Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
lindap

il primo bacio....il primo amore

Risposte migliori

lindap

buonasera a tutti/e

l'altro giorno ero in giro con una mia amica di vecchia data che ha rivisto dopo anni il suo primo moroso di quando aveva 14 anni...e li abbiamo ricordato i vecchi tempi....

voi vi ricordate il/la vostra/o primo bacio e il vostro primo amore???e non oltre per favore se no qui scattano cartellini gialli rossi e neri!

il primo amore me lo ricordo molto bene perchè mi ha traumatizato di brutto mannaggia....all'età di 16 anni sentirsi dire "mi vergogno del tuo aspetto" non è bello....

buona serata a tutti/e

Modificato da lindap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Difficile mettere "in piazza" certe cose, anche perché per molti di noi questi ricordi sono offuscati dal tempo e dall'oblio ma voglio parteciparvi una delle pagine più belle sull'argomento.

Il primo amore (G. Leopardi)

Tornami a mente il dì che la battaglia

D’amor sentii la prima volta, e dissi:

Oimè, se quest’è amor, com’ei travaglia!

Che gli occhi al suol tuttora intenti e fissi,

5Io mirava colei ch’a questo core

Primiera il varco ed innocente aprissi.

Ahi come mal mi governasti, amore!

Perché seco dovea sì dolce affetto

Recar tanto desio, tanto dolore?

10E non sereno, e non intero e schietto,

Anzi pien di travaglio e di lamento

Al cor mi discendea tanto diletto?

Dimmi, tenero core, or che spavento,

Che angoscia era la tua fra quel pensiero

15Presso al qual t’era noia ogni contento?

Quel pensier che nel dì, che lusinghiero

Ti si offeriva nella notte, quando

Tutto queto parea nell’emisfero:

Tu inquieto, e felice e miserando,

20M’affaticavi in su le piume il fianco,

Ad ogni or fortemente palpitando.

E dove io tristo ed affannato e stanco

Gli occhi al sonno chiudea, come per febre

Rotto e deliro il sonno venia manco.

25Oh come viva in mezzo alle tenebre

Sorgea la dolce imago, e gli occhi chiusi

La contemplavan sotto alle palpebre!

Oh come soavissimi diffusi

Moti per l’ossa mi serpeano, oh come

30Mille nell’alma instabili, confusi

Pensieri si volgean! qual tra le chiome

D’antica selva zefiro scorrendo,

Un lungo, incerto mormorar ne prome.

E mentre io taccio, e mentre io non contendo,

35Che dicevi, o mio cor, che si partia

Quella per che penando ivi e battendo?

Il cuocer non più tosto io mi sentia

Della vampa d’amor, che il venticello

Che l’aleggiava, volossene via.

40Senza sonno io giacea sul dì novello,

E i destrier che dovean farmi deserto,

Battean la zampa sotto al patrio ostello.

Ed io timido e cheto ed inesperto,

Ver lo balcone al buio protendea

45L’orecchio avido e l’occhio indarno aperto,

La voce ad ascoltar, se ne dovea

Di quelle labbra uscir, ch’ultima fosse;

La voce, ch’altro il cielo, ahi, mi togliea.

Quante volte plebea voce percosse

50Il dubitoso orecchio, e un gel mi prese,

E il core in forse a palpitar si mosse!

E poi che finalmente mi discese

La cara voce al core, e de’ cavai

E delle rote il romorio s’intese;

55Orbo rimaso allor, mi rannicchiai

Palpitando nel letto e, chiusi gli occhi,

Strinsi il cor con la mano, e sospirai.

Poscia traendo i tremuli ginocchi

Stupidamente per la muta stanza,

60Ch’altro sarà, dicea, che il cor mi tocchi?

Amarissima allor la ricordanza

Locommisi nel petto, e mi serrava

Ad ogni voce il core, a ogni sembianza.

E lunga doglia il sen mi ricercava,

65Com’è quando a distesa Olimpo piove

Malinconicamente e i campi lava.

Ned io ti conoscea, garzon di nove

E nove Soli, in questo a pianger nato

Quando facevi, amor, le prime prove.

70Quando in ispregio ogni piacer, né grato

M’era degli astri il riso, o dell’aurora

Queta il silenzio, o il verdeggiar del prato.

Anche di gloria amor taceami allora

Nel petto, cui scaldar tanto solea,

75Che di beltade amor vi fea dimora.

Né gli occhi ai noti studi io rivolgea,

E quelli m’apparian vani per cui

Vano ogni altro desir creduto avea.

Deh come mai da me sì vario fui,

80E tanto amor mi tolse un altro amore?

Deh quanto, in verità, vani siam nui!

Solo il mio cor piaceami, e col mio core

In un perenne ragionar sepolto,

Alla guardia seder del mio dolore.

85E l’occhio a terra chino o in sé raccolto,

Di riscontrarsi fuggitivo e vago

Né in leggiadro soffria né in turpe volto:

Che la illibata, la candida imago

Turbare egli temea pinta nel seno,

90Come all’aure si turba onda di lago.

