danesi sono un gruppo d’isole situate nel mar dei Caraibi fra l’isola di Puerto Rico e le isole Antille.

Le isole principali sono St. Thomas, St. Croix a cui si aggiungono altri 62 piccoli isolotti per una superficie totale di 352 Km quadrati.

La capitale è Charlotte Amalie e l’economia è basata fortemente sul turismo, grazie agli scenari magnifici ed incantati ed all’ottima posizione geografica.

Le I.O.D. oggi sono parte delle isole Vergini, queste isole furono scoperte da Cristoforo Colombo durante il suo secondo viaggio svoltosi nel 1493/94, l’esploratore le dedicò a Sant’Orsola e alle 11000 vergini martirizzate nel IV o V secolo d. C. (il fatto è avvolto dalla leggenda, incerta è la data del martirio ed incerto è anche il numero delle vergini, infatti, la cifra d’undicimila è dovuta ad un’errata lettura dal latino. La Santa, bellissima principessa cristiana, forse bretone, venne promessa in sposa ad un re pagano e durante il viaggio per raggiungerlo incontrò gli Unni a Colonia che uccisero prima le undicimila vergini a cui seguì anche Sant’Orsola, dopo il suo diniego a sposare Attila.)

Nel corso dei secoli successivi subirono la dominazione da parte degli spagnoli, olandesi, inglesi, francesi ed ovviamente danesi.

Nel 1917 le isole vennero vendute agli U.S.A., in piena Dottrina Monroe (ovvero una politica che legittimava una profonda ingerenza degli States nei riguardi dei Paesi Centro e Sud americani) per la cifra di 25 milioni di $ (la più alta cifra pagata per l’acquisto di un territorio, a confronto dei soldi spesi per l’acquisto della Lousiana e dell’Alaska). Gli Stati Uniti anticiparono la Germania, anch’essa interessata all’acquisto, l’interesse tedesco era dovuto alla situazione strategica delle isole, alla luce dei risvolti che impose nell’area l’apertura, avvenuta nel 1914, dello stretto di Panama.

Ora dopo quest’inquadramento storico, analizziamo meglio la moneta:

La moneta è stata coniata nel 1764 durante il regno di Frederick V (1746/1766). Al dritto compare il monogramma coronato e speculare del Re intorno le scritte D.G.DAN.NOR.VAN.GOT.REX - Per grazia di Dio Re di Danimarca, Norvegia, dei Vandali e dei Goti.

Al rovescio, al centro compare un veliero trealberi (è rappresentativo del potere della flotta mercantile dei Danesi in quei secoli) andante a sinistra a vele spiegate in basso la data, intorno la scritta: (giglio) XXIIII SKILLING DANSKE AMERICANSK M., in pratica moneta da 24 scellini per le colonie danesi in America.

La moneta è coniata seguendo il sistema monetario danese del tempo: 96 Skilling = 1 Daler.

Lo stato di conservazione non è dei migliori ma si tratta di una moneta “carica di storia” a cui questo peccato veniale si può concedere.

Saluti, Castrix :)

post-273-1141153313_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras

Bella moneta, peccato per la conservazione che non le rende giustizia... ma come abbiamo detto più volte il valore storico è davvero notevole....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix

Grazie Alteras, purtroppo la conservazione è veramente scarsa ma come, giustamente, affermi tu, questo piccolo oggetto di metallo funge da veicolo verso innumerevoli informazioni, notizie e storie.

Saluti, castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×