Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
paolobs

zecche Antoniniani

Risposte migliori

paolobs

Ho una curiosità...sul rovescio degli Antoniniani spesso è presente la sigla della zecca, ma molte altre volte sono presenti altre sigle (XXI KA). In questo caso come si identifica la zecca.con i vari asterischi o pallini oppure in base al tipo di rovescio(magari stampato solo in determinate zecche).

grazie a tutti

ps: se avete link chiarificatori postateli pure

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

il significato della sigla XXI/KA cui accenni è un dato spesso oggetto di discussione.

Nella maggior parte dei casi viene supposto che si tratti del valore attribuito al "nuovo antoniniano" post-riforma di Aureliano.

Non è spesso facile identificare la zecca di emissione.

Per un quadro sintetico sulle riforme monetali e un breve accenno a quella di Aureliano vedi:

http://www.monete-romane.com/

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

paolobs

no, ma sul discorso del XXI o KA ci sono. volevo solo sapere come identificare la zecca di monete nel cui esergo non compare la sigla di zecca.grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

prima dal 260 al 295 c e` un primo tentativo di introduzione dei segni di zecca

in realta` non c e` modo di creare regole univoche , l unica cosa da fare e` cercare

se hai visto ho un ant di aureliano con P in esergo e 4 possibilita` di classificazione per 3 zecche diverse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

paolobs

si l'ho visto.ne ho uno anche io con l'oriens avg e la p in esergo.ho notato che l'oriens è stata coniata solo in certe zecche.però pensavo che come in alcune c'era la zecca, magari anche nelle altre si riusciva a identificarle.magari dallo stile o dall'oggetto del rovescio.ma a quanto pare non c'erano regole ben definite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×