Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ggpp The Top

Probo l'imperatore illirico

Risposte migliori

ggpp The Top

Divenuto tribuno militare all'età di 20 anni, si racconta che durante l'impero di Valeriano (tra il 254 ed il 258) combatté una guerra contro i Sarmati Iazigi che si trovavano di fronte ai confini della Pannonia inferiore, e spintosi oltre il Danubio, aveva compiuto molti atti di valore.

Probo è uno dei cosiddetti "imperatori illirici" espressi dall'esercito; egli cercò con tutte le sue forze di sanare la situazione di decadenza dei suoi tempi e difese l'impero dalle sempre più frequenti invasioni barbariche. Regnò poco, come quasi tutti gli imperatori di questo periodo, dal 276 al 282. Pur rimanendo un tipico esempio dell'assolutismo imperiale dell'epoca, cercò di mitigare i rapporti con il Senato lasciando a quest'assemblea una qualche parvenza decisionale.

Oltre che ad arginare le sempre più frequenti scorrerie ed invasioni di popoli e tribù, Probo dovette occuparsi anche di coloro che, a vario titolo, vollero contendergli il titolo imperiale.

Nel 280 Giulio Saturnino, governatore della Syria, fu proclamato imperatore dai soldati. Morì assediato dai fedeli di Probo ad Apamea. Nello stesso anno Proculo, un militare di nobili origini, nominato imperatore dai suoi uomini fu eliminato da Probo. Sempre nel 280 un altro militare, Bonoso, si proclamò imperatore a Colonia, fu combattuto e ucciso da Probo.

Ristabilita una certa tranquillità nell'impero, Probo si accinse a risolvere il problema del peso economico dell'esercito sulle sfinite casse imperiali. Tentò dapprima di aumentare la presenza umana in alcuni territori che si erano spopolati in conseguenza dei continui conflitti, stanziando coloni barbari con lo scopo di farne, in futuro, nuovi contribuenti per il fisco. Poi, ordinò che alle legioni fossero imposti lavori faticosissimi (soprattutto in agricoltura e nelle opere pubbliche) nel periodo nel quale non fossero impegnate in operazioni belliche.

Quest'ultima decisione determinò la sua rovina. Le milizie di stanza a Sirmio infatti, che erano impegnate in un'opera di prosciugamento delle circostanti paludi, si unirono ad una rivolta militare delle truppe della Rezia capitanate da Marco Aurelio Caro ed eliminarono Probo che, in quel momento, si trovava proprio a Sirmio.

Veniamo alla moneta.

Antoniniano a nome di Probo

D/ PROBUS P F AVG

R/ FIDES-M ILITUM (seguo le spezzature del tondello)

Esergo: RI :Greek_epsilon: o la i è una L?

Non ho trovato esemplari simili sul web, chiedo venia in caso di sviste (enormi, in tal caso).

In mano la moneta risulta migliore

NB: la leggenda del D/ combacia solo con Roma e Sciscia ma non ho trovato l'esergo (possibile altra svista)

scansione0003z.jpgscansione0004r.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

50$ per probo son troppi !

probo lo trovi con 10 euro in condizioni meglio di quello postato

50 euro son anche troppi per caro , numeriano , carino e tacito , altri imperatori che han regnato poco

il fides militum e` un iconografia che si trova anche sulle monete di tetrico e claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Rick, devo farti notare che riporta 50€ e non dollari, quindi più di 60$.

Potresti darmi una conferma alla rarità? Mi pare sia C

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ma sei tu che parli di verdoni !

per la rarita` non saprei , la fides militum non e` uno dei rovesci piu` comuni , ma neanche uno di quelli piu` ricercati come le quadrighe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

ma sei tu che parli di verdoni !

per la rarita` non saprei , la fides militum non e` uno dei rovesci piu` comuni , ma neanche uno di quelli piu` ricercati come le quadrighe

Si, hai ragione :sorry:

Ad ogni modo grazie del parere :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

ma sei tu che parli di verdoni !

per la rarita` non saprei , la fides militum non e` uno dei rovesci piu` comuni , ma neanche uno di quelli piu` ricercati come le quadrighe

Si, hai ragione :sorry:

Ad ogni modo grazie del parere :)

Per notizia...

Questo antoniniano con RIE in ex. appartiene alla 5^ moneta ( I al centro ) della famosa serie "AEQUITI" individuata nella monetazione di Probo.

Modificato da agrippa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Per notizia...

Questo antoniniano con RIE in ex. appartiene alla 5^ moneta ( I al centro ) della famosa serie "AEQUITI" individuata nella monetazione di Probo.

Ora, non prendermi per ignorante, ma non credo di aver afferrato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Per notizia...

Questo antoniniano con RIE in ex. appartiene alla 5^ moneta ( I al centro ) della famosa serie "AEQUITI" individuata nella monetazione di Probo.

Ora, non prendermi per ignorante, ma non credo di aver afferrato...

Top leggi questo articolo..troverai tutto su AEQUITI

http://www.forumancientcoins.com/numiswiki/view.asp?key=aeqviti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×