E quel di non aver goduto appieno

Pentimento, che l’anima ci grava,

E il piacer che passò cangia in veleno,

Per li fuggiti dì mi stimolava

95Tuttora il sen: che la vergogna il duro

Suo morso in questo cor già non oprava.

Al cielo, a voi, gentili anime, io giuro

Che voglia non m’entrò bassa nel petto,

Ch’arsi di foco intaminato e puro.

100Vive quel foco ancor, vive l’affetto,

Spira nel pensier mio la bella imago,

Da cui, se non celeste, altro diletto

Giammai non ebbi, e sol di lei m’appago.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

buonasera a tutti/e

l'altro giorno ero in giro con una mia amica di vecchia data che ha rivisto dopo anni il suo primo moroso di quando aveva 14 anni...e li abbiamo ricordato i vecchi tempi....

voi vi ricordate il/la vostra/o primo bacio e il vostro primo amore???e non oltre per favore se no qui scattano cartellini gialli rossi e neri!

il primo amore me lo ricordo molto bene perchè mi ha traumatizato di brutto mannaggia....all'età di 16 anni sentirsi dire "mi vergogno del tuo aspetto" non è bello....

buona serata a tutti/e

se si vergognava del tuo aspectto,era una manera per lui di mostrarssi piu alto di te.......perche sino non eri stata anche tu per lui il suo primo amore...!!

a 15 anni,una ragazza esce sempre vitoriosa di un primo amore......!! :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

buonasera a tutti/e

l'altro giorno ero in giro con una mia amica di vecchia data che ha rivisto dopo anni il suo primo moroso di quando aveva 14 anni...e li abbiamo ricordato i vecchi tempi....

voi vi ricordate il/la vostra/o primo bacio e il vostro primo amore???e non oltre per favore se no qui scattano cartellini gialli rossi e neri!

il primo amore me lo ricordo molto bene perchè mi ha traumatizato di brutto mannaggia....all'età di 16 anni sentirsi dire "mi vergogno del tuo aspetto" non è bello....

buona serata a tutti/e

se si vergognava del tuo aspectto,era una manera per lui di mostrarssi piu alto di te.......perche sino non eri stata anche tu per lui il suo primo amore...!!

a 15 anni,una ragazza esce sempre vitoriosa di un primo amore......!! :unknw:

beh,a parte che lui si vergognava perchè ero più larga che alta, però poi anche lui non è che fosse un gran figo eh....comunque quell'episodio li mi aveva fatto scattare una molla dentro e nel giro di un anno avevo perso quasi la metà del mio peso, mi sono praticamente ammalata per colpa di sto qua,poi a mente fredda ci ho ragionato su e mi son detta: ma chi me lo fa fare!?!?!?

e poi mi son tenuta in forma senza arrivare al sottopeso....

io è dall'età di 5 anni che vengo presa in giro....e anche adesso che ho ancora qualche kg in più per via della bambina, quando esco le battute sgradevoli di qualche stupido non mancano!

Modificato da lindap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

Difficile mettere "in piazza" certe cose, anche perché per molti di noi questi ricordi sono offuscati dal tempo e dall'oblio ma voglio parteciparvi una delle pagine più belle sull'argomento.

Il primo amore (G. Leopardi)

innanzitutto poesia bellissima, ma non ho chiesto i dettagli, ho chiesto se ve lo ricordate....io me li ricordo entrambi e non so quale dei 2 è stato il peggiore :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ricordo, ma sono troppo riservato per aggiungere altro...

Comunque, Linda, cafoni se ne trovano sempre nella vita, purtroppo... basta lasciarli a bagno nella loro meschinità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Beh, anch'io ti posso raccontare il mio "incipit":

Era una notte fredda e tempestosa, il vento sibilava squarciato dall'ombrello tenuto con forza in avanti ma a me sembrava l'aria dell'Aida ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

Ricordo, ma sono troppo riservato per aggiungere altro...

Comunque, Linda, cafoni se ne trovano sempre nella vita, purtroppo... basta lasciarli a bagno nella loro meschinità.

beh, gli uomini,non tutti, sanno essere molto bastardi, ma le donne quando si vendicano sono peggio hiihihihihihihi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

forse ho aperto una discussione troppo personale. chiedo a un moderatore di chiuderla

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ricordo, ma sono troppo riservato per aggiungere altro...

Comunque, Linda, cafoni se ne trovano sempre nella vita, purtroppo... basta lasciarli a bagno nella loro meschinità.

beh, gli uomini,non tutti, sanno essere molto bastardi, ma le donne quando si vendicano sono peggio hiihihihihihihi

Non ne farei un vanto e non è certo limitata solo alla vendetta. Comunque, in cambio di un post di solidarietà, abbiamo ricevuto un attacco contro la maggior parte degli uomini. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

OK, chiudo, come da richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